Correzione: World of Warcraft non è stato in grado di avviare l'accelerazione 3D

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

World of Warcraft è un enorme videogioco multiplayer online (MMO) ed è uno dei videogiochi più famosi di tutti i tempi. "World of Warcraft non è stato in grado di avviare l'accelerazione 3D" è un errore che appare quando gli utenti stanno cercando di avviare questo gioco e impedisce loro di giocare.

Di solito è correlato alle impostazioni grafiche o ai driver sul tuo computer, ma ci sono anche altri colpevoli. Seguire i passaggi seguenti per eliminare questo problema sul PC Windows. In bocca al lupo!

Soluzione 1: disabilitare le ottimizzazioni a schermo intero

La disabilitazione di alcune impostazioni grafiche è il modo corretto di gestire questo problema ed è qualcosa che può essere dedotto dal messaggio di errore. Questo metodo ha risolto il problema per innumerevoli utenti sul forum di World of Warcraft e speriamo che ne trarrai beneficio anche tu.

  1. Passa alla cartella di installazione di World of Warcraft. Se non hai apportato modifiche durante il processo di installazione relativo alla cartella di installazione, dovrebbe essere Disco locale >> Programmi o Programmi (x86).
  2. Tuttavia, se sul desktop è presente il collegamento WoW, è possibile fare semplicemente clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere Apri posizione file dal menu di scelta rapida che verrà visualizzato. La stessa opzione è disponibile nella scheda Collegamento in Proprietà.

  1. Seleziona il file WoW.exe o Wow-64.exe nella cartella (a seconda dell'architettura del sistema operativo Windows che hai installato), fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli l'opzione Proprietà dal menu.
  2. Passare alla scheda Compatibilità nella finestra Proprietà facendo clic su di essa e deselezionare la casella accanto all'opzione "Disabilita ottimizzazioni a schermo intero" all'interno.

  1. Applica le modifiche apportate in questo momento, riavvia il computer e verifica se sei in grado di avviare World of Warcraft ora.

Soluzione 2: esegui lo strumento di riparazione dall'app desktop Blizzard Battle.net

Fortunatamente, Blizzard ha realizzato un servizio di riparazione che può essere utilizzato per risolvere automaticamente piccoli errori come questo e questo strumento è stato in grado di risolvere il problema per molti utenti. Può essere eseguito facilmente e mostra risultati. A volte può sembrare lento ma la pazienza pagherà.

  1. Avvia l'app Battle.net da dove di solito la apri sul tuo PC (un'icona sul desktop o cercandola nel menu Start) e vai al riquadro World of Warcraft.
  2. Fare clic su Opzioni e individuare il pulsante Scansione e riparazione per iniziare il processo.

  1. Fare clic su di esso e confermare la scelta facendo clic sull'opzione Inizia scansione.
  2. È possibile che alcuni file debbano essere nuovamente scaricati e installati durante questo processo che si verificherà e al termine dell'attività di scansione e riparazione.
  3. Al termine del processo, dovresti riaprire World of Warcraft e riprovare a vedere se il codice di errore appare ancora.

Soluzione 3: aggiorna o ripristina il driver della scheda grafica

Uno dei metodi di risoluzione dei problemi più popolari può essere applicato anche in questo scenario poiché ci sono molti giocatori di World of Warcraft che erano alla disperata ricerca di una soluzione ma non pensavano di aggiornare il driver della scheda video. Attenersi alla seguente procedura per installare l'ultimo dal sito Web del produttore o tornare al precedente se un aggiornamento recente sta causando il problema.

  1. Fare clic sul menu Start, digitare "Gestione dispositivi" con il menu Start aperto e selezionarlo dall'elenco dei risultati disponibili semplicemente facendo clic sul primo risultato. È inoltre possibile utilizzare la combinazione di tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita "devmgmt.msc" nella casella e fai clic su OK per eseguirlo.

  1. Poiché è il driver della scheda video che vogliamo aggiornare sul tuo computer, espandi la categoria Schede video, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda video e seleziona l'opzione Disinstalla dispositivo.

  1. Conferma eventuali dialoghi che potrebbero richiedere di confermare la disinstallazione del driver di dispositivo corrente e attendere il completamento del processo.
  2. Cerca il driver della tua scheda grafica sul sito Web del produttore della scheda e segui le loro istruzioni che dovrebbero essere disponibili sul sito. Salvare il file di installazione sul computer ed eseguirlo da lì. Il computer potrebbe riavviarsi più volte durante l'installazione. Dovresti anche raccogliere alcune informazioni di base sul tuo computer per scaricare il driver corretto. Prova a eseguire World of Warcraft e controlla se l'errore persiste.

Driver Nvidia - Clicca qui !

Driver AMD - Clicca qui !

Rollback del driver:

Se hai aggiornato di recente il driver della scheda grafica e se sta causando il problema sul tuo computer, dovresti essere in grado di ripristinare quello che hai installato in precedenza. In questo modo è possibile utilizzare il vecchio driver fino a quando il produttore della carta non rilascia un aggiornamento migliore.

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sul driver della scheda grafica che si desidera ripristinare e selezionare Proprietà. Dopo che si apre la finestra Proprietà, accedere alla scheda Driver e individuare il pulsante Ripristina driver in basso.

  1. Se l'opzione è disattivata, significa che il dispositivo non è stato aggiornato nel prossimo futuro in quanto non ha file di backup che richiamano il vecchio driver. Ciò significa anche che il recente aggiornamento del driver non è probabilmente la causa del problema.
  2. Se l'opzione è disponibile per fare clic su, fai clic su di essa e segui le istruzioni sullo schermo per procedere con il processo. Riavvia il computer e verifica se il problema persiste durante l'esecuzione di World of Warcraft.

Soluzione 4: disabilitare SLI sulla scheda grafica NVIDIA

Scalable Link Interface (SLI) è un nome per la tecnologia GPU creata da Nvidia per combinare due o più schede video per produrre un singolo output. SLI è un algoritmo di elaborazione parallela per video, pensato per aumentare la potenza di elaborazione disponibile.

Tuttavia, il gioco World of Warcraft non sembra supportare questa funzione e dovresti disattivarla mentre giochi. Alcuni utenti hanno segnalato che disabilitare questa opzione per il gioco ha impedito l'errore "World of Warcraft non è stato in grado di avviare l'accelerazione 3D".

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sullo schermo del desktop e selezionare la voce Pannello di controllo NVIDIA dal menu contestuale o fare doppio clic sull'icona NVIDIA nella barra delle applicazioni. Il pannello di controllo NVIDIA può anche essere posizionato nel normale pannello di controllo.
  2. Dopo aver aperto il Pannello di controllo NVIDIA, accedere al menu delle impostazioni 3D nel riquadro di navigazione a sinistra e fare clic sull'opzione Imposta configurazione SLI.

  1. Infine, seleziona l'opzione Non utilizzare la tecnologia SLI e fai clic su Applica per confermare le modifiche. Apri World of Warcraft e controlla se lo stesso errore appare ancora.

Soluzione 5: installa World of Warcraft nel pannello di controllo di NVIDIA

A volte un Windows Update o altri processi importanti sul tuo computer possono confondere alcune impostazioni e potresti aver bisogno di configurarle manualmente per risolvere il problema e continuare a giocare correttamente a World of Warcraft. Questo è legato all'assegnazione della scheda grafica NVIDIA (se ne stai usando una) al processore preferito per l'esecuzione di World of Warcraft.

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop e selezionare la voce Pannello di controllo NVIDIA dal menu a discesa o fare doppio clic sull'icona NVIDIA nella barra delle applicazioni. Il pannello di controllo NVIDIA è disponibile anche nel Pannello di controllo su Windows.

  1. Nella parte delle impostazioni 3D nel riquadro di navigazione a sinistra, fai clic su Regola le impostazioni dell'immagine con la voce di anteprima. Nella nuova schermata, seleziona il pulsante di opzione relativo all'opzione "Usa le impostazioni avanzate dell'immagine 3D" e fai clic su Applica.
  2. Successivamente, fai clic su Gestisci impostazioni 3D nel riquadro a sinistra e vai alla scheda Impostazioni programma.

  1. Fai clic su Aggiungi e assicurati di cercare sul computer l'eseguibile Wow.exe che si trova nella cartella di installazione di World of Warcraft. Il modo più semplice sarebbe quello di fare clic con il tasto destro su un collegamento di World of Warcraft e scegliere l'opzione Apri posizione file dal menu contestuale.
  2. Puoi anche navigare manualmente se sai dove è installato il gioco. È installato in C >> Programmi per impostazione predefinita. Dopo aver selezionato il gioco, dal menu a discesa sotto l'opzione "Seleziona il processore grafico preferito per questo programma", seleziona "Processore NVIDIA ad alte prestazioni" e fai clic su Applica.

  1. Controlla se il problema WoW è scomparso dopo aver riavviato il computer.

Soluzione 6: iniziare a utilizzare una versione diversa di DirectX

Le ultime puntate del gioco utilizzano DirectX 12 ma sembra che anche gli utenti che dovrebbero essere in grado di supportare questa tecnologia stiano affrontando il problema. La scommessa migliore è usare DirectX 11 o DirectX 9. Puoi farlo facilmente e senza aprire il gioco seguendo i passaggi seguenti.

  1. Passa alla cartella di installazione di World of Warcraft. Se non hai apportato modifiche durante il processo di installazione relativo alla cartella di installazione, dovrebbe essere Disco locale >> Programmi o Programmi (x86).
  2. Tuttavia, se sul desktop è presente il collegamento WoW, è possibile fare semplicemente clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere Apri posizione file dal menu di scelta rapida che verrà visualizzato.

    La stessa opzione è disponibile nella scheda Collegamento in Proprietà.
  1. Apri la cartella WTF, individua il file "config", fai clic destro su di esso e scegli di aprirlo con Blocco note.
  2. Individua la riga "Imposta gxapi d3d12" ed eliminala semplicemente se non vuoi che il gioco utilizzi la tecnologia DirectX 12. Se si desidera utilizzare DirectX 9, è necessario eliminare anche la riga "Imposta gxapi d3d11" nella cartella di configurazione. Utilizzare la combinazione di tasti Ctrl + S per salvare le modifiche e uscire.

  1. Controlla se l'errore appare ancora quando si apre WoW.

Soluzione 7: aggiorna Windows completamente

I funzionari di Blizzard hanno detto una volta che richiedono sempre sistemi operativi completamente aggiornati se si desidera eseguire correttamente il gioco e sembra che non stessero scherzando poiché molti utenti sono stati in grado di risolvere il problema semplicemente installando gli ultimi aggiornamenti sui loro computer Windows. Seguire i passaggi seguenti per farlo, indipendentemente dal sistema operativo in uso.

Gli utenti di Windows 10 potrebbero notare che gli aggiornamenti vengono eseguiti quasi automaticamente poiché Windows li controlla sempre. Tuttavia, se ritieni che il processo sia interrotto, puoi controllare manualmente gli aggiornamenti.

  1. Usa la combinazione Tasto Windows + I per aprire Impostazioni sul tuo PC Windows 10. In alternativa, puoi cercare "Impostazioni" nel menu Start o nella barra di ricerca o semplicemente fare clic sull'icona a forma di ingranaggio nel menu Start.

  1. Individua e tocca la sottosezione "Aggiornamento e sicurezza" nell'utilità Impostazioni.
  2. Rimani nella scheda Windows Update e fai clic sul pulsante Verifica aggiornamenti nella sezione Stato aggiornamento per verificare se è disponibile una nuova build di Windows.

  1. Se uno è disponibile, Windows dovrebbe iniziare immediatamente con il processo di download e l'aggiornamento dovrebbe essere installato non appena si è disponibili per un riavvio.

Se stai utilizzando una versione precedente di Windows, dovrebbe essere importante affermare che il processo di aggiornamento automatico può essere facilmente disabilitato rispetto a Windows 10 .. In entrambi i casi, un semplice comando potrebbe essere in grado di installare gli ultimi aggiornamenti su qualsiasi versione di Finestre.

  1. Aprire l'utilità PowerShell facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e facendo clic sull'opzione Windows PowerShell (Admin) nel menu contestuale.

  1. Se vedi Prompt dei comandi anziché PowerShell in quel punto, puoi anche cercarlo nel menu Start o nella barra di ricerca accanto ad esso. Questa volta, assicurati di fare clic con il pulsante destro del mouse sul primo risultato e scegli Esegui come amministratore.
  2. Nella console di Powershell digitare "cmd" e attendere che Powershell passi alla finestra simile a cmd che potrebbe apparire più naturale per gli utenti del prompt dei comandi.
  3. Nella console "cmd", digitare il comando mostrato di seguito e assicurarsi di fare clic su Invio in seguito:

wuauclt.exe / updatenow

  1. Lascia che questo comando esegua le sue operazioni per almeno un'ora e ricontrolla per vedere se sono stati trovati e installati aggiornamenti senza problemi. Questo metodo può essere applicato a tutti i sistemi operativi Windows, incluso Windows 10.

Articoli Interessanti