È necessario abilitare la compressione di file e cartelle?

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Numerosi utenti ci chiedono se devono abilitare la compressione di file e cartelle NTFS sulle loro unità disco. Di solito, quando si sta inizializzando una nuova unità, viene fornita l'opzione se si desidera abilitare o meno la compressione di file e cartelle. C'è una scelta tra le opzioni e i risultati non hanno nulla a che fare con l'esecuzione dei moduli, tranne per il fatto che occupano meno spazio.

Compressione file NTFS

In questo articolo, esamineremo tutte le spiegazioni e dopo aver analizzato i marchi, decidere se abilitare la compressione di file e cartelle sull'unità disco. Assicurati di aver effettuato l'accesso come amministratore sul tuo computer.

NTFS comprime file e cartelle immergendo prima i flussi di dati in CU. Dopo aver creato o modificato i contenuti del flusso, la CU nel flusso di dati verrà automaticamente compressa singolarmente. Questa architettura, a sua volta, fornisce l'accesso casuale alla memoria molto velocemente poiché sarà necessario decomprimere solo una CU.

Quali sono i difetti della compressione di file / cartelle NTFS?

La compressione NTFS è un'ottima cosa; riduce la dimensione dei file sul disco rigido e non è ancora necessario passare attraverso la seccatura di zippare e decomprimere i file. Puoi accedervi come altre normali cartelle. Tuttavia, come tutti i meccanismi di compressione dei file, il computer impiegherà un po 'più di tempo ad aprire il file poiché sta eseguendo i passaggi di decompressione in background.

Quando abbiamo detto "un po ' più di tempo", lo intendevamo davvero. Supponiamo di avere un documento le cui dimensioni sono 100 MB. Ora vuoi aprire il file. Quando si passa il comando, il computer trasferirà tutti quei 100 MB nel suo modulo di memoria principale e quindi avvierà l'applicazione dopo aver letto le istruzioni.

Se hai abilitato la compressione NTFS e il file compresso è 80 MB dopo l'azione, trasferirà solo 80 MB nella memoria principale ed eseguirà lì la decompressione. Le operazioni di I / O sono ancora piuttosto lente nell'attuale mondo informatico, ma una volta che il file è in memoria, potrebbe persino essere più veloce accedere a un file normale.

Inoltre, se si copia o si sposta un file compresso NTFS in un'altra posizione, verrà prima decompresso, spostato e quindi nuovamente compresso. Questi file verranno inoltre espansi prima di essere trasferiti su Internet, quindi non vi sarà alcun aumento significativo della larghezza di banda (potrebbe persino rallentare la scheda!).

Inoltre, il modulo viene persino testato per un basso utilizzo delle risorse dopo aver eseguito diversi esperimenti per conto nostro. Seguire i passaggi seguenti per assicurarsi che il file system NTFS possa aiutare il caso.

Quando dovrei usare la compressione file / cartelle NTFS?

In questa sezione, ti forniremo una breve panoramica delle situazioni in cui la compressione NTFS funzionerà perfettamente e dove dovresti evitarla. Tutti i motivi potrebbero non essere validi per te, quindi riguardano solo le esigenze specifiche.

Casi ideali per la compressione NTFS

Di seguito sono riportati i casi / scenari in cui la compressione del file NTFS è adatta a te:

  • Computer che hanno un'unità di elaborazione più veloce ma operazioni di I / O del disco più lente (pensatelo in questo modo, il file compresso sarà in grado di caricare più rapidamente nella memoria principale e può essere facilmente decompresso lì invece di trasferire l'intero file nella memoria in una volta).
  • File vari che non sono ancora formattati potrebbero essere un ottimo caso. Quando viene eseguita la compressione su di essi, producono molti spazi liberi. Questi potrebbero includere PDF, documenti MP3 e video, ecc.
  • I file a cui si accede raramente sono anche potenziali candidati. Questi file, se accessibili occasionalmente, possono essere compressi e archiviati nell'angolo del disco rigido.
  • La compressione NTFS potrebbe essere molto vantaggiosa per gli SSD che hanno una quota limitata di spazio disponibile.
  • I file che vengono condivisi con parsimonia sulla rete possono essere compressi purché siano trasmessi "con parsimonia".

Peggiori casi per la compressione NTFS

Ora, come i migliori casi sopra elencati, qui ci sono i casi peggiori in cui l'abilitazione della compressione NTFS causerà risultati negativi anziché positivi.

  • La compressione non deve essere eseguita su unità di sistema e altri file di programma. Il computer accede a questi moduli abbastanza frequentemente e la loro compressione renderà le cose più lente.
  • I file già in un formato compresso non mostreranno alcun progresso significativo poiché sono già compressi.
  • I computer che dispongono di unità di elaborazione lente avranno anche un'esperienza più lenta sulle loro macchine poiché il carico sull'unità di elaborazione aumenterà mentre non ha la capacità.
  • Si consiglia ai server / computer con carichi pesanti di non utilizzare la compressione NTFS. Queste macchine ricevono numerose richieste ogni volta e se aggiungi la decompressione nell'elenco, il tempo aumenterà drasticamente.
  • Se la directory che vuoi comprimere ha dei giochi insieme ai suoi file di installazione. Ciò aumenterà i tempi di recupero del modulo di gioco e il tuo gioco subirà ritardi considerevoli.

Come abilitare la compressione NTFS?

Dopo aver deciso se utilizzare la compressione NTFS, è possibile procedere e comprimere i file e le cartelle di conseguenza. Assicurati di aver effettuato l'accesso come amministratore sul tuo computer.

  1. Premi Windows + E per avviare Esplora file e vai alla directory in cui è presente il file.
  2. Una volta nella directory richiesta, fare clic con il tasto destro sul file / cartella e fare clic su Proprietà .

    Proprietà della cartella da comprimere
  3. Una volta nelle proprietà, fai clic su Avanzate proprio accanto agli attributi.
  4. Ora, controlla l'opzione comprimi i contenuti per risparmiare spazio su disco . Questo sarà presente sotto l'intestazione degli attributi Comprimi o Crittografa.

    Cartella di compressione
  5. Assicurarsi di applicare le modifiche anche a tutte le sottocartelle .
  6. Ora, una volta completata la compressione, puoi facilmente controllare il nuovo spazio aprendo di nuovo le proprietà.

Nota: è possibile diagnosticare facilmente quali file sono compressi o meno controllando se hanno un segno blu o meno. Una marcatura blu indica che sono compressi.

Articoli Interessanti