Correzione: le impostazioni personalizzate non rispondevano

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Task Manager è una parte di Windows preinstallata con tutte le versioni di Windows. In precedenza era noto come Task Manager di Windows. Task Manager, come suggerisce il nome, è uno strumento che fornisce una panoramica di tutte le attività e i processi in esecuzione sul sistema. Task Manager fornisce anche una panoramica delle attività in background che include sia i servizi in background di Window sia i servizi di applicazioni di terze parti. Fornisce informazioni dettagliate sui processi e sulle applicazioni. Queste informazioni includono l'utilizzo della CPU e della RAM, l'utilizzo della rete, l'utilizzo del disco (lettura / scrittura), il numero di istanze del processo e molto altro. È inoltre possibile utilizzare Task Manager per avviare e arrestare servizi o applicazioni. La capacità di interrompere i servizi è molto utile in situazioni in cui un servizio o un'applicazione smette di rispondere. È possibile utilizzare Task Manager per terminare forzatamente un servizio.

Questo problema si presenta dopo un aggiornamento di Windows. L'installazione di un Windows Update avvia un riavvio. Questo riavvio è importante per l'installazione completa di Windows Update. Dopo aver riavviato il sistema dopo un aggiornamento di Windows, Windows ti chiederà di inserire le credenziali di accesso e successivamente vedrai una schermata bianca o nera con un messaggio di impostazioni personalizzate (non rispondente) in alto.

Ci sono un paio di cose che possono causare questo problema. La prima e la cosa più comune che causa questo problema è che File Explorer non è in grado di avviarsi. Questo è ovviamente causato da Windows Update. Questo è il motivo per cui ciò accade subito dopo un aggiornamento di Windows. La seconda cosa che può causare questo problema sono i driver periferici. L'ultimo aggiornamento di Windows non può avviare i driver del dispositivo (a causa di un bug) che porta a questo problema. Quindi, disconnettere i dispositivi prima del riavvio o forzare l'avvio di Esplora file di solito risolve questo problema.

Mancia

  • È ovvio che non sarai in grado di eseguire nessuno dei passaggi indicati di seguito fino a quando non raggiungi il desktop. Questo problema ovviamente ti impedirà di accedere al desktop del tuo sistema. Se ti trovi in ​​questa situazione, riavvia. Il numero di riavvii necessari per accedere al desktop non è fisso ma alcuni utenti hanno dovuto riavviare 4 o 5 volte fino a quando non sono stati in grado di accedere al desktop. Quindi, se 1 riavvio non fa il lavoro, continua a riavviare e alla fine arriverai alla schermata del desktop senza dover provare la schermata delle impostazioni personalizzate.
  • Se riscontri il problema dopo ogni aggiornamento e devi riavviare più volte per accedere al desktop, prova a disabilitare la connessione di rete prima di riavviare o chiudere dopo un aggiornamento. Se non sai come disabilitare la connessione di rete, procedi nel seguente modo.
    1. Tenere premuto il tasto Windows e premere R
    2. Digita il pannello di controllo e premi Invio
    3. Fai clic su Rete e Internet
    4. Seleziona Visualizza computer e dispositivi di rete . Questo dovrebbe essere in Centro connessioni di rete e condivisione
    5. Fai clic sulla tua connessione di rete
    6. Seleziona Disabilita

Metodo 1: Elimina la chiave di registro

L'eliminazione della chiave di Windows Update ha risolto il problema per la maggior parte degli utenti. Una volta eliminata la chiave di Windows Update, la chiave verrà ricostruita nuovamente, il che probabilmente risolverà il problema. Quindi, seguire i passaggi indicati di seguito per individuare ed eliminare la chiave di Windows Update.

  1. Tenere premuto il tasto Windows e premere R. Nota: se non riesci ad accedere al desktop di Windows, non sarai in grado di eseguire questi passaggi. È possibile seguire i passaggi indicati nella sezione Suggerimenti o seguire i passaggi indicati per aprire l'editor del registro tramite Task Manager.
    1. Tenere premuti contemporaneamente i tasti CTRL, MAIUSC ed Esc ( CTRL + MAIUSC + ESC ) per aprire Task Manager
    2. Fai clic su File
    3. Seleziona Esegui nuova attività
    4. Seleziona la casella Crea questa attività con i privilegi di amministratore

  1. Digita regedit e premi Invio

  1. Passare a questa posizione Computer \ HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Microsoft \ Active Setup \ Installed Components \ {89820200-ECBD-11cf-8B85-00AA005B4340} . Se non sai come raggiungere questa posizione, segui i passaggi indicati di seguito
    1. Individua e fai doppio clic su HKEY_LOCAL_MACHINE dal riquadro a sinistra
    2. Individua e fai doppio clic su SOFTWARE dal riquadro a sinistra
    3. Individua e fai doppio clic su Microsoft dal riquadro a sinistra
    4. Individua e fai doppio clic su Configurazione attiva dal riquadro a sinistra
    5. Individua e fai doppio clic su Componenti installati nel riquadro a sinistra

  1. Individua e fai clic con il pulsante destro del mouse {89820200-ECBD-11cf-8B85-00AA005B4340} dal riquadro a sinistra e seleziona Elimina . Segui le istruzioni aggiuntive sullo schermo. Nota: solo per essere al sicuro, è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Esporta prima di eliminare la chiave di registro. Questo per assicurarti di avere un backup nel caso qualcosa vada storto o che elimini accidentalmente la chiave sbagliata.

Questo dovrebbe risolvere il problema per te.

Metodo 2: Apri Esplora file / Esplora risorse

Questo problema può essere correlato a Esplora file che non si avvia correttamente. Quindi, una delle soluzioni per sbarazzarsi di questo problema è semplicemente avviare Esplora file. Uno dei modi per aprire Esplora file è aprire Task Manager ed eseguire una nuova attività da lì. Dovresti essere in grado di farlo anche dalla schermata Impostazioni personalizzate (non risponde). Segui semplicemente i passaggi indicati di seguito per aprire un Esplora file tramite Task Manager

  1. Tenere premuti contemporaneamente i tasti CTRL, MAIUSC ed Esc ( CTRL + MAIUSC + ESC ) per aprire Task Manager
  2. Fai clic su File
  3. Seleziona Esegui nuova attività

  1. Digita explorer e premi Invio

Ciò dovrebbe consentirti di accedere al desktop. Una volta che sei sul desktop, attendi qualche minuto, quindi riavvia e dovresti essere in grado di accedere al desktop senza alcun problema.

Nota: se ciò non risolve il problema o non è possibile avviare Esplora file, aprire nuovamente Task Manager. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Esplora file dalla scheda Processo e selezionare Termina attività. Potresti notare che è presente un messaggio (Non risponde) accanto a Esplora file. Al termine, seguire i passaggi sopra indicati e selezionare la casella Crea questa attività con i privilegi di amministratore nel passaggio 4.

Metodo 3: Apri Esplora file / Esplora risorse (alternativa)

Questo è solo un modo alternativo di aprire File Explorer tramite Task Manager. Puoi seguire questo o il metodo 2. Entrambi i metodi produrranno gli stessi risultati.

  1. Tenere premuti contemporaneamente i tasti CTRL, MAIUSC ed Esc ( CTRL + MAIUSC + ESC ) per aprire Task Manager
  2. Individua Esplora file dall'elenco dei processi
  3. Fare clic con il tasto destro su Esplora file e selezionare Riavvia

Questo dovrebbe avviare Esplora file e il problema dovrebbe risolversi in seguito.

Metodo 4: disconnetti i tuoi dispositivi

Se i primi 3 metodi non hanno risolto il problema, il problema potrebbe essere dovuto ai driver del dispositivo. In alcuni casi, Windows Update presenterà un bug che impedirà a Windows di caricare i driver di dispositivo. Quindi, la soluzione qui è riavviare il sistema senza alcun dispositivo. Seguire i passaggi indicati di seguito per una guida passo-passo corretta su come disconnettersi e quando connettere i dispositivi dopo Windows Update

  1. Una volta installato l'aggiornamento, scollegare tutti i dispositivi prima di riavviare. È necessario scollegare tutti i dispositivi, inclusi tastiera e mouse
  2. Al termine, riavviare
  3. Collegare la tastiera e il mouse al termine dell'avvio del sistema
  4. Accedi al tuo account e dovresti essere a posto. Collegare altri dispositivi dopo aver effettuato l'accesso e aver effettuato l'accesso sul desktop di Windows

Ciò dovrebbe consentire di accedere al desktop senza alcun problema.

Articoli Interessanti