Correzione: codice di errore 0146 su sistemi Dell

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

La diagnostica ePSA (nota anche come diagnostica di sistema), che sta per Enhanced Pre-Boot System Assessment, esegue un controllo completo dell'hardware collegato al computer. L'ePSA è integrato con il BIOS e può essere avviato internamente dal BIOS.

ePSA può essere avviato nell'opzione Diagnostica all'avvio e se può mostrare il codice di errore 0146 che può essere visto sopra. Di solito è correlato al disco rigido che presenta settori danneggiati o altri problemi generali ad esso correlati. L'errore è anche associato a blocchi del sistema e alle applicazioni che non rispondono.

Abbiamo raccolto diverse soluzioni che possono essere applicate a questo problema e tutte sono state confermate come funzionanti dagli utenti online.

Preparazione e avvertenza - Codice di errore 0146

Prima di iniziare a risolvere questo problema, è necessario sapere che questo errore è spesso associato a gravi problemi del disco rigido che alla fine portano alla sua completa distruzione con pochissimi o nessun modo di recuperare i dati da esso.

Se non si esegue il backup dei file, è possibile che si verifichino gravi problemi durante il recupero e che appartenga a una domanda completamente nuova. Dovresti anche sapere che l'errore potrebbe essere impossibile da correggere senza sostituire completamente il disco rigido.

Tuttavia, dovresti essere in grado di risolvere il problema senza misure drastiche, ma la nostra sincera raccomandazione è di eseguire il backup di tutti i tuoi dati non appena sarai in grado di avviare Windows poiché non sai mai quando il problema potrebbe riapparire.

Successivamente, i metodi seguenti sono quasi impossibili da risolvere senza un DVD di ripristino relativo al sistema operativo installato sul computer. Per le versioni di Windows precedenti a Windows 10, di solito è il DVD che hai usato per installare il sistema operativo sul tuo computer, ma dovresti essere in grado di prenderne in prestito uno se non lo hai con te al momento.

Tuttavia, con Windows 10, sei in grado di creare il tuo DVD di Windows 10 ISO USB o USB e puoi usarlo per la risoluzione dei problemi. Seguire i passaggi seguenti per farlo.

  1. Scarica lo strumento di creazione multimediale dal sito Web di Microsoft e attendi il completamento del download. Fare doppio clic sul file scaricato nella cartella Download chiamato MediaCreationTool.exe per aprire l'installazione. Tocca Accetta nella schermata iniziale.
  2. Selezionare l'opzione "Crea supporto di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC" dalla schermata iniziale.

  1. La lingua, l'architettura e altre importanti impostazioni dell'unità di avvio verranno scelte in base al computer su cui si sta eseguendo questa operazione, ma è necessario deselezionare l'opzione "Usa le opzioni consigliate per questo PC" per selezionare le impostazioni corrette per PC che si desidera risolvere.
  2. Fare clic su Avanti e fare clic sull'opzione "Unità flash USB" o "DVD" quando viene richiesto di scegliere tra questi due tipi di archiviazione rimovibile, a seconda del dispositivo che si desidera utilizzare.

  1. Fare clic su Avanti e selezionare l'unità dall'elenco che al momento visualizzerà i dispositivi di archiviazione collegati al PC. Collega il tuo dispositivo di archiviazione se non l'hai ancora fatto.
  2. Fare clic su Avanti e lo strumento di creazione multimediale procederà a scaricare i file necessari per l'installazione creare il dispositivo di installazione. Attendere il completamento e rimuovere il supporto di ripristino creato.

Soluzione 1: utilizzare CHKDSK all'avvio

CHKDSK è un'utilità utilizzata per controllare le unità per errori, settori danneggiati e file danneggiati. Può essere eseguito tramite una finestra del prompt dei comandi amministrativa a cui è possibile accedere solo con il DVD di ripristino poiché probabilmente non è possibile avviare il sistema operativo. Ha aiutato diversi utenti a risolvere il loro problema e ad avviare normalmente Windows.

  1. Inserisci l'unità di installazione che possiedi o che hai appena creato e accendi il computer. Il nostro obiettivo è aprire una finestra del prompt dei comandi, ma il processo differirà leggermente da un sistema operativo a un altro, quindi assicurati di seguire la giusta serie di passaggi.
  • WINDOWS XP, VISTA, 7: l' installazione di Windows dovrebbe aprirsi subito dopo l'avvio del computer, chiedendo di inserire la lingua preferita e altre impostazioni importanti. Inseriscili attentamente e fai clic sull'opzione Ripristina il computer nella parte inferiore della finestra dell'installazione. Mantieni selezionato il primo pulsante di opzione quando richiesto con Usa strumenti di ripristino o Ripristina il computer e fai clic sul pulsante Avanti. Fare clic su Prompt dei comandi quando richiesto con l'elenco Scegli uno strumento di recupero.
  • WINDOWS 8, 8.1, 10 : All'avvio del computer verrà visualizzata la finestra Scegli il layout della tastiera, quindi scegli quella che desideri utilizzare. La schermata Scegli un'opzione apparirà immediatamente, quindi vai a Risoluzione dei problemi >> Opzioni avanzate >> Prompt dei comandi.

  1. Una volta aperto il prompt dei comandi, immettere il comando visualizzato di seguito e fare clic su Invio in seguito:
 CHKDSK / RC: 
  1. È possibile che venga visualizzato un messaggio in cui viene indicato che tutti gli handle non saranno validi. Se lo fai, fai semplicemente clic sulla lettera Y sulla tastiera seguita da un Invio per continuare. Avvia il computer digitando "esci" nel prompt dei comandi e controlla se il processo procede senza intoppi

Soluzione 2: provare ad avviare in modalità provvisoria

Gli utenti che non sono stati in grado di avviarsi correttamente e che ricevono l'errore 0146 quando eseguono la diagnostica sono stati in grado di avviarsi correttamente in modalità provvisoria e utilizzare normalmente i loro computer. La vera domanda è: cosa fare quando si avvia normalmente.

Il nostro suggerimento è di disinstallare tutto ciò che ritieni possa causare il problema come programmi appena installati, file scaricati, ecc. Puoi anche usare vari strumenti anti-malware per cercare virus, ecc. Tuttavia, la cosa più importante che puoi fare è il backup dei file nel caso in cui sia necessario sostituire il disco rigido e reinstallare il sistema operativo Windows.

  1. Inserisci l'unità di installazione che possiedi o che hai appena creato e accendi il computer e segui gli stessi passaggi di cui sopra; solo questa volta è necessario accedere a Risoluzione dei problemi >> Opzioni avanzate >> Impostazioni di avvio >> Riavvia.

  2. Dopo il riavvio del computer, ti verrà richiesto un elenco di varie opzioni di avvio. Quelli a cui teniamo sono ai numeri 4, 5 e 6. Il numero 4 include l'avvio sicuro con opzioni minime, 5 includerà la rete in modo da poterti connettere a Internet e 6 include il prompt dei comandi.
  3. Ti consigliamo di provare prima la modalità provvisoria con rete e vedere se il tuo computer può avviarsi usando questa opzione. Ciò ti consentirà di scaricare scanner di malware o altri strumenti utili come backup, ecc. Puoi farlo facendo clic su 5 o F5 sulla tastiera.

  4. Attendere l'avvio del computer e provare a eseguire le operazioni necessarie. Disinstalla tutto ciò che è sospetto e prova ad avviare normalmente.

Soluzione 3: caricare i valori predefiniti nel BIOS

Gli utenti che hanno la fortuna di incolpare l'intero errore su impostazioni del BIOS errate possono sperare di risolvere il problema semplicemente caricando le impostazioni predefinite nel BIOS. Se è possibile verificare se il disco rigido può essere collegato a un altro computer e utilizzato senza problemi. In tal caso, il disco rigido non è difettoso ed è logico procedere con questa soluzione. In bocca al lupo!

  1. Spegni il PC o il laptop navigando nel menu Start >> Pulsante di accensione >> Spegni.

  1. Riaccendi il PC e prova ad accedere alle impostazioni del BIOS premendo il tasto BIOS sul computer durante la schermata del logo Dell. Il pulsante predefinito per accedere al BIOS per computer Dell è F2, quindi assicurati di fare clic abbastanza velocemente.

  1. L'opzione Carica predefinito può essere presente in due diverse posizioni nella schermata del BIOS a seconda della versione del BIOS sul computer Dell.
  2. Nella schermata iniziale delle impostazioni del BIOS, se vedi un pulsante Ripristina impostazioni in basso, accanto al pulsante Esci, fai clic su di esso e assicurati di scegliere le impostazioni predefinite del BIOS prima di fare clic su OK. Fai clic su Esci e il computer verrà riavviato.

  1. Se ora esiste questo pulsante, potresti voler passare alla scheda Esci nella schermata iniziale del BIOS facendo clic sulla freccia destra sulla tastiera fino a raggiungerla. Fare clic sul tasto freccia giù fino a raggiungere l'opzione Ripristina valori predefiniti (o Carica valori predefiniti ottimali) e fare clic sul tasto Invio.
  2. Fare di nuovo clic sul tasto Invio quando viene richiesto di caricare le impostazioni predefinite ottimali e attendere il riavvio del computer. Controlla se il problema è stato risolto ora.

Soluzione 4: avviare il computer senza un disco rigido

Quest'ultima soluzione è probabilmente la tua ultima risorsa. Un utente che ha avuto esattamente lo stesso problema con il suo disco rigido è stato in grado di risolvere il problema relativo all'unità rimuovendolo dal suo computer e avviandolo senza il disco rigido.

Le tue opzioni saranno limitate e sarai in grado di avviare solo inserendo il supporto di ripristino, ma per fortuna non dovrai fare molto se tutto va come previsto. Ti consigliamo comunque di eseguire il backup dei dati e di sostituire il disco rigido per evitare che il problema si ripeta.

  1. L'esatto processo di rimozione del disco rigido dipende da vari fattori come il tipo di computer (PC o laptop) e il suo modello esatto. Per questo, è necessario consultare i manuali sul sito Web del produttore o quelli forniti con il computer. Si noti che è possibile annullare la garanzia eseguendo questi passaggi, quindi assicurarsi di leggere i termini al riguardo.
  2. Dopo aver rimosso il disco rigido, inserire il supporto di ripristino nel computer e accenderlo. Dopo aver aperto l'unità, è possibile attendere un po 'prima di spegnere completamente il computer e reinstallare il disco rigido.
  3. Controlla se sei in grado di avviare ora.

Finalmente

Se il tuo disco rigido non mostra quasi segni di vita dopo aver superato la difficile serie di soluzioni sopra, è tempo di ammettere la sconfitta e acquistare un nuovo disco rigido in cui è possibile continuare con una nuova installazione di Windows. È anche un'ottima opzione per considerare un'unità SSD che eccelle per le sue alte velocità.

Tuttavia, non tutto è perduto in quanto è ancora possibile accedere ai file sul disco rigido rotto in quanto è impossibile che vengano tutti distrutti. Puoi leggere come recuperare i dati da un disco rigido difettoso leggendo il nostro articolo sull'argomento. In bocca al lupo!

Articoli Interessanti