Correzione: VMware Bridged Network non funzionava

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Alcuni utenti di VMware Workstation Player e VMware Workstation Pro segnalano di avere un problema di rete con bridge con tutti i loro computer guest. Ciò che accade è che nessuna delle macchine virtuali guest può contattare il computer host e il computer host non può contattare i computer guest. Questo problema si verifica in Windows 7, Windows 8 e Windows 10.

VMware Bridged Network non funziona

Cosa sta causando problemi con VMware Bridged Network?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando i vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione comunemente utilizzate per risolvere questo problema. Sulla base di ciò che abbiamo raccolto, ci sono diversi scenari comuni che sono noti per portare a questo problema:

  • Vmnetbridge.sys è difettoso - A quanto pare, questo particolare problema può verificarsi in quei casi in cui il servizio responsabile della modalità ponte è avviato in modo errato o rimane in uno stato 'limbo'. In questo caso particolare, è possibile risolvere il problema eseguendo un paio di comandi in un prompt dei comandi con privilegi elevati.
  • WMware sceglie la rete virtuale sbagliata - Se lasci VMware per scegliere quale rete virtuale utilizzare per la modalità bridge, è probabile che finirà per usarne una senza una connessione attiva a Internet, che finisce per produrre questo problema. Un modo per risolvere questo problema è configurare una rete virtuale specifica che sai che sta funzionando.
  • Wmware esegue il bridging sull'adattatore errato : se si lasciano le impostazioni di Bridging su Automatico, questo problema si verifica se VMnet0 finisce il bridging su un adattatore di rete che al momento non mantiene la connessione Internet. È possibile correggere questo problema scegliendo manualmente l'adattatore ponte.
  • Troppi adattatori non necessari : Vmware non è molto bravo a selezionare l'adattatore di rete host ideale da utilizzare per la modalità bridge. Fortunatamente, puoi assicurarti che il software non scelga quello sbagliato rimuovendo tutti gli adattatori non necessari dall'elenco Bridging automatico.
  • Il client VPN interferisce con VMware - Esistono diversi client VPN (in particolare VPN di accesso remoto endpoint) che interferiscono con la funzionalità di bridging su VMware. Se questo scenario è applicabile, è possibile risolvere il problema disinstallando il client VPN dal computer host.
  • Gli adattatori VirtualBox interferiscono con VMware - Come segnalato da diversi utenti, questo particolare problema può verificarsi anche se in precedenza hai utilizzato VirtualBox (prima di passare a VMware) Se gli adattatori di rete utilizzati da VirtualBox sono ancora in uso, dovrai disabilitare per risolvere il problema in VMware.
  • L'aggiornamento di Windows ha interrotto la funzionalità di bridging : se esegui l'aggiornamento a Windows 10 build 1703 o successiva mentre è installato VMware, l'aggiornamento utilizzato finirà per eliminare un paio di chiavi di registro essenziali per la funzione di bridging. In questo caso, è possibile risolvere il problema ripristinando le impostazioni di Virtual Network Editor sui valori predefiniti.
  • Il firewall di terze parti sta bloccando la funzionalità di bridging : esistono diverse suite AV che includono un firewall (più comunemente AVG e BitDefender) che sono noti per causare questo particolare problema. Se questo scenario è applicabile, è possibile utilizzare la soluzione integrata per consentire le macchine virtuali attraverso il firewall o disabilitare del tutto il firewall.

Se stai attualmente lottando per risolvere lo stesso problema, questo articolo ti fornirà diversi passaggi per la risoluzione dei problemi. In basso, scoprirai una raccolta di metodi che altri utenti in una situazione simile hanno utilizzato con successo per risolvere il problema di rete con bridge VMware.

Per i migliori risultati, ti invitiamo a seguire le possibili correzioni nell'ordine in cui sono presentate. Abbiamo cercato di coprire ogni possibile scenario, quindi uno dei metodi seguenti è destinato a risolvere il problema nel tuo scenario particolare

Metodo 1: riavvio di Vmnetbridge.sys tramite admin CMD

VMnetbridge.sys (VMware Bridge Control ) può anche causare questo particolare problema nei casi in cui il file viene avviato in modo errato o viene bloccato prima che possa facilitare la comunicazione tra il computer host e il computer guest.

Se questo scenario è applicabile, è probabile che sarai in grado di risolvere il problema essenzialmente riavviando il servizio bmnetbridge tramite un prompt dei comandi elevato. Diversi utenti interessati hanno riferito che questa procedura ha permesso loro di risolvere il problema, poiché le macchine host e guest sono state comunicate al successivo avvio di una finestra VMware.

Ecco una guida rapida al riavvio di vmnetbriddge.sys tramite un CMD admin:

  1. Assicurarsi che VMware Workstation sia chiusa insieme a qualsiasi macchina guest aperta.
  2. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "cmd" e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi elevato. Quando viene visualizzata la richiesta di conferma Controllo account utente (UAC), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Esecuzione di CMD utilizzando la finestra di dialogo Esegui
  3. All'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, digitare i seguenti comandi in ordine e premere Invio dopo ognuno per riavviare il servizio VMnetbridge:
     net stop vmnetbridge net start vmnetbridge 
  4. Una volta riavviato VMNetService, chiudi il prompt dei comandi con privilegi elevati, riapri la stazione di lavoro VMware e monta la macchina virtuale su cui hai riscontrato problemi in precedenza.

Se il problema non è stato ancora risolto e si riscontra ancora lo stesso problema di rete con bridge, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: utilizzo di una rete virtuale specifica (VMnet0)

Diversi utenti interessati hanno riferito che per loro il problema è stato risolto completamente dopo aver configurato la propria workstation WMware per l'utilizzo di una specifica rete virtuale ( VMnet0 ). A quanto pare, se si lascia la connessione di rete su Bridged, è possibile che il programma utilizzi quello sbagliato.

Nella stragrande maggioranza dei casi, VMnet0 è la rete virtuale corretta che deve essere utilizzata in questo caso. Ecco una breve guida su come programmare VMware per utilizzare una rete virtuale personalizzata (VMnet0):

  1. Apri VMWare Workstation, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla macchina virtuale con cui stai riscontrando problemi (dal menu a sinistra) e scegli Impostazioni.
  2. All'interno delle impostazioni della macchina virtuale, selezionare la scheda Hardware . Quindi, selezionare Adattatore di rete dall'elenco dei dispositivi.
  3. Con la scheda di rete selezionata, vai a destra e fai clic sull'interruttore associato a Personalizzato: rete virtuale specifica .
  4. Quindi, utilizzare il menu a discesa seguente per selezionare VMnet0 dall'elenco di reti virtuali specifiche.
  5. Fare clic su OK per salvare la configurazione, quindi riavviare la macchina virtuale e vedere se ora è possibile connettersi a Internet con la macchina virtuale.

Configurazione di VMware Workstation per funzionare con VMnet0

Se il problema persiste e si verificano ancora problemi con il bridge di rete in VMware Workstation, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: deselezionare tutti gli adattatori oltre alla scheda di rete fisica

Se si utilizza Workstation Pro e non si riscontra alcuna connettività di rete all'interno delle macchine virtuali mentre si utilizza una connessione a ponte, sarà possibile risolvere il problema utilizzando VMWare Virtual Network Editor per deselezionare tutte le schede di rete che non sono essenziali alla connessione di rete.

Numerosi utenti interessati hanno riferito che il computer host e il computer guest hanno iniziato a condividere la connessione Internet pochi istanti dopo che questa modifica è stata condotta.

Importante: questo metodo sarà applicabile solo se si utilizza VMware Workstation Pro. I passaggi seguenti non possono essere replicati su VMware Workstation Player!

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Apri VMware Workstation PRO e utilizza la barra multifunzione nella parte superiore per accedere a Modifica> Editor di rete virtuale .

    Accesso a Virtual Network Editor dall'interno dell'applicazione

    Nota: è anche possibile chiudere completamente VMware Workstation e utilizzare la funzione di ricerca di Windows (premere il tasto Windows) per cercare VMWare Virtual Network Editor.

  2. All'interno dell'Editor di rete virtuale, fai clic sul pulsante Modifica impostazioni nella parte inferiore dello schermo.
  3. Poiché il problema si verifica molto probabilmente perché la scheda bridge è confusa, chiariamo le cose, selezionando Vmnet0 dall'elenco delle reti virtuali e cambiando l'opzione Bridge da Automatica alla scheda di rete che si sta attualmente utilizzando (in questo caso, la scheda di rete wireless).

    Modifica dell'adattatore con bridge da Automatico a quello attualmente attivo
  4. Riavvia la macchina virtuale VMWare Workstation e verifica se il problema è stato risolto.

Se riscontri ancora lo stesso problema o questo metodo non era applicabile al tuo scenario particolare, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: rimozione di tutte le schede di rete host non necessarie

Se stai usando VMware Workstation Player (la versione gratuita) e il metodo sopra indicato non era applicabile, ecco come puoi farlo dalla versione gratuita. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'errore si verifica perché il software ha molti adattatori di rete host tra cui scegliere quando è necessario sceglierne uno per la connessione di rete con bridge.

Spesso, il software finisce per scegliere una scheda di rete che non può facilitare una connessione a Internet, che finisce per creare il problema che viene discusso in questo articolo. Se questo scenario è applicabile, è possibile risolvere il problema abbastanza facilmente assicurandosi che gli adattatori host non necessari per questa procedura vengano rimossi dal menu Impostazioni di bridging automatico .

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Per prima cosa, dobbiamo iniziare scoprendo quale scheda di rete viene utilizzata per la nostra attuale connessione a Internet. Questo primo passo è essenziale in quanto ci aiuterà a scoprire quali schede di rete host devono essere eliminate in seguito.
  2. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "ncpa.cpl" e premere Invio per aprire il menu Connessioni di rete .
  3. Nel menu Connessioni di rete, vedi quale rete è attualmente in uso. Puoi individuarlo osservando quale voce ha l'icona del segnale verde. Una volta individuata la connessione di rete attiva, vedere quale scheda di rete viene utilizzata per essa. Puoi vederlo direttamente sotto il nome della rete - nel nostro caso, è Qualcomm Atheros AR9285 .
  4. Ora che conosci l'adattatore di rete host da utilizzare, apri VMware Workstation, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla macchina virtuale con cui stai riscontrando problemi e scegli Impostazioni.
  5. Nella schermata Impostazioni macchina virtuale, seleziona la scheda Hardware, quindi scegli Scheda di rete dall'elenco seguente.
  6. Con il dispositivo adattatore di rete selezionato, spostati nella parte destra dello schermo e controlla l'interruttore associato a Bridged (in Connessione di rete ). Quindi, fare clic sul pulsante Configura adattatori .
  7. Nel menu Impostazioni ponte automatico, deseleziona tutto tranne la scheda di rete host che hai scoperto al passaggio 3.
  8. Fare clic su OK per salvare la configurazione, quindi avviare la macchina virtuale e vedere se si dispone di una connessione di rete funzionante con bridge.

Rimozione di tutte le schede di rete host non necessarie

Se riscontri ancora lo stesso problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 5: rimozione del client VPN dal computer host

A quanto pare, questo particolare problema può verificarsi anche se stai attivamente utilizzando una connessione VPN per proteggere il tuo anonimato sul Web. Diversi utenti interessati hanno riferito che la connessione con bridge ha iniziato a funzionare come previsto non appena hanno disinstallato il loro client VPN.

Nota: se desideri utilizzare un client VPN, puoi provare diversi provider fino a quando non scopri un'opzione che non è in conflitto con VMware Workstation. Nella maggior parte dei casi, il client VPN segnalato in conflitto con la workstation VMware è la VPN di accesso remoto endpoint, ma potrebbero essercene altri.

Ecco una guida rapida alla disinstallazione del client VPN per risolvere il problema di rete con bridge:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "appwiz.cpl" e premere Invio per aprire la schermata Programmi e funzionalità .

    Digitare appwiz.cpl e premere Invio per aprire l'elenco dei programmi installati
  2. Nella schermata Programmi e funzionalità, scorri verso il basso l'elenco delle applicazioni e individua il client VPN attualmente in uso.
  3. Fai clic con il tasto destro sul tuo client VPN e scegli Disinstalla. Quindi, seguire le istruzioni visualizzate per completare la disinstallazione.

    Disinstallazione del client VPN
  4. Una volta disinstallato il client VPN, riavvia il computer e verifica se il problema di connessione a ponte è stato risolto avviando la stessa macchina virtuale che in precedenza ti stava causando problemi.

Metodo 6: disabilitazione di tutte le voci di rete di VirtualBox da Networking Connections

Se hai già utilizzato Virtual box, tieni presente che potresti riscontrare problemi se passi a VMware (modalità bridge). A quanto pare, gli adattatori lasciati dalla virtual box potrebbero causare problemi con la connessione bridge all'interno di VMware.

Se questo scenario è applicabile alla situazione attuale e si desidera utilizzare VMware, ci sono tre modi per procedere:

  • Disinstallare VirtualBox insieme a un adattatore utilizzato dal software.
  • Inizia a utilizzare NAT con VMWare
  • Disabilita tutte le voci di rete appartenenti a VirtualBox dal menu Connessioni di rete

Poiché questa guida ti aiuta a utilizzare una connessione a ponte con VMware Workstation, ci concentreremo sulla terza opzione poiché è la meno intrusiva. Ecco una guida rapida sulla disabilitazione di tutte le voci di rete di VirtualBox per risolvere la funzione birdwatching su VMware:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "ncpa.cpl" e premere Invio per visualizzare la scheda Connessioni di rete .
  2. Nella scheda Connessioni di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse> Disabilita su ogni scheda di rete appartenente a VirtualBox. Potresti averne uno o potresti avere diversi adattatori diversi, a seconda di quanto ampiamente hai usato le funzionalità di VirtualBox .

    Nota: se viene richiesto dal Controllo account utente (Controllo account utente), fare clic su per concedere le autorizzazioni necessarie per disabilitare l'adattatore virtuale.

  3. Una volta disabilitato ogni adattatore VirtualBox, apri VMware, avvia la macchina virtuale che in precedenza ti dava problemi e verifica se le funzionalità di bridging non funzionano.

Disabilitazione di ogni adattatore VirtualBox

Se riscontri ancora lo stesso problema, passa al metodo successivo di seguito

Metodo 7: Ripristino delle impostazioni predefinite dell'Editor di rete virtuale

A quanto pare, esiste una particolare build di Windows 10 che interrompe la funzionalità di connessione a ponte su VMware Workstation. A quanto pare, se si aggiorna a Windows 10 versione 1703 o successiva mentre è installato WMware, la funzionalità di bridging di rete diventerà inutilizzabile a meno che non venga eseguita un'azione manuale.

Ciò accade perché questo aggiornamento elimina un paio di chiavi (VMnetDHCP e VMware NAT Service) che finisce per interrompere in modo efficace la funzionalità di bridging all'interno di VMWare Workstation. Ma a quanto pare, è possibile correggere il danno molto facilmente forzando VMware a ricreare le due chiavi di registro ripristinando le impostazioni dell'Editor di rete virtuale sui valori predefiniti.

Nota: i passaggi seguenti sono applicabili solo agli utenti di Vmware Workstation PRO e non possono essere replicati su VMware Player.

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Apri Esplora file e vai al seguente percorso:
     C: \ Programmi (x86) \ VMware \ VMware Workstation \ vmnetcfg.exe 
  2. Una volta arrivato lì, fai clic destro su vmnetcfg.exe e scegli Esegui come amministratore .
  3. Una volta che riesci ad aprire l'Editor di rete virtuale con privilegi di amministratore, fai clic su Ripristina predefiniti, quindi fai clic su Applica per salvare le modifiche.

    Ripristino delle impostazioni di Virtual Network Editor sui valori predefiniti
  4. Riavviare la workstation VMware e vedere se la modalità bridge funziona come previsto.

Se questo metodo non era applicabile o stai ancora riscontrando questo particolare problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 8: consentire le macchine virtuali VMware dai firewall di AVG (se applicabile)

A quanto pare, questo particolare problema può verificarsi anche se si utilizza una sicurezza di terze parti (che include un firewall) che è iperprotettiva con le connessioni di rete che gestisce. Numerosi utenti interessati hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema dopo aver scoperto che il firewall AVG (o una soluzione di sicurezza simile) è responsabile del loro problema con la modalità bridge in VMware.

Aggiornamento: sembra che questo problema possa essere causato anche dal firewall di Bitdefender. Poiché BitDefender non include un'opzione che consentirà le reti virtuali attraverso il loro firewall, l'unico modo, in questo caso, è disabilitare completamente il firewall.

Se questo scenario è applicabile alla situazione attuale e si utilizza AVG Internet Security, è possibile risolvere rapidamente il problema modificando le impostazioni avanzate di AVG per consentire tutte le macchine virtuali e il traffico. Ecco come fare:

  1. Apri Avast Internet Security e vai su Impostazioni> Modalità esperto> Impostazioni avanzate .
  2. Nel menu Impostazioni avanzate, assicurati che la casella associata a Consenti qualsiasi traffico da / verso macchine virtuali supportate dal firewall sia selezionata.

    Consentire reti virtuali in AVG
  3. Fai clic su Applica per salvare la configurazione corrente.
  4. Riavvia VMware e verifica se il problema è stato risolto.

Nota: se si utilizza una suite di sicurezza diversa e si ritiene che questo metodo possa essere applicabile, cercare online passaggi specifici su come consentire le reti virtuali in base al firewall in uso.

Articoli Interessanti