Correzione: unità C che si riempiva da sola su Windows 10

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Se l'unità C si sta riempiendo senza motivo, può essere a causa di un attacco di malware, corruzione del file system ecc. L'unità C viene generalmente utilizzata come partizione di sistema su un sistema informatico. Il volume di sistema è la partizione in cui è installato Windows e in cui tutti i programmi di terze parti intendono installare per impostazione predefinita. Avere un po 'di spazio libero nell'unità C è essenziale in quanto spesso è necessario durante un aggiornamento o un aggiornamento di Windows.

Tuttavia, in alcuni casi, l'unità C si riempie da sola, il che può essere davvero orribile. Alcuni utenti hanno riferito che quando controllano le proprietà dell'unità, mostra che l'unità è piena. Tuttavia, quando aprono l'unità e selezionano tutte le cartelle, le dimensioni sono solo una parte. Pertanto, siamo qui per aiutarti a risolvere questo problema.

Cosa causa il riempimento dell'unità C da solo su Windows 10?

Poiché l'unità C è principalmente il volume del sistema, pertanto, la scomparsa dello spazio libero può essere dovuta ai seguenti fattori:

  • Attacco malware . Se il sistema è interessato o sotto il controllo di malware, può causare la scomparsa dello spazio libero sul volume del sistema.
  • File di sistema danneggiati . Il danno o la corruzione dei file di sistema possono anche donare allo spazio libero in fuga.
  • Punti di ripristino del sistema . A volte, le macchine sono configurate per utilizzare più della quantità sufficiente di spazio richiesto per un punto di ripristino del sistema che può causare il problema.

Abbiamo recuperato alcune soluzioni efficaci che puoi implementare per risolvere il tuo problema. Assicurati di esaminarli tutti se il problema persiste.

Soluzione 1: eseguire la scansione del sistema

A partire dalla causa più generale, è necessario eseguire una scansione approfondita del sistema utilizzando Windows Defender o qualsiasi altro antivirus di terze parti al fine di rilevare eventuali malware presenti sul sistema. Se hai spento Windows Defender senza avere un antivirus di terze parti sul tuo sistema, alcuni malware possono facilmente corrompere il tuo sistema in quanto è completamente aperto. Quindi, assicurati di avere sempre Windows Defender acceso tranne quando interrompe una determinata attività che stai eseguendo. Per eseguire una scansione completa sul tuo sistema utilizzando Windows Defender, procedi come segue:

  1. Premi il tasto Win + I per aprire Impostazioni .
  2. Vai su Aggiornamento e sicurezza .
  3. Passa alla scheda " Sicurezza di Windows ".
  4. Fai clic su " Protezione da virus e minacce ".

    Impostazioni di Windows Defender
  5. Seleziona Opzioni di scansione e seleziona la casella " Scansione completa ".

    Scansione completa di Windows Defender
  6. Esegui la scansione.

Soluzione 2: punti di ripristino del sistema

Come accennato in precedenza, in alcuni casi, ai punti di ripristino del sistema viene assegnato più spazio di quello necessario per il problema. Quindi, per risolvere questo problema, dovrai ridurre la quantità di spazio allocato ai punti di ripristino del sistema. Ecco come:

  1. Sul desktop, fare clic con il tasto destro del mouse su " Questo computer " e selezionare Proprietà .
  2. Fai clic su " Protezione del sistema ".
  3. Premi il pulsante Configura .

    Proprietà di sistema
  4. Nella nuova finestra, spostare il dispositivo di scorrimento verso sinistra per ridurre lo spazio assegnato ai punti di ripristino del sistema.

    Modifica delle impostazioni di ripristino del sistema
  5. Puoi anche disabilitare Windows Restore ma ti sconsigliamo. Basta ridurre la quantità di spazio allocata ai punti di ripristino.

Soluzione 3: esecuzione della pulizia del disco

Disk Cleanup è un'utilità che esegue la scansione del disco rigido e libera spazio da utilizzare in futuro. Se non si esegue una pulizia del disco da molto tempo, i file temporanei memorizzati nell'unità C possono occupare molto spazio. Pertanto, per liberare spazio, dovrai eliminare i file temporanei. Ecco come:

  1. Vai al menu Start, digita Pulizia disco e aprilo.
  2. L' unità C è selezionata per impostazione predefinita, quindi fai clic su OK .
  3. Nell'elenco, selezionare le caselle relative a " File temporanei ", " Installazioni precedenti di Windows " ecc., Quindi fare clic su OK.

    Pulizia di file temporanei
  4. Aspetta che si completi.

Soluzione 4: i file nascosti

Esistono molti file nascosti creati durante l'installazione di Windows o dopo l'installazione di programmi di terze parti che non è possibile visualizzare o accedere per impostazione predefinita. Per visualizzarli, devi attivare l'opzione "Visualizza file nascosti". Ecco come:

  1. Apri Esplora risorse .
  2. Fai clic su File nell'angolo in alto a sinistra e seleziona " Cambia cartella e opzioni di ricerca ".
  3. Passa alla scheda Visualizza .
  4. Individua i file e le cartelle nascosti e seleziona l' opzione " Mostra file, cartelle o unità nascosti ".

    Abilitazione dei file nascosti
  5. Premi Applica e poi fai clic su OK.

Dopo aver effettuato l'operazione, controllare l'unità per eventuali file non necessari che consumano troppo spazio di archiviazione. Tuttavia, assicurati di non eliminare i file di sistema di Windows poiché ciò comporterà un errore del sistema e dovrai reinstallare Windows.

Soluzione 5: verifica della corruzione dei file di sistema

A volte, se i file di sistema sono danneggiati o danneggiati, non sarà possibile utilizzare gran parte dell'archiviazione dell'unità C. La corruzione dei file di sistema è fondamentale e non dovrebbe essere presa in considerazione. Tuttavia, ci sono utilità di Windows che eseguiranno la scansione del sistema alla ricerca di file danneggiati e li ripareranno. In questo caso, utilizzeremo l'utilità CHKDSK che cerca eventuali settori danneggiati sul disco rigido e li ripara.

Per una guida più dettagliata, fai riferimento a questo articolo pubblicato dalla nostra parte che ti mostrerà come usare CHKDSK .

Articoli Interessanti