Correzione: Shockwave Flash si arresta in Chrome Windows 10

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Molti utenti hanno riferito che Shockwave Flash si blocca spesso in Chrome in Windows 10 indipendentemente dal sito Web o dal tipo di contenuto che viene visualizzato. Il problema sembra essere esclusivo di Windows 10 e non si limita solo a build Insider e build Technical Preview. Mentre alcuni utenti segnalano che questo problema si verifica solo con il browser Chrome, altri segnalano che si tratta di un problema a livello di sistema, che interessa anche Microsoft Edge e Internet Explorer.

Comportamento passato

Nelle versioni precedenti di Windows, Flash si arrestava in questo modo perché due versioni di Flash erano in esecuzione contemporaneamente. Oltre alla versione di Flash di Chrome, la maggior parte dei computer aveva un'altra installazione di Flash preinstallata, in bundle con altri software o scaricata dal sito Web di Adobe. Quello che accadrebbe è che le due versioni di Flash si inciamperebbero l'un l'altro causando un arresto anomalo e un periodo di non risposta del browser.

Tuttavia, questo non dovrebbe più essere un problema poiché Google Chrome è diventato abbastanza intelligente da disabilitarsi quando rileva un'installazione Flash a livello di sistema. Ma questo è vero solo se hai una versione di Chrome abbastanza nuova.

Correzione degli arresti anomali di Shockwave Flash in Chrome

Se al momento stai affrontando questo problema, questo articolo ti fornirà un elenco di passaggi efficaci per la risoluzione dei problemi. Di seguito è riportato un elenco di metodi utilizzati da altri utenti interessati per risolvere il problema. Segui ogni potenziale correzione in ordine fino a quando non scopri una soluzione che risolve Shockwave Flash Player per te. Cominciamo.

Metodo 1: aggiorna Chrome all'ultima versione

Prima di fare qualsiasi altra cosa, assicuriamoci che Google Chrome sia abbastanza intelligente da disabilitare la versione Flash integrata se rileva che esiste un'altra installazione Flash a livello di sistema.

Tieni presente che la versione precedente di Google Chrome forzerebbe la versione integrata di Flash anche mentre il sistema era in esecuzione. Ciò finirebbe per creare arresti anomali, periodi di mancata risposta e instabilità generale del browser. Poiché Google ha risolto questo problema tecnico, l'aggiornamento del browser all'ultima versione dovrebbe risolvere il problema se ciò sta causando l'arresto anomalo.

Ecco una guida rapida su come aggiornare Chrome all'ultima versione:

  1. Apri Google Chrome e fai clic sul pulsante di azione (icona a tre punti) nell'angolo in alto a destra dello schermo.
  2. Dal menu azioni, vai su Aiuto e fai clic su Informazioni su Google Chrome .

  3. Nella finestra della Guida, attendere fino a quando la procedura guidata verifica se si dispone dell'ultima versione disponibile. Se non segui le istruzioni visualizzate sullo schermo per installare la versione più recente.

    Nota: normalmente, Google Chrome dovrebbe aggiornarsi da solo ogni volta che è disponibile un nuovo aggiornamento importante, ma questo comportamento potrebbe essere sostituito da un'impostazione manuale o da un'app di terze parti.
  4. Una volta completato l'aggiornamento, riavvia Google Chrome e verifica se Shockwave Flash si arresta di nuovo in modo anomalo. Se stai ancora riscontrando lo stesso comportamento, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: disabilitare tutte le estensioni

A seconda delle estensioni che stai utilizzando, è del tutto possibile che una delle tue estensioni attive interferisca con Flash. Fortunatamente, è abbastanza facile verificare se questo è il tuo colpevole - avviando Chrome con tutte le estensioni disabilitate.

Se Google Chrome non si arresta in modo anomalo o non risponde mentre le estensioni sono disabilitate, puoi concludere che una delle estensioni sta causando il problema. Nel caso in cui si determini che una delle estensioni è responsabile dei crash costanti di Flash, si procederà a riattivare sistematicamente ciascuna estensione per verificare quale causa il problema.

Ecco una guida rapida sulla disabilitazione di tutte le estensioni e per capire quale sta causando i problemi con Shockwave Flash:

  1. Apri Google Chrome e fai clic sul pulsante di azione (icona a tre punti) nell'angolo in alto a destra.
  2. Fai clic su Nuova modalità di navigazione in incognito e utilizza la finestra appena aperta per testare vari contenuti flash. Se l'incidente si verifica di nuovo, passa direttamente al Metodo 3 . Se non vedi il crash ricorrente in modalità di navigazione in incognito, continua con i passaggi seguenti di seguito.
  3. Accedi nuovamente al pulsante di azione (icona a tre punti) e vai su Altri strumenti> Estensioni .

  4. Nella scheda Estensioni, inizia disabilitando ogni estensione attiva. Puoi farlo utilizzando l'interruttore associato a ciascuna estensione.

  5. Una volta disabilitate tutte le estensioni, riattivare sistematicamente ognuna e testare gli arresti anomali del flash fino a quando non si riesce a identificare il colpevole.

Metodo 3: aggiornamento all'ultima versione di Windows disponibile

Se stai usando una build interna, potresti avere a che fare con un problema tecnico che causa l'arresto anomalo di Shockwave Flash. Molti utenti hanno segnalato problemi con Flash sulle build 10130 e 10147. Se non hai eseguito gli ultimi aggiornamenti disponibili, ti consigliamo vivamente di farlo e vedere se il problema si risolve da solo.

Ecco una guida rapida per accertarti che Windows 10 sia aggiornato:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui. Quindi, digita o incolla " ms-settings: windowsupdate " e premi Invio per aprire Windows Update .

  2. Nella schermata di Windows Update, fai clic sul pulsante Controlla aggiornamenti e attendi il completamento dell'indagine.
  3. Seguire le istruzioni visualizzate per installare tutti gli aggiornamenti in sospeso che non sono facoltativi. Tieni presente che se hai molti aggiornamenti in sospeso, il tuo PC si riavvierà più volte. Assicurati di tornare al menu di Windows Update per verificare se non hai altri aggiornamenti in sospeso.
  4. Una volta che la tua versione di Windows è aggiornata, esegui un riavvio finale e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio. Se continui a riscontrare arresti anomali di Flash nel browser Chrome, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: aggiorna i driver della scheda audio dedicata

Alcuni utenti hanno riferito che questo particolare scontro di Flash Shockwave può anche essere causato da un'incompatibilità tra una scheda audio dedicata e Windows 10. Questo evento si verifica principalmente con i driver Realtek e di solito viene segnalato subito dopo l'aggiornamento dell'utente a Windows 10 da una versione precedente Versione di Windows.

La correzione per questo particolare problema è aggiornare i driver audio all'ultima versione disponibile. A partire da ora, la maggior parte delle incompatibilità con Windows 10 sono state risolte, quindi dovresti essere in grado di risolvere il problema assicurandoti di disporre dei driver audio più recenti. Ecco una guida rapida su come aggiornare i driver della scheda audio dedicata:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui . Quindi, digita " devmgmt.msc " e premi Invio per aprire Gestione dispositivi .

  2. In Gestione dispositivi, espandi il menu a discesa Controller audio, video e giochi . Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul driver della tua scheda audio dedicata e scegli Aggiorna driver .

  3. Nella schermata successiva, fai clic su Cerca automaticamente il software driver aggiornato . Attendere il completamento dell'analisi e seguire le istruzioni visualizzate per aggiornare il driver audio.
  4. Una volta completato il processo, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio.

Se stai ancora riscontrando arresti anomali di Flash in Chrome, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 5: modifica delle impostazioni delle cuffie

Se si verificano arresti anomali di Flash nel browser durante l'utilizzo delle cuffie, è possibile risolvere il problema modificando alcune impostazioni nel menu Audio . Un utente che ha affrontato questo problema solo durante l'utilizzo di un auricolare è riuscito a risolvere il problema abilitando Dolby Audio e modificando il formato di qualità. Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui. Quindi, digitare " mmsys.cpl " nella casella Esegui e premere Invio per aprire il menu Suono.

  2. Nel menu Suono, vai alla scheda Riproduzione, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'auricolare e scegli Proprietà .

  3. Vai alla scheda Avanzate e utilizza il menu a discesa in Formato predefinito per impostare la qualità audio su 2 canali, 16 bit, 44100 Hz (qualità CD).

    Nota: se si dispone di una scheda Dolby Audio, espanderla e attivare la funzione.

  4. Premi Applica e riavvia il computer per rendere effettive le modifiche.
  5. Al prossimo avvio, utilizza l'auricolare normalmente e verifica se i crash di Flash in Chrome sono stati risolti.

Se hai ancora a che fare con frequenti arresti anomali di Flash all'interno di Google Chrome, passa al metodo successivo.

Metodo 6: utilizzo di un browser diverso

Se sei arrivato così lontano senza risultato, un'ultima soluzione che ti consentirà di riprodurre contenuti Flash senza arresti frequenti è cambiare il browser. Questo è vero solo se il tuo problema si verifica solo con Google Chrome (non a livello di sistema).

Se sei pronto a scambiare Chrome con un browser più stabile quando si tratta di contenuti Flash, puoi utilizzare Internet Explorer, Firefox o Opera . Sperimenta queste opzioni e scopri quale browser è più vicino a ciò di cui hai bisogno per la tua esperienza di navigazione.

Nel caso in cui insisti sull'utilizzo di Google Chrome, passa al metodo finale.

Metodo 7: eseguire un'installazione di riparazione

Alcuni utenti sono riusciti a risolvere il problema e a interrompere i frequenti arresti anomali di Shockwave Flash in Chrome reinstallando Windows. Sebbene si tratti di un approccio piuttosto drastico, è possibile limitare il danno eseguendo un'installazione di riparazione. Ciò ti consentirà di conservare i tuoi file personali e le applicazioni installate.

Se sei pronto a eseguire un'installazione di riparazione, segui la nostra guida passo passo ( ripara l'installazione di Windows 10 ). Ma tieni presente che questa procedura è possibile solo su Windows 10.

Articoli Interessanti