Che cosa è: estensione file '.bak' e come aprirlo?

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Molti utenti devono aver visto l'estensione di file '.bak' con file con nomi diversi nella loro directory dell'applicazione. Ogni estensione ha un lavoro e un significato diversi. Alcuni software creano automaticamente una copia del file con questa estensione ogni volta che il file viene salvato o bloccato. Gli utenti sono curiosi di sapere cos'è l'estensione del file bat e a cosa serve. In questo articolo, discuteremo l'estensione .bak e come è possibile aprirla se è possibile.

estensione del file bak

Che cosa è l'estensione file .bak?

BAK sta per File di backup, è un'estensione di file utilizzata da molte applicazioni diverse per archiviare la copia di backup. La maggior parte delle applicazioni crea automaticamente i file BAK per archiviare il backup di un file e alcuni avranno bisogno delle istruzioni manuali degli utenti. Questo file può essere utilizzato anche per modificare la copia del file anziché utilizzare l'originale. È simile agli schemi di denominazione come file ~, file.old, file.orig e così via.

Microsoft SQL Server utilizza inoltre un'estensione del file bak per archiviare il backup dei database. Gli utenti possono salvare un backup dei loro database MS SQL in un singolo file con l'estensione .bak sull'unità e utilizzare questo file per ripristinare il database su un server SQL appena installato.

Molte altre applicazioni usano anche le estensioni dei file bak per salvare le loro copie di backup. Alcune delle applicazioni più conosciute e comuni sono Google Chrome, HyperCam, MATLAB, Nootepad ++, Photoshop, Sony Vegas, SQL Server, TeamViewer Manager, WhatsApp e Microsoft Word.

file bak del file originale

Come aprire il file .bak?

Questo file non è come alcuni file JPG o TXT che possono essere aperti in qualsiasi programma senza alcun problema. I file BAK non funzionano allo stesso modo degli altri file. Non è possibile aprire il file .bak di software specifico in un altro, poiché ogni software crea il proprio file .bak specifico per il proprio uso. Per mostrarti come funziona con un'applicazione diversa, dimostreremo due metodi di due diverse applicazioni.

Metodo 1: utilizzo del file .bak in Notepad ++

Notepad ++ crea i file di backup con estensione .bak, quindi gli utenti possono recuperare il proprio lavoro se i file vengono eliminati o corrotti. Funzionerà solo se l'opzione di backup è abilitata nelle preferenze del software. Se lo hai abilitato, procedi nel seguente modo:

  1. Fare doppio clic sul collegamento Notepad ++ o tenere premuto il tasto Windows e premere S per aprire la funzione di ricerca, digitare Notepad ++ e Invio .
  2. Fai clic sul menu Impostazioni in Notepad ++ e scegli Preferenze .
  3. Nel pannello di sinistra, seleziona l'opzione Backup e controlla il percorso della directory per i file di backup (.bak).

    Apertura delle preferenze di notepad ++ per trovare la posizione dei file di backup
  4. Individua il file di backup, fai clic con il tasto destro su di esso e scegli Apri con Notepad ++.

    Apertura del file di backup
  5. Troverai tutto il testo nel file prima dell'ultimo salvataggio. Ora puoi salvarlo come file di testo o copiare il testo e utilizzarlo in un altro file, dipende da te.

Metodo 2: utilizzo del file .bak in Microsoft SQL Server

SQL Server crea un file di backup del database con l'estensione .bak. Questo backup può essere utilizzato per ripristinare il database nel server appena installato. Mantenere un backup del database è sempre una parte importante del tuo lavoro. È possibile ripristinare il database attenendosi alla seguente procedura:

  1. Apri SQL Server Management Studio tramite Microsoft SQL Server e connettiti al tuo server scegliendo il nome del server.
  2. Nel pannello di sinistra fare clic con il tasto destro sulla cartella Database e selezionare Ripristina database .

    Apertura dell'opzione Ripristina backup
  3. Si aprirà la finestra Ripristina database, ora seleziona l' origine per il ripristino come " Da dispositivo " e fai clic sul pulsante di individuazione del file .

    Individuazione del file di backup
  4. Ora fai clic sul pulsante Aggiungi e individua la cartella di backup del database per ripristinare il database. Scegli il tipo di file come " File di backup (* .bak, * .tm) " e il nome del file come " DRMS_Config ", quindi fai clic su OK .

    Aggiunta della posizione di backup
  5. Nella finestra successiva scegli il nome del tuo database nel menu a discesa Al database e metti un segno di spunta nella casella Ripristina sotto Seleziona i set di backup da ripristinare come mostrato di seguito:

    Selezione dell'opzione e ripristino del database
  6. Fare clic su OK e una volta completato, verrà visualizzata una finestra pop-up per la notifica ripristinata correttamente.

Articoli Interessanti