Come ripristinare le opzioni di risparmio energia mancanti su Windows 10

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Su Windows 10, Opzioni risparmio energia consente di personalizzare il consumo energetico, in base ai requisiti. Tecnicamente, un piano di risparmio energia è un insieme di impostazioni hardware e di sistema che definisce il modo in cui il computer viene utilizzato e conservato. Esistono tre piani di alimentazione integrati: bilanciato, risparmio energetico e prestazioni elevate. Possono essere personalizzati per il tuo sistema oppure puoi creare nuovi piani basati su di essi.

Che cosa fa perdere le opzioni di risparmio energia?

Molti utenti hanno segnalato variazioni dei piani di risparmio energia mancanti, ad esempio è disponibile solo il piano di risparmio energia e manca il piano di alimentazione ad alte prestazioni. Ciò potrebbe essere dovuto a un danneggiamento del sistema o a un aggiornamento di Windows installato di recente che potrebbe aver modificato il registro o modificato le opzioni di risparmio energia.

Abbiamo raccolto alcune soluzioni funzionanti, quindi assicurati di provarle. In bocca al lupo!

Soluzione 1: ripristinali manualmente

Se un aggiornamento di Windows o qualcos'altro che hai fatto ha rimosso i piani di risparmio energia dal tuo computer, puoi accedervi eseguendo comandi che li ricreano e li hanno disponibili sul tuo computer come prima. Ci sono due modi per farlo e dipende da cosa preferisci.

Prompt dei comandi:

È possibile ripristinare le impostazioni del piano di risparmio energia mancanti semplicemente eseguendo diversi comandi nel Prompt dei comandi.

  1. Cerca "Prompt dei comandi" direttamente nel menu Start o toccando il pulsante di ricerca accanto. Fai clic destro sul primo risultato che apparirà in alto e seleziona l'opzione "Esegui come amministratore".

  1. Digitare il seguente set di comandi uno dopo l'altro e assicurarsi di fare clic su Invio dopo aver digitato ognuno e attendere il completamento del processo e visualizzare un messaggio "processo riuscito":

Nota : l'ultimo comando può funzionare solo con le versioni di Windows 10 successive alla build 17101 poiché è correlato al ripristino del piano di alimentazione a prestazioni ottimali disponibile per le build di Windows 10 più recenti per le workstation.

 powercfg -duplicatescheme a1841308-3541-4fab-bc81-f71556f20b4a powercfg -duplicatescheme 381b4222-f694-41f0-9685-ff5bb260df2e powercfg -duplicatescheme 8c5e7fda-e8bf-4a96-9a85-a6e23a8c635c powercfg -duplicatescheme e9a42b02-d5df-448d-aa00-03f14749eb61 
  1. Riavvia il computer e controlla se i piani di risparmio energia sono tornati dove appartengono.

Scarica i file da solo:

È possibile scaricare facilmente i file richiesti da una guida creata da TenForums e contiene i file ".pow" che vengono utilizzati per rappresentare un piano di risparmio energia.

  1. Fare clic su questo collegamento per scaricare il file ".zip" contenente i piani di risparmio energia. Individua il file nella cartella Download, fai clic destro su di esso e scegli l'opzione Estrai in. Estrai i file in qualsiasi posizione, ma è meglio mantenerlo semplice grazie ai seguenti passaggi.

  1. Cerca "Prompt dei comandi" direttamente nel menu Start o toccando il pulsante di ricerca accanto. Fai clic destro sul primo risultato che apparirà in alto e seleziona l'opzione "Esegui come amministratore".
  2. Utilizzare il seguente comando per installare il piano di alimentazione richiesto:
 powercfg -import "Percorso completo del file .pow" 
  1. In questo scenario, anziché "Percorso completo del file .pow", dovrai incollare il percorso corretto del file, nella cartella in cui hai estratto i file. Supponiamo che tu voglia installare il piano "Risparmio energetico", che è anche chiamato così nella cartella.
  2. Passa alla cartella in cui si trovano i file, fai clic sulla barra di navigazione dell'indirizzo in alto e copia l'indirizzo dopo che è stato selezionato. Torna al prompt dei comandi e incolla l'indirizzo. Se i file fossero, diciamo, nella cartella Download all'interno della loro cartella denominata Default_Power_Plans, il comando dovrebbe apparire come:

 powercfg -import "C: \ Users \ 2570p \ Downloads \ Default_Power_Plans \ Power saver.pow" 
  1. Assicurati di ripetere lo stesso processo per tutti i piani di risparmio energia che desideri installare e controlla se sono tornati nel Pannello di controllo.

Soluzione 2: utilizzare il seguente hack del registro

Se un aggiornamento di Windows ha effettivamente nascosto queste opzioni, è possibile che Windows stia cercando di sostituire questa funzionalità o inserirla nella cronologia sostituendola con altre funzionalità. Se desideri comunque utilizzare questa opzione esatta, puoi attivarla utilizzando il seguente hack del registro.

Poiché dovrai modificare una chiave di registro, ti consigliamo di consultare questo articolo che abbiamo creato per consentirti di eseguire il backup sicuro del registro per evitare effetti collaterali indesiderati che non dovrebbero verificarsi se segui attentamente i passaggi.

  1. Apri la finestra dell'Editor del Registro di sistema digitando "regedit" nella barra di ricerca, nel menu Start o nella finestra di dialogo Esegui a cui è possibile accedere con la combinazione di tasti Windows + R. Passare alla seguente chiave nel registro navigando nel riquadro di sinistra:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Control \ Potenza

  1. Fare clic su questo tasto e provare a individuare una voce chiamata CsEnabled sul lato destro della finestra. Se tale opzione esiste, fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa e scegli l'opzione Modifica dal menu contestuale.

  1. Nella finestra Modifica, sotto la sezione Dati valore, modifica il valore da 1 a 0 e applica le modifiche apportate. Conferma eventuali finestre di dialogo di sicurezza che potrebbero apparire durante questo processo.
  2. Ora puoi riavviare manualmente il computer facendo clic sul menu Start >> pulsante di accensione >> Riavvia e controlla se il problema è stato risolto.

Nota: se questo non ha funzionato per te, puoi provare ad aggiungere un'opzione per mostrare questi piani di risparmio energia singolarmente per ogni piano di risparmio energetico del tuo computer.

  1. Passare alla seguente chiave nel registro navigando nel riquadro di sinistra:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Control \ Power \ PowerSettings

  1. Sarai in grado di vedere molte chiavi con nomi strani all'interno della chiave PowerSettings. Passare a ciascuna di queste chiavi, fare clic con il pulsante destro del mouse sul lato vuoto destro della schermata, e scegliere Nuovo >> Valore DWORD (32 bit).
  2. Denominare ciascuno di questi valori "Attributi" facendo clic con il pulsante destro del mouse e scegliendo l'opzione Rinomina. Successivamente, fai clic con il pulsante destro del mouse sul valore attribuito appena creato e scegli l'opzione Modifica.

  1. Impostare il valore su 2 in Dati valore, mantenere la base in esadecimale e fare clic su OK. Ripetere la stessa procedura per ciascuna chiave in PowerSettings.
  2. Controlla se il problema è stato risolto ora.

Soluzione 3: una soluzione utile

Questa soluzione alternativa può essere utilizzata abbastanza facilmente se si desidera aggiungere l'opzione di alimentazione che manca abbastanza facilmente. Poiché una nuova build di Windows di solito lascia intatto solo il piano di risparmio energetico bilanciato, è possibile aggiungerlo facilmente (o qualsiasi altro piano predefinito) creando un nuovo piano esattamente uguale a questo.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della batteria situata nella barra delle applicazioni o nella parte inferiore destra dello schermo, accanto all'ora e alla data, quindi fare clic su Opzioni risparmio energia.
  2. Se è stato rimosso dalla barra delle applicazioni, fare clic sul menu Start e cercare Pannello di controllo. Cambia l'opzione Visualizza per in Icone grandi e fai clic sul pulsante Opzioni risparmio energia.

  1. Sul lato sinistro della finestra dovresti vedere diverse opzioni visualizzate una sotto l'altra, quindi fai clic sull'opzione Crea un piano di risparmio energia. Dovresti vedere la finestra Crea un piano di risparmio energia e un elenco di opzioni. Impostare il pulsante di opzione sul piano di alimentazione che si desidera ripristinare.
  2. Sotto il nome del piano, puoi persino nominarlo nello stesso modo in cui era originariamente chiamato prima di fare clic sul pulsante Avanti nella parte in basso a destra della finestra.

  1. Avrai alcune impostazioni aggiuntive, come spegnere il display, mettere il computer in modalità di sospensione e regolare la luminosità del piano. Puoi configurarli ora o più tardi, prima di fare clic su Crea.
  2. Ora avrai accesso a questo piano di alimentazione, quindi assicurati di selezionarlo quando necessario.

Soluzione 4: verificare la presenza del nuovo cursore della batteria

Dall'ultima build di Windows, sembra che le opzioni di risparmio energia abbiano iniziato a cambiare per gli utenti che non hanno eseguito i passaggi precedenti e tutti potranno vedere il nuovo dispositivo di scorrimento che è possibile utilizzare per impostare tutto su prestazioni elevate o per salvare durata della batteria.

Inoltre, queste impostazioni saranno ora gestite tramite lo strumento Impostazioni e non tramite il Pannello di controllo.

Articoli Interessanti