Correzione: verifica dell'errore dei dati del pool DMI

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Essere bloccati con la verifica del messaggio di errore dei dati del pool DMI nella parte inferiore della schermata di avvio, attendere che scompaia è un'esperienza terribile e questo messaggio può rimanere bloccato da qualche secondo a quasi per sempre ed è per questo che dovresti considerare di avvicinarti alla soluzione di questo problema facilmente e senza fretta.

Il problema può essere facile da risolvere se rimani paziente e non ti arrendi durante il lungo processo di risoluzione dei problemi. Non arrenderti e, si spera, sarai in grado di sbarazzarti di questo fastidioso messaggio di errore durante l'avvio.

Soluzione 1: verificare la presenza di dispositivi collegati

Se il computer è stato spento senza estrarre un CD o DVD dal lettore o se è stato lasciato un dispositivo USB collegato al computer, un errore nel sistema operativo Windows potrebbe causare il tentativo di avvio dal dispositivo rimasto, indipendentemente da ciò che si trova effettivamente su di esso, quindi il messaggio di avviso.

Controlla se ci sono file DVD o CD nel lettore e disconnetti tutti i dispositivi di archiviazione esterni che in realtà non hanno il sistema operativo Windows 10 su di essi. Verificare se l'errore di verifica dei dati del pool DMI è sparito.

Soluzione 2: svuotare la batteria CMOS

La cancellazione della batteria CMOS causerà effettivamente due cose: le impostazioni del BIOS relative al modo in cui il tuo computer verrà riavviato e inizierai dall'inizio quando si tratta di avvio, il che è una cosa che può risolvere questo problema da solo . Inoltre, se ci sono alcune cause fisiche come l'accumulo di polvere o sporcizia, risolverai anche quello.

  1. Apri il case del computer e trova la batteria sulla scheda madre del computer. Se non si riesce a individuare la batteria CMOS, consultare la documentazione della scheda madre o del computer. Puoi anche navigare in Internet o contattare il produttore del computer per ulteriore assistenza nella localizzazione.

Nota : con alcuni computer, potrebbe essere necessario scollegare i cavi, rimuovere le unità o rimuovere altre parti del PC per ottenere l'accesso completo alla batteria CMOS.

  1. Se il computer utilizza una batteria a bottone, rimuovere la batteria è relativamente semplice. Usa le dita per afferrare il bordo della batteria ed estrarlo dalla presa tenendolo in posizione. Alcune schede madri hanno una clip che tiene premuta la batteria e potrebbe essere necessario spostarla verso l'alto per estrarre la batteria.
  2. Lascialo rimanere rimosso per 10 minuti, puliscilo, rimettilo dentro e prova ad avviare il BIOS seguendo i passaggi nella soluzione sopra. Prova a fare lo stesso e controlla se Windows ora si avvia normalmente.

Soluzione 3: provare a riparare il boot

Utilizzando un supporto di ripristino che è un DVD o USB con il sistema Windows installato su di esso insieme ad alcuni strumenti utili, è possibile risolvere il problema abbastanza facilmente utilizzando alcuni comandi nel Prompt dei comandi. Un problema maggiore sarebbe trovare un simile DVD. Con le versioni precedenti di Windows, deve essere il DVD da cui è stato installato il sistema.

Tuttavia, se sei in grado di avviare normalmente il tuo computer, puoi saltare direttamente alla parte in cui apriamo il Prompt dei comandi, cosa che puoi fare semplicemente cercandolo, facendo clic destro su di esso nel menu Start e scegliendo l'opzione Esegui come amministratore.

Tuttavia, con Windows 10 è possibile creare i propri supporti di ripristino e utilizzarli per riparare il computer in pochissimo tempo.

  1. Scarica il software Media Creation Tool dal sito Web di Microsoft. Apri il file scaricato che hai appena scaricato e accetta i termini e le condizioni.
  2. Selezionare l'opzione Crea supporto di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC dalla schermata iniziale.

  1. La lingua, l'architettura e altre impostazioni dell'unità di avvio verranno scelte in base alle impostazioni del computer, ma è necessario deselezionare l'opzione Utilizza le opzioni consigliate per questo PC per selezionare le impostazioni corrette per il PC a cui è collegata la password (se lo stai creando su un PC diverso e probabilmente lo sei).
  2. Fare clic su Avanti e fare clic sull'unità USB o sull'opzione DVD quando viene richiesto di scegliere tra USB o DVD, a seconda del dispositivo su cui si desidera utilizzare questa immagine.

  1. Fare clic su Avanti e selezionare l'unità USB o DVD dall'elenco che mostrerà il supporto di archiviazione collegato al computer.
  2. Fare clic su Avanti e lo strumento di creazione multimediale procederà a scaricare i file necessari per l'installazione creare il dispositivo di installazione.

Ora che probabilmente hai i tuoi supporti di ripristino, possiamo iniziare effettivamente a risolvere il problema di avvio aprendo il prompt dei comandi dall'unità di ripristino da cui dovresti avviare.

  1. Inserisci l'unità di installazione che possiedi o che hai appena creato e avvia il tuo computer. I seguenti passaggi sono diversi da un sistema operativo all'altro, quindi seguirli di conseguenza:
  • WINDOWS XP, VISTA, 7: dovrebbe essere aperto il programma di installazione di Windows che richiede di immettere le impostazioni di lingua e ora e data preferite. Inseriscili correttamente e scegli l'opzione Ripara il tuo computer nella parte inferiore della finestra. Mantieni selezionato il pulsante di opzione iniziale quando richiesto con Usa strumenti di ripristino o Ripristina il computer e fai clic sull'opzione Avanti. Scegli Ripristino all'avvio (la prima opzione) quando richiesto con la selezione Scegli uno strumento di recupero.
  • WINDOWS 8, 8.1, 10 : verrà visualizzata la finestra Scegli il layout della tastiera, quindi scegli quella che desideri utilizzare. Viene visualizzata la schermata Scegli un'opzione, quindi vai a Risoluzione dei problemi >> Opzioni avanzate >> Prompt dei comandi

  1. Il prompt dei comandi ora dovrebbe aprirsi con i privilegi di amministratore. Digita il comando visualizzato di seguito e assicurati di premere successivamente Invio.

BOOTREC.EXE / FIXBOOT

  1. Chiudi il prompt dei comandi in seguito e scegli l'opzione Riavvia. Verificare se la verifica dell'errore dei dati del pool DMI non è stata eseguita.

Articoli Interessanti