Correzione: Mediakit segnala che non c'è abbastanza spazio sul dispositivo per l'operazione richiesta

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Diversi utenti hanno riferito di non essere in grado di formattare o partizionare un'unità NTFS utilizzando DiskUtility su MacOS. Gli utenti interessati segnalano di riscontrare il seguente errore: " MediaKit segnala spazio insufficiente sul dispositivo per l'operazione richiesta ". La maggior parte degli utenti interessati riferisce che all'unità di destinazione è rimasto molto spazio libero, quindi la causa del problema sta altrove.

Mediakit segnala spazio insufficiente sul dispositivo per l'operazione richiesta

Cosa sta causando MediaKit non segnala abbastanza spazio sul dispositivo per l' errore di operazione richiesto ?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando i vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione utilizzate per risolvere il messaggio di errore. Da quello che abbiamo raccolto, ci sono un paio di scenari comuni che attiveranno questo particolare messaggio di errore:

  • Partizioni rimanenti create automaticamente durante un'installazione Bootcamp - Secondo vari report degli utenti, partizioni come queste sono spesso responsabili di questo errore poiché non possono essere eliminate in modo convenzionale (la maggior parte delle volte).
  • Utility Disco non è in grado di riformattare l'unità da NTFS ad APFS - Questo non può essere fatto da Utility Disco, ma è possibile utilizzare il terminale (direttamente su Mac o utilizzando un CD Live Linux) per aggirare il problema.

Se stai lottando per trovare un modo che ti permetta di aggirare questo particolare problema, questo articolo ti fornirà diverse strategie di risoluzione dei problemi. Di seguito sono disponibili diversi metodi utilizzati da altri utenti in una situazione simile per risolvere il problema.

Per i migliori risultati, segui i metodi di seguito in ordine fino a trovare una correzione efficace nel tuo particolare scenario.

Metodo 1: partizionare l'unità dal terminale

Diversi utenti che hanno difficoltà a formattare l'unità sono stati in grado di eludere l'errore " MediaKit non segnala spazio sufficiente sul dispositivo per l'operazione richiesta " utilizzando il Terminale per identificare, smontare e partizionare l'unità che sta causando l'errore in Utility Disco.

Nota: tenere presente che la procedura seguente non può essere utilizzata su una sola partizione. Interesserà l'intero disco.

Ecco una guida rapida sul partizionamento dell'unità utilizzando il Terminale :

  1. Fare clic sull'icona di ricerca (angolo in alto a destra) e cercare "terminale". Quindi, fare doppio clic su Terminale per aprire l'utilità.

    Apertura dell'applicazione Terminale su OsX
  2. Inizia digitando il comando seguente per ottenere il nome del disco che stai cercando di formattare:
     elenco diskutil 
  3. Nel nostro esempio, dobbiamo formattare il disco disks03 . Per assicurarti di scegliere come target l'unità corretta, sostituisci disk0s3 con il disco corretto.
  4. Ora per smontare il disco, digita il seguente comando e premi Invio :
     diskutil unmountDisk force disk0s3 
  5. Successivamente, dovremo scrivere zeri nel settore di avvio per garantire che la procedura cercherà un gestore di avvio più complesso. Per fare ciò, digitare il comando seguente e premere Invio :
     sudo dd if = / dev / zero of = / dev / disk0s3 bs = 1024 count = 1024 
  6. Dopo che gli zeri sono stati scritti nel settore di avvio, provare a eseguire nuovamente la partizione digitando il comando seguente e premendo Invio :
     diskutil partitionDisk disk0s3 GPT JHFS + "Nome partizione" 0g 

    Nota: sostituire il nome della partizione con il nome che si desidera assegnare alla nuova partizione.

Se questo metodo non ti ha permesso di eludere i rapporti di MediaKit non abbastanza spazio sul dispositivo per l'operazione richiesta utilizzando il Terminale per partizionare il disco, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: utilizzo di un Live CD di Linux per partizionare l'unità

Diversi utenti che lottano per risolvere lo stesso problema sono riusciti a risolvere il problema avviando da un CD live Linux e utilizzando l'utilità gdisk e GParted per creare una partizione NTFS dallo spazio libero sull'unità.

Quindi, hanno utilizzato nuovamente l'utilità gdisk per ordinare la tabella delle partizioni di conseguenza e accedere al menu di ripristino e trasformazione. Da lì, sono riusciti a creare un nuovo MBR ibrido che alla fine ha permesso loro di completare il processo di partizionamento.

Questa procedura viene spesso utilizzata dagli utenti che stanno tentando di installare Windows su un'unità che ha anche una partizione riservata per OSX. Se questa procedura è applicabile a ciò che hai in mente, segui i passaggi seguenti per utilizzare un Live CD di Linux per partizionare l'unità:

  1. Avvia un Live CD di Linux sul tuo Mac come Ubuntu Live CD, Parted Magic of System Rescue CD . Un sistema operativo gratuito basato su Linux compatibile con l'avvio di Live USB dovrebbe fare il trucco.
  2. Se stai usando un Live CD di Ubuntu, fai clic su Prova Ubuntu per caricare la versione di Live CD.

    Fai clic su Prova Ubuntu per avviare la versione di Live CD
  3. Una volta caricato il Live CD di Linux, aprire una finestra Terminale terminale. Puoi farlo facendo clic sull'icona Mostra applicazione e cercando " terminale " utilizzando la funzione di ricerca.

    Accesso al terminale su Linux
  4. Nella finestra Terminale, digitare il comando seguente per assicurarsi di utilizzare i privilegi di root:
     sudo -i 
  5. Dopo aver ottenuto i privilegi di root, digitare il comando seguente per avviare l'utilità Gdisk sul disco:
     gdisk / dev / sda 
  6. Una volta avviata l'utilità gdisk, digitare ' v ' e premere Invio per verificare le strutture del disco. Se viene visualizzato un messaggio che ti informa che non sono stati rilevati problemi, passa al passaggio successivo di seguito.

    Verifica dell'integrità del disco

    Nota: questo non è obbligatorio, ma è un passaggio diagnostico precauzionale che ci aiuterà a identificare eventuali errori che potrebbero contribuire al nostro problema.

  7. Una volta completata la verifica, chiudere l'utilità Gdisk digitando ' q ' e premendo Invio .

    Uscita dall'utilità gdisk
  8. Successivamente, avvia GParted sullo stesso disco digitando il comando seguente nella stessa finestra Terminale. Puoi anche avviare GParted aprendolo direttamente dal menu.
     gparted / dev / sda 
  9. Una volta aperta l'utilità GParted, crea una partizione NTFS con il tuo spazio libero, ma assicurati di lasciare almeno 128 MB di spazio non partizionato tra essa e la partizione OSX. Fare clic sul pulsante Aggiungi per iniziare la creazione della nuova partizione.

    Creare una nuova partizione NTFS e fare clic su Aggiungi
  10. Una volta completata correttamente l'operazione, uscire dall'utilità GParted e tornare al terminale tramite il passaggio 3. Quindi, seguire nuovamente i passaggi 4 e 5 per concedere i privilegi di root e avviare l'utilità gdisk.

    Tutte le operazioni sono state completate correttamente
  11. Una volta tornato all'utilità gdisk, digitare " p" per visualizzare la tabella delle partizioni. Ormai, dovresti avere tre partizioni: una partizione di sistema EFI (ESP), una partizione Windows (NTFS) - quella che abbiamo creato in precedenza - e una partizione OS X.
  12. Se lo confermi, digita " r " per accedere al menu Ripristino e trasformazione . Quindi, digitare ' h ' e premere Invio per creare un nuovo MBR ibrido. Quindi, digitare " 1 2 3 " e premere Invio per formare i tre numeri di partizione.

    Stabilire i tre numeri di partizione
  13. Quindi, digitare "Y" e premere Invio (Invio) al prompt EFI GPT (0xEE) . Quando ti viene chiesto se desideri impostare un flag di avvio, digita " Y" e premi nuovamente Invio (Invio) . Quindi, digitare "Y" e premere Invio (Return) quando viene chiesto se si desidera utilizzare lo spazio libero per proteggere più partizioni. Infine, inserisci il codice esadecimale MBR predefinito ( ee ) e premi di nuovo Invio (Invio) .

    Configurazione delle impostazioni della partizione MBR ibrida
  14. Una volta completata la parte di configurazione, digitare il tasto 'w' e premere Invio (Invio) per salvare le modifiche e procedere con i controlli finali. Quando ti viene chiesto se desideri procedere, digita "y" e premi nuovamente Invio (Invio) .

L'operazione è stata completata correttamente

Questo è tutto, lo spazio libero che in precedenza non era riuscito con l'errore " MediaKit non riporta abbastanza spazio sul dispositivo per l'operazione richiesta" è stato partizionato con gdisk e Gparted.

Articoli Interessanti