Come risolvere Photoshop Impossibile creare nuovi file o aprire quelli esistenti

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Alcuni utenti ci hanno posto delle domande dopo aver notato che Photoshop non è in grado di creare nuovi file o aprire quelli esistenti dopo essere stato in esecuzione per diversi minuti. Il riavvio della macchina sembra ripristinare la funzionalità persa, ma il problema sembra tornare dopo qualche tempo. Il problema si verifica su Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10 con versione a 64 e 32 bit. Inoltre, il problema non è esclusivo di una determinata versione di Photoshop in quanto si verifica con più versioni tra cui CC, CS4, CS5 e persino la versione più recente (CC 2019).

Photoshop non è in grado di creare nuovi file o aprire quelli esistenti

Cosa sta causando il fallimento di Photoshop nella creazione di nuovi file e nell'apertura di quelli esistenti?

Abbiamo analizzato questo problema esaminando vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione che sono in genere efficaci nella risoluzione di questo particolare problema. A quanto pare, ci sono diversi potenziali colpevoli che potrebbero essere responsabili di questo comportamento:

  • Photoshop CC Glitch - A quanto pare, questo particolare errore può verificarsi anche a causa di un glitch ricorrente che sembra influenzare principalmente le versioni CC di Photoshop. Diversi utenti interessati sono riusciti a trovare una soluzione alternativa (non una correzione permanente). Se questo scenario è applicabile alla tua situazione attuale, dovresti essere in grado di aprire nuovi file e cartelle senza la necessità di riavviare aprendo il progetto in Illustrator e quindi aprendo Photoshop tramite il menu Illustrator.
  • Photoshop non ha accesso come amministratore - È anche possibile che tu stia riscontrando questo problema perché il software non ha i privilegi necessari per completare determinate azioni. Ciò si verifica principalmente nella versione di Windows precedente a Windows 7. In questo caso, è possibile risolvere il problema configurando il file eseguibile di avvio per l'esecuzione con accesso di amministratore.
  • Il file delle impostazioni di Photoshop è danneggiato - Il più delle volte, questo problema si verifica a causa del danneggiamento del file delle impostazioni di Photoshop. Ci sono varie cause per questo, dagli interventi AV ai settori del disco difettoso. Se questo scenario è applicabile, il problema può essere risolto eliminando il file Photoshop usando un collegamento durante la procedura di avvio.
  • OpenCL o OpenGL sta causando instabilità : OpenCL e OpenGL sono due tipi di tecnologie che sono noti per causare questo problema in configurazioni con specifiche medio-basse. Anche se potrebbe farti perdere alcune funzionalità, dovresti essere in grado di risolvere il problema disabilitando sia OpenCL che OpenGL.
  • Driver GPU obsoleto o corrotto : se si utilizza una scheda grafica dedicata, anche il driver utilizzato attivamente potrebbe essere responsabile di questo problema. Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere il problema aggiornando il driver GPU o disinstallandolo e lasciando a Windows l'installazione dell'equivalente incorporato.
  • La cartella di scambio per Photoshop si trova sulla stessa unità del sistema operativo - Sebbene questo non sia un file errato da solo, diversi utenti hanno segnalato di avere questo problema solo mentre Photoshop è configurato per utilizzare l'unità OS (C per impostazione predefinita) come disco di memoria virtuale. In questo caso, dovresti essere in grado di risolvere il problema della mia riconfigurazione di Photoshop per utilizzare un'unità diversa come spazio di scambio.

Se stai attualmente lottando per risolvere questo problema di Photoshop, questo articolo ti fornirà diversi passaggi per la risoluzione dei problemi. In basso, troverai una raccolta di potenziali correzioni che altri utenti in uno scenario simile hanno usato con successo per ripristinare la funzionalità di Photoshop persa.

Ciascuno dei metodi descritti in questo articolo è confermato per funzionare da almeno un utente interessato. Per i migliori risultati, ti invitiamo a seguirli in ordine e a scartare quelle correzioni che non sono applicabili al tuo particolare scenario. Alla fine, dovresti imbatterti in una soluzione che risolverà il problema indipendentemente dal colpevole che lo sta causando.

Cominciamo!

Metodo 1: creazione del file in Illustrator (se applicabile)

Se stai cercando una soluzione rapida (non una soluzione effettiva), dovresti essere in grado di aprire progetti esistenti o creare nuovi file aprendoli prima in Illustrator e quindi scegliendo l'opzione Modifica in Photoshop . Questo non è l'ideale, ma ti aiuterà a completare il tuo lavoro senza la necessità di un riavvio costante.

Per aprire un file in Illustrator, è sufficiente avviare il programma e utilizzare la barra multifunzione nella parte superiore per selezionare File> Apri . Quindi, vai alla posizione del file Photoshop, selezionalo e fai clic su Apri. Una volta aperto il file in Illustrator, accedi al menu File e fai clic su Modifica in Photoshop (Modifica immagine) .

Aprendo il file in Illustrator e modificandolo con Photoshop

Ma affinché questo metodo funzioni, è necessario disporre di un abbonamento Creative Cloud che contenga sia Adobe Illustrator che Adobe Photoshop.

Se questo metodo non ha risolto il problema, stai cercando una soluzione permanente o i passaggi non sono applicabili alla tua situazione attuale, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: apertura di Photoshop con accesso amministrativo

Potrebbe sembrare una soluzione eccessivamente semplificata, ma molti utenti sono riusciti a risolvere questo problema assicurando che Photoshop si apra con privilegi di amministratore. Nella maggior parte dei casi, questo si conferma efficace per gli utenti che si trovano su Windows 7, Windows 8 / 8.1 o persino Windows Vista.

A quanto pare, i privilegi amministrativi mancanti possono anche essere responsabili del rifiuto di Photoshop di aprire o creare nuovi progetti. Ecco una guida rapida sull'apertura di Photoshop con privilegi di amministratore e su come forzare ogni volta l'apertura del software con accesso amministratore:

  1. Per prima cosa, assicurati che Photoshop sia completamente chiuso: controlla l'icona della barra delle applicazioni per confermare che Photoshop o Creative Cloud non sono in esecuzione in background.
  2. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'eseguibile di Photoshop (quello che usi per avviare il programma) e fai clic su Esegui come amministratore . Se ti viene richiesto dalla finestra Controllo account utente (UAC), fai clic su per concedere l'accesso come amministratore.
  3. Una volta aperto Photoshop, utilizzalo normalmente e verifica se il problema persiste. In caso contrario, continuare con i passaggi seguenti per rendere permanenti le modifiche.
  4. Chiudi di nuovo completamente Photoshop.
  5. Fai di nuovo clic con il pulsante destro del mouse sull'eseguibile di Photoshop e scegli Proprietà dal menu di scelta rapida.
  6. Quando ti trovi nella schermata Proprietà di Photoshop, seleziona la scheda Compatibilità, vai alla sezione Impostazioni e seleziona la casella associata Esegui questo programma come amministratore .
  7. Fai clic su Applica e quindi apri di nuovo Photoshop per vedere se la correzione è stata efficace.

Forzare l'apertura di Photoshop con accesso come amministratore

Se questo metodo non è stato efficace nel tuo particolare scenario, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: eliminazione del file di impostazione di Photoshop

È possibile che un file delle impostazioni di Photoshop danneggiato stia causando questo comportamento. Diversi utenti hanno riferito di essere riusciti a risolvere questo problema chiudendo Photoshop e forzando la finestra di dialogo del file Impostazioni al successivo riavvio.

Questa procedura risolverà il problema nella maggior parte dei casi, ma tieni presente che annulla anche eventuali scorciatoie personalizzate che potresti aver precedentemente stabilito.

Se sei pronto a correre i rischi, inizia chiudendo completamente Photoshop, inoltre, controlla l'icona della barra delle applicazioni per confermare che il software non è ancora in esecuzione in background. In caso contrario, vai all'eseguibile principale di Photoshop e tieni premuto Ctrl + Alt + Maiusc mentre fai doppio clic sul collegamento Photoshop.

Continua a tenere premuti i tasti finché non viene visualizzata una finestra di dialogo che ti chiede se desideri eliminare il file delle impostazioni . Quando lo vedi, fai clic su per eliminare il file delle impostazioni di Adobe Photoshop .

Eliminazione del file delle impostazioni di Photoshop

Nota: se stai utilizzando un computer Mac, tieni premuto Comando + Opzioni + Maiusc.

Una volta che il file delle impostazioni è stato eliminato, lascia Photoshop inattivo e verifica se si verifica ancora lo stesso comportamento. Se il problema persiste, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: disabilitazione di OpenCL / OpenGL

Un altro potenziale colpevole di questo particolare problema sono le situazioni in cui OpenCL e / o OpenGL sono abilitati su configurazioni PC medio-basse. Numerosi utenti interessati hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema disabilitando le due tecnologie e riavviando il computer.

Tieni presente che la disabilitazione di queste opzioni sulle prestazioni limiterà le prestazioni del tuo software di modifica poiché perderai alcune funzionalità della GPU come Scrubby Zoom, HUD Color Picker, Repousse e molte altre. Ma probabilmente otterrai più stabilità di conseguenza.

Dopo averlo fatto e aver riavviato Photoshop, alcuni utenti hanno riferito che il problema non è mai tornato per loro. Ecco cosa devi fare per disabilitare OpenCL e / o OpenGL:

  1. Apri Photoshop e attendi fino al completo caricamento del software.
  2. Utilizzare la barra multifunzione nella parte superiore per accedere alla scheda Modifica, quindi selezionare Preferenze dal menu di scelta rapida e fare clic su Prestazioni.
  3. Una volta entrati nelle impostazioni Preferenze dell'applicazione Photoshop, fai clic su Impostazioni avanzate (in Impostazioni processore grafico ).
  4. Dal menu successivo, deseleziona le caselle associate a Usa processore grafico per accelerare il calcolo e Usa OpenCL . Quindi, fare clic su per salvare la configurazione corrente.
  5. Chiudi Photoshop, quindi riavvia il computer per assicurarti che la modifica sia applicata completamente. Una volta completata la sequenza di avvio successiva, avvia nuovamente Photoshop e verifica se si verifica ancora lo stesso problema.

Disabilitare OpenGL / OpenCL dal menu Prestazioni di Photoshop

Se il problema non è stato ancora risolto, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 5: aggiornamento dei driver grafici alle ultime versioni

Diversi utenti interessati hanno riferito che il problema è stato risolto indefinitamente e Photoshop ha smesso di funzionare anche dopo lunghi periodi di tempo dopo aver reinstallato o aggiornato i driver della propria scheda GPU sul computer interessato. Ciò si conferma efficace su Windows 7 e Windows 10.

Nella maggior parte dei casi, Photoshop era molto più stabile durante l'utilizzo del driver incorporato rispetto a prima di questa operazione. Tuttavia, lasciare i driver integrati può influire sulle prestazioni del sistema con giochi e altre attività che richiedono risorse.

Ecco una guida rapida sulla disinstallazione dei driver GPU correnti e sulla loro sostituzione con l'ultima versione o con gli equivalenti integrati:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "devmgmt.msc" nella casella di testo e premi Invio per aprire Gestione dispositivi .
  2. Una volta entrato in Gestione dispositivi, scorri l'elenco dei dispositivi ed espandi il menu associato agli adattatori display .
  3. Se hai due GPU (una soluzione dedicata e una integrata) vedrai due diversi dispositivi qui. Poiché Photoshop è configurato per impostazione predefinita per utilizzare la scheda grafica più potente, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla GPU dedicata e scegli Proprietà dal menu di scelta rapida.
  4. Nel menu Proprietà della tua GPU dedicata, fai clic sulla scheda Driver, quindi fai clic su Disinstalla dispositivo . Confermare alla richiesta di conferma facendo clic su Disinstalla, ma non selezionare la casella associata a Elimina il software del driver per questo dispositivo .
  5. Una volta rimosso il driver, chiudere Gestione dispositivi e riavviare il computer. Ciò costringerà il tuo sistema operativo a installare un driver anziché quello appena disinstallato. A seconda di ciò che è memorizzato localmente, potrebbe scegliere di scaricare la versione più recente o potrebbe installare un driver memorizzato localmente che si adatta alla descrizione.
  6. Dopo aver completato la sequenza di avvio successiva, apri Photoshop e verifica se il problema è stato risolto. Se il problema persiste, continuare con i passaggi seguenti di seguito.
  7. Nel caso in cui riscontri ancora lo stesso problema (o visualizzi un messaggio di errore all'avvio), dovresti essere in grado di risolverlo aggiornando i tuoi driver dedicati. Il modo più semplice per farlo è installare un software proprietario in grado di installare automaticamente il driver giusto per la tua GPU Ogni produttore di GPU ha il suo software che lo farà:

    GeForce Experience - Nvidia

    Adrenalina - AMD

    Driver Intel - Intel

  8. Al termine della procedura, riavvia nuovamente il computer e verifica se il problema è stato risolto.

Disinstallare o aggiornare il driver grafico dedicato del proprio GP

Se riscontri ancora lo stesso problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 6: modifica dell'unità di scambio (disco di memoria virtuale)

Per quanto improbabile possa sembrare, diversi utenti interessati hanno confermato di essere in grado di risolvere questo problema modificando l'unità di scorrimento predefinita in un'altra unità (o directory). Sebbene non vi sia alcuna spiegazione ufficiale sul perché questa procedura sia efficace, è probabile che ciò finisca per eliminare qualsiasi corruzione all'interno della cartella di scambio, poiché dovrà essere ricreata di nuovo.

Ecco una breve guida su come cambiare l'unità Swap per Photoshop in un'altra posizione:

  1. Apri Photoshop con i privilegi di amministratore. Segui il Metodo 2 per istruzioni su come farlo.
  2. Una volta all'interno di Photoshop, accedi alla scheda Modifica dalla barra multifunzione in alto e seleziona Preferenze, quindi fai clic su Dischi di memoria virtuale .
  3. Una volta all'interno della scheda Dischi di memoria virtuale del menu Preferenze, deseleziona la casella associata all'unità attualmente attiva e controlla l'altra.
  4. Fai clic su OK per salvare le modifiche, quindi riavvia il computer.
  5. Alla successiva sequenza di avvio, apri di nuovo Photoshop e verifica se il problema è stato risolto.

Modifica del disco di memoria virtuale predefinito

Se hai ancora lo stesso problema dopo periodi di inattività, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 7: reinstallazione dell'applicazione Photoshop

A quanto pare, questo problema potrebbe verificarsi anche a causa della corruzione dei file all'interno della cartella di installazione di Photoshop. Diversi utenti che stiamo anche lottando per risolvere questo comportamento hanno riferito di aver finalmente ottenuto una svolta dopo aver provato a disinstallare completamente il software e quindi reinstallare l'ultima versione disponibile in base alla loro licenza.

Ecco una guida rapida alla disinstallazione della versione corrente di Photoshop e all'installazione dell'ultima versione disponibile:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "appwiz.cpl" nella casella di testo e premere Invio per aprire il menu Programmi e funzionalità .

    Digitare appwiz.cpl e premere Invio per aprire l'elenco dei programmi installati
  2. All'interno della finestra Programmi e funzionalità, scorrere l'elenco delle applicazioni e individuare l'installazione di Photoshop. Una volta che lo vedi, fai clic destro su di esso e scegli Disinstalla / Cambia . Se viene richiesto dal prompt Controllo account utente (User Account Control), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Disinstallazione dell'installazione di Photoshop
  3. Dal menu di disinstallazione, seguire le istruzioni visualizzate per completare la disinstallazione, quindi riavviare il computer.
  4. Una volta completata la sequenza di avvio successiva, visita questo link qui, accedi con il tuo account Adobe e scarica l'ultima versione di Photoshop (in base alla licenza in tuo possesso).
  5. Al termine dell'installazione, apri l'applicazione e verifica se il problema è stato risolto.

Articoli Interessanti