Come ripristinare Internet Explorer su Windows 10

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Internet Explorer è stato il browser predefinito per Windows per oltre un decennio fino a quando Edge non è subentrato. Anche se ora ci sono browser migliori sul mercato come Chrome, Firefox ecc., Ci sono molti utenti che preferiscono ancora Internet Explorer a navigare in Internet.

Ultimamente, ci sono state molte discrepanze con le scorciatoie di Internet Explorer e la visibilità sulla barra delle attività. Inoltre, possono esserci anche casi in cui IE manca completamente dal tuo computer. Questo è molto raro e si verifica solo se hai rimosso o eliminato accidentalmente IE. Le soluzioni alternative per questo problema sono abbastanza semplici. Guarda.

Internet Explorer manca su Windows 10

Ci sono stati molti rapporti da parte di utenti in cui Internet Explorer mancava da Windows 10 dal menu Start o da tutto il computer. Ci sono anche casi in cui Esplora risorse non è presente in Windows Server 2016. Eseguiremo i passaggi per ripristinare Internet Explorer.

Prima di procedere con le soluzioni, fai clic sul menu Start e vai a Accessori di Windows . Internet Explorer dovrebbe essere presente qui. In caso contrario, puoi procedere con le correzioni.

Soluzione 1: trasferimento di iexplorer.exe

iexplore è il principale eseguibile di Windows Explorer ed è presente anche nei file del programma. Se Windows Explorer non è presente in Accessori di Windows e non è nemmeno accessibile utilizzando la ricerca, possiamo creare un collegamento all'eseguibile e incollarlo nella directory corretta dopo averlo rinominato. Questo ripopolerà Internet Explorer al suo posto.

  1. Passare al seguente percorso utilizzando Esplora risorse (Windows + E):
 C: \ Programmi (x86) \ Internet Explorer (per Windows 10 a 64 bit / x64) C: \ Programmi \ Internet Explorer (per Windows 10 a 32 bit / x86) 
  1. Dopo aver individuato l'eseguibile " iexplore.exe ", fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Invia a> Desktop (Crea collegamento) .

  1. Puoi facilmente utilizzare Internet Explorer usando il collegamento che abbiamo creato sul tuo desktop. Se si desidera aggiungerlo nuovamente agli accessori di Windows, attenersi alla seguente procedura.
  2. Copia il collegamento che abbiamo creato sul desktop, premi Windows + R e incolla il seguente percorso:
 % ProgramData% \ Microsoft \ Windows \ Menu Start \ Programmi \ Accessori 
  1. Incolla il collegamento nella directory. Se viene richiesto un UAC come mostrato di seguito, premere Continua .

  1. Explorer sarà ora presente nei tuoi accessori.

Soluzione 2: abilitazione di Explorer dalle funzionalità di Windows

Windows ha un'utilità denominata "funzionalità" da cui è possibile abilitare l'esecuzione di diverse applicazioni e moduli sul computer. Di solito viene utilizzato per controllare quali applicazioni meno recenti verranno eseguite in qualsiasi momento. Possiamo utilizzare le funzionalità di Windows per disabilitare e quindi abilitare IE per forzare l'aggiornamento automatico.

  1. Premi Windows + S, digita " funzionalità windows " nella finestra di dialogo e apri le applicazioni.
  2. Una volta entrato in Funzionalità Windows, individua la voce Internet Explorer 11 . Deseleziona Premi OK.

  1. Ora apri di nuovo Funzionalità Windows e controlla la voce. Premi OK e riavvia il computer.

  1. Ora cerca nel menu Start Internet Explorer. Puoi anche usare Windows + S per cercare il programma.

Soluzione 3: utilizzo del prompt dei comandi

Un'altra soluzione che ha funzionato per alcuni utenti è stata la disattivazione manuale di Internet Explorer mediante il comando DISM, la cancellazione di alcune cache e la successiva riattivazione. Esistono molti casi in cui Internet Explorer viene danneggiato e, per questo motivo, potresti trovarlo mancante dal tuo computer.

  1. Premere Windows + S. digitare " prompt dei comandi " nella finestra di dialogo, fare clic con il tasto destro del mouse sull'applicazione e selezionare " Esegui come amministratore ".
  2. Una volta nel prompt dei comandi con privilegi elevati, eseguire il comando elencato di seguito:
 dism / online / disable-feature: "Internet-Explorer-Opzionale-amd64" 

  1. Ora riavvia il computer e dopo il riavvio, esegui i seguenti comandi nell'ordine corretto in un prompt dei comandi con privilegi elevati:
 DEL / S / Q "% TMP% \ *. *" DEL / S / Q "% TEMP% \ *. *" DEL / S / Q "% WINDIR% \ Temp \ *. *" DEL / S / Q " % USERPROFILE% \ Impostazioni locali \ Temp \ *. * "DEL / S / Q"% USERPROFILE% \ Impostazioni locali \ Temp \ *. * "DEL / S / Q"% LOCALAPPDATA% \ Temp \ *. * " 
  1. Dopo aver eseguito i comandi precedenti, riattiveremo Internet Explorer utilizzando il comando seguente:
 dism / online / enable-feature: "Internet-Explorer-Opzionale-amd64" 

  1. Riavvia il computer completamente e controlla se viene visualizzato Internet Explorer.

Nota: se il problema persiste anche dopo aver eseguito le soluzioni precedenti, è possibile eseguire una scansione SFC e quindi un DISM per verificare la presenza di moduli mancanti nell'installazione di Windows e installarli di conseguenza. Puoi anche considerare di eseguire un'installazione pulita se questi passaggi non riportano IE.

Articoli Interessanti