Come risolvere l'importatore ha segnalato un errore generico in Adobe Premiere

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Adobe Premiere è uno dei principali software di editing video. Adobe Premiere Pro è il successore di Adobe Premiere. Il software è stato introdotto per la prima volta nel 2003 e presto ha acquisito notorietà per la sua interfaccia intuitiva, funzionalità e potenza. Come ogni altra applicazione, capita di disturbare i suoi utenti con qualche errore di tanto in tanto. Uno di questi è il messaggio di errore " L'importatore ha segnalato un errore generico ". Appare quando si tenta di importare video nella sequenza temporale utilizzando l'importatore. Ciò può essere dovuto a molte ragioni, ad esempio codec non supportato o formato di file video.

L'importatore ha segnalato un errore generico

In questo articolo, esamineremo il messaggio di errore discutendone le cause e in seguito menzionando le soluzioni che è possibile applicare per eliminare il messaggio di errore; accuratamente. Quindi, cominciamo con le cause.

Cosa causa il messaggio di errore "L'importatore ha segnalato un errore generico" in Adobe Premiere?

Come accennato in precedenza, il messaggio di errore viene visualizzato mentre si utilizza l'importatore per importare file video. Ciò può essere dovuto ai seguenti motivi:

  • Codec non supportato: tutti i dispositivi di registrazione video utilizzano codec diversi. Nel caso in cui il codec non sia supportato dal software Adobe Premiere Pro, non sarà possibile importarlo nella sequenza temporale. In tal caso, dovrai modificare il codec dei file video.
  • Formato di file video non supportato: Adobe Premiere è piuttosto generoso con il formato di file video, tuttavia non supporta tutti i formati di file video per ovvi motivi. Pertanto, se il video che si sta tentando di importare non è supportato dall'applicazione, alla fine si inciamperà nel messaggio di errore.
  • Problemi di attivazione: secondo Adobe, a volte i problemi di attivazione possono compromettere alcune funzionalità dell'importatore. Pertanto, assicurati che il software sia attivato e di aver effettuato l'accesso al tuo account Creative Cloud.
  • Nome file video: in alcuni casi, il problema può anche essere causato dal nome del file video. Potrebbero esserci alcuni simboli nel nome del file che sta causando la comparsa del problema.

Detto questo, entriamo nella parte reale e ti aiutiamo attraverso questo calvario. Si prega di seguire tutte le soluzioni fornite se una o due di esse non funzionano per te.

Soluzione 1: controllare il formato e il codec del file video

La prima cosa da fare quando si affronta il messaggio di errore è verificare che il formato in cui si trova il video e il codec sia supportato da Adobe. Alcuni codec non sono supportati da Adobe Premiere, ad esempio, il supporto per il codec QuickTime è stato eliminato da Adobe. In tal caso, dovrai transcodificare il filmato in un codec più recente / moderno.

Allo stesso modo, se il formato del file video non è supportato da Adobe, non sarà possibile importare il file. Allo stesso modo, dovrai cambiare il formato del file video che è abbastanza facile. Fare riferimento a questo collegamento per un elenco di formati di file video supportati.

Soluzione 2: pulizia della cache dei file multimediali

Un'altra cosa che puoi fare è provare a eliminare la cache dei file multimediali e quindi provare a importare i tuoi file. Quando importate file audio o video in Adobe Premiere, vengono archiviate le versioni di questi file a cui è possibile accedere rapidamente per prestazioni migliori. Queste versioni memorizzate vengono denominate file della cache multimediale. Ecco come eliminare i file:

  1. Chiudi Adobe Premiere Pro e vai alla directory U sers \\ AppData \ Roaming \ Adobe \ Common . Nota che la cartella AppData è nascosta per impostazione predefinita, quindi assicurati di averla nascosta.
  2. Se stai usando un Mac, vai alla directory / Users // Library / Application Support / Adobe / Common .
  3. Elimina i file e avvia Adobe Premiere Pro.
  4. Nel caso in cui si riscontrino difficoltà nell'individuare il percorso precedente, è anche possibile accedere a Preferenze e quindi accedere alla scheda Cache multimediale .

Soluzione 3: spostare i file in una posizione diversa o rinominarli

In alcuni scenari, il problema potrebbe essere dovuto al percorso specificato dei file video o audio. In tal caso, dovrai cambiare il percorso dei file, ovvero spostarli su un'unità diversa o semplicemente su una cartella diversa. Questo è stato segnalato da molti utenti e li ha aiutati a risolvere il problema.

Puoi anche provare a rinominare semplicemente i file nella stessa directory e quindi provare a importare i file. Se non funziona, spostali in un'altra posizione.

Soluzione 4: reinstallare Premiere Pro

Se tutte le soluzioni sopra menzionate non funzionano per te, potrebbe esserci un problema con l'installazione del software e dovrai reinstallarlo. Ecco come farlo:

  1. Apri Creative Cloud .
  2. Disinstallare Adobe Premiere Pro mantenendo le preferenze (un'opzione durante la disinstallazione).

  3. Una volta fatto, installalo di nuovo e vedi se risolve il problema.

Articoli Interessanti