Correzione: Recaptcha non funzionava in Google Chrome

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Diversi problemi di Chrome hanno difficoltà a utilizzare reCAPTCHA da un browser Google Chrome. La maggior parte degli utenti interessati sta segnalando che Recaptcha mostra inizialmente, ma quando l'utente fa clic su di esso l'intero Recaptcha svanisce. Dopo aver ricaricato la pagina Web, gli utenti interessati ricevono un messaggio che avverte che " Il computer o la rete potrebbe inviare query automatizzate ".

Recaptcha non funziona su Google Chrome

Cosa sta causando il problema "Recaptcha non funziona in Chrome"?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando i vari report degli utenti e le strategie di riparazione che gli utenti interessati hanno implementato per risolvere il problema. Sulla base di ciò che abbiamo raccolto, ci sono diversi scenari abbastanza comuni che attiveranno questo particolare messaggio di errore:

  • Chrome non viene aggiornato all'ultima versione . Uno dei motivi più comuni per cui si verifica questo errore è quello di una versione di Chrome obsoleta. ReCaptcha esaminerà attivamente la versione del browser prima di consentirti l'accesso. Questo è applicabile a tutte le versioni del browser, non solo a Chrome. In questo caso, la soluzione è aggiornare Google Chrome all'ultima versione.
  • Profilo del browser Chrome danneggiato - Diversi utenti interessati hanno riferito che per loro il problema è scomparso indefinitamente non appena hanno costretto Google Chrome a creare un nuovo profilo del browser. Questo passaggio può essere eseguito manualmente rinominando il profilo del browser esistente (impostazione predefinita). Consultare il Metodo 2 per maggiori dettagli.
  • Il servizio VPN o proxy non funziona bene con reCaptcha - Come alcuni utenti hanno sottolineato, ci sono alcuni servizi VPN e proxy che creeranno questo problema con la verifica di reCaptcha V2. Nella maggior parte dei casi, la soluzione migliore è contattare il supporto del provider VPN / proxy o passare a un altro provider.
  • L'indirizzo IP del computer si trova in un intervallo vietato - Il problema potrebbe verificarsi se si è abbastanza sfortunati da ottenere un IP inserito in un intervallo vietato di cui il database Captchas è a conoscenza. Se stai lavorando con un IP dinamico, una soluzione sarebbe quella di forzare il tuo ISP a concederti un IP diverso (uno che si spera non rientri in un intervallo vietato).
  • Infezione da malware - Un'infezione da malware può anche essere responsabile di questo particolare problema. I dirottatori del browser e gli iniettori di adware possono inviare troppe richieste di processo a reCaptcha fino a quando il software non decide di impedirvi di utilizzarlo. In questo caso, la soluzione è pulire il sistema dall'infezione da malware e reinstallare Google Chrome.

Se stai lottando per risolvere questo particolare problema, questo articolo ti fornirà un paio di passaggi per la risoluzione dei problemi verificati. In basso, scoprirai una raccolta di metodi che altri utenti in una situazione simile hanno usato per aggirare reCaptcha.

Per massimizzare l'efficienza, seguire i metodi seguenti nell'ordine in cui sono presentati. Alla fine dovresti imbatterti in una soluzione che risolve il problema per te.

Metodo 1: aggiorna Chrome all'ultima versione

Potresti riscontrare questo problema a causa di un bug di Google Chrome da allora corretto. Inoltre, tieni presente che uno dei requisiti più importanti di reCaptcha V2 è mantenere una versione del browser. Con questo in mente, disattiva qualsiasi plug-in o software che blocca il processo di aggiornamento (se ne hai) e segui le istruzioni seguenti:

  1. Apri Google Chrome e fai clic sul pulsante di azione (icona a tre punti) nell'angolo in alto a destra. Quindi, vai su Aiuto> Informazioni su Google Chrome .

    Vai su Impostazioni> Guida> Informazioni su Google Chrome
  2. Dopo aver effettuato l'accesso a questa finestra successiva, Chrome eseguirà la scansione per verificare se è disponibile una nuova versione. In tal caso, verrà richiesto di installare.

    Aggiorna Google Chrome
  3. Al successivo avvio del browser, visitare nuovamente la finestra di reCaptcha e vedere se il problema è stato risolto.

Se riscontri ancora lo stesso problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: creazione di un nuovo profilo del browser Chrome

Alcuni utenti che hanno difficoltà a risolvere lo stesso problema hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver creato un nuovo profilo del browser. Questo metodo sembra suggerire che un profilo del browser corrotto può anche causare questo particolare problema.

Segui i passaggi seguenti per creare un nuovo profilo del browser nel tentativo di risolvere il problema di Recaptcha non funzionante in Chrome:

  1. Chiudi Google Chrome completamente (assicurati che il processo non sia ancora aperto nella barra delle applicazioni).
  2. Apri Esplora risorse (tasto Windows + E) e vai al seguente percorso incollandolo nella barra di navigazione e premendo Invio:
     % LOCALAPPDATA% \ Google \ Chrome \ User Data \ 

    Navigazione verso la posizione del profilo del browser
  3. All'interno della cartella Dati utente, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Predefinito e scegli Rinomina. Quindi, rinominalo " Backup Default ". Ciò costringerà il browser Chrome a creare una nuova cartella predefinita al prossimo avvio, che finisce per creare un nuovo profilo del browser.

    Rinominare la cartella predefinita
  4. Apri Google Chrome per forzarlo a creare un nuovo profilo del browser e vai a una pagina reCaptcha per vedere se il problema è stato risolto.

Metodo 3: disabilitazione del servizio VPN o proxy

Come alcuni utenti interessati hanno sottolineato, la funzionalità reCaptcha potrebbe anche essere ostacolata da una soluzione VPN. Se stai effettivamente utilizzando un'applicazione VPN, disabilitala temporaneamente e verifica se il problema reCaptcha è stato eliminato.

Se il problema non si verifica più mentre la VPN è disattivata e stai pagando un servizio premium, dovrai contattare il fornitore di servizi e chiedere indicazioni su come collegarti correttamente.

Lo stesso vale se si utilizza un servizio proxy: iniziare disabilitandolo e vedere se il problema persiste. In caso contrario, cercare un altro fornitore o contattare l'assistenza.

Metodo 4: reimpostare l'indirizzo IP

Se riscontri questo problema con più browser (non solo su Google Chrome), una soluzione che sembra aver aiutato molti utenti è reimpostare l'indirizzo IP. Tieni presente che sono numerosi database (pubblici o privati) che tengono traccia di indirizzi IP sospetti.

Se sei abbastanza sfortunato da avere un IP in un intervallo sospetto, il prompt reCAPTCHA potrebbe presentare blocchi aggiuntivi. In questo caso, forzare il router / modem ad assegnare un nuovo indirizzo IP consentirà di aggirare il problema.

Poiché oggigiorno la maggior parte degli ISP fornisce indirizzi IP dinamici, molto probabilmente ripristinerai il tuo IP semplicemente disconnettendo la connessione Internet e riconnettendoti per ottenere un nuovo indirizzo IP. In alternativa, puoi seguire i passaggi seguenti per ripristinare manualmente il tuo indirizzo IP:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare " cmd " e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi elevato. Se richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Apertura del prompt dei comandi tramite la finestra di dialogo Esegui
  2. Nel prompt dei comandi con privilegi elevati, digitare i seguenti comandi in ordine e premere Invio dopo ognuno per ripristinare il proprio indirizzo IP:
     netsh winsock ripristina netsh int ip ripristina ipconfig / rilascia ipconfig / rinnova 
  3. Una volta che tutti i comandi sono stati elaborati correttamente, apri nuovamente Google Chrome e verifica che re-Captcha funzioni correttamente.

Metodo 5: Scansione del sistema con Malwarebytes

I problemi di ReCaptcha sono anche collegati a malware come browser hijacker e trojan. I casi più comuni sono i file infetti all'interno della cartella Chrome (adware e hijacker).

In questo caso particolare, gli utenti più colpiti hanno riferito che i loro problemi sono magicamente scomparsi dopo aver usato Malwarebytes per pulire l'infezione. Ecco una guida rapida sull'installazione di Malwarebytes e l'esecuzione di una scansione prima di reinstallare una versione pulita di Google Chrome:

  1. Per prima cosa, eliminiamo il malware eseguendo una scansione di Malwarebytes. Per fare ciò, segui questo articolo ( qui ). Ti mostrerà come installare e configurare MalwareBytes per pulire il tuo computer dalle infezioni.

    Malwarebytes - Windows 10
  2. Una volta completata la scansione e rimosso il malware, premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare " appwiz.cpl " e premere Invio per aprire Programmi e funzionalità .

    Digitare appwiz.cpl e premere Invio per aprire l'elenco dei programmi installati
  3. All'interno di Programmi e funzionalità, scorrere l'elenco e individuare Google Chrome. Una volta che lo vedi, fai clic destro su di esso e scegli Disinstalla. Quindi, seguire le istruzioni visualizzate per disinstallare completamente Google Chrome.

    Disinstallazione di Chrome
  4. Una volta disinstallato Google Chrome, riavvia il computer.
  5. Visita questo link ( qui ) da IE o da un browser diverso e scarica l'ultima versione di Chrome. Quindi, apri l'eseguibile di installazione e segui le istruzioni visualizzate per reinstallare il browser sul tuo computer.

    Download di Chrome più recente
  6. Passare a una finestra reCaptcha e vedere se la funzione ora funziona correttamente.

Articoli Interessanti