Correzione: la traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Diversi utenti Windows ottengono l'errore " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " quando tenta di aprire una macchina virtuale con VMware Workstation . Altri utenti segnalano che per loro questo messaggio appare solo quando il PC host entra in modalità "sleep".

La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga

Qual è la causa della traduzione binaria incompatibile con l'errore della modalità lunga?

Abbiamo esaminato il problema esaminando vari rapporti degli utenti che hanno riscontrato lo stesso errore. Da quello che abbiamo raccolto, ci sono diversi scenari che scateneranno questo particolare problema:

  • La tecnologia di virtualizzazione è disabilitata dalle impostazioni del BIOS - La maggior parte degli utenti è riuscita a risolvere il problema dopo aver abilitato la tecnologia di virtualizzazione (VT) dalle impostazioni del BIOS. Questo è il caso più comune per cui appare questo particolare errore.
  • Il ciclo di sospensione innesca l'errore : poiché è stato segnalato che il problema si verifica anche quando la macchina host entra in modalità di sospensione, è dimostrato che l'errore può essere attivato anche da alcune faccende che il sistema operativo esegue quando si prepara ad entrare in modalità "sospensione".
  • Il PC host non supporta VT-X : questo messaggio può essere visualizzato anche se il PC host non è attrezzato per supportare la virtualizzazione hardware.
  • I driver della scheda grafica Intel integrata non sono aggiornati - Alcuni utenti hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver lasciato che Windows Update aggiornasse i driver della scheda grafica integrata Intel all'ultima versione.
  • La macchina host non supporta l'accelerazione della grafica 3D : alcuni utenti interessati segnalano che il problema è stato risolto dopo aver disabilitato l'opzione Accelerare la grafica 3D dalle Impostazioni di VMware.
  • L'antivirus di terze parti sta disabilitando VT-X - Esistono report di Avast e McAfee che disabilitano la tecnologia VT-X anche dopo che l'utente l'ha abilitata specificamente dal BIOS.

Se stai lottando per risolvere questo particolare problema, questo articolo ti fornirà diversi passaggi per la risoluzione dei problemi. Di seguito è disponibile una raccolta di metodi utilizzati da altri utenti in una situazione simile per risolvere il problema. Per i migliori risultati, seguire i passaggi in basso in ordine fino a quando non si trova una soluzione efficace per risolvere il problema per il proprio scenario specifico.

Metodo 1: Abilitazione di Intel Virtualization Technology (VT)

Il numero uno dei motivi per cui si verifica l'errore " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " è perché la tecnologia di virtualizzazione (VT) è disabilitata nelle impostazioni del BIOS. Su molte schede madri, questa opzione è disabilitata per impostazione predefinita. Un'altra possibilità è che la tecnologia Hyper-V di Microsoft abbia disabilitato la tecnologia di virtualizzazione integrata quando è stata abilitata.

In ogni caso, puoi risolvere il problema accedendo alle impostazioni del BIOS e abilitando la Virtualization Technology (VT) . Ma per fare ciò, dovrai accedere alle impostazioni del BIOS. Questa procedura è simile a tutte le macchine, ma la chiave di avvio è diversa a seconda del produttore della scheda madre.

Per accedere alle impostazioni del BIOS, premere più volte il tasto BIOS durante la procedura di avvio iniziale. Il tasto BIOS è uno dei tasti F (F2, F4, F5, F8, F10, F12) o il tasto Canc (sui computer Dell. Se non si conosce il tasto BIOS, in genere è possibile individuarlo durante il primo test di verifica (immediatamente dopo l'accensione del computer).

Premere il tasto BIOS durante la procedura di avvio

Nota: è anche possibile cercare online la chiave BIOS specifica della scheda madre.

Dopo aver inserito le impostazioni del BIOS, vai alla scheda Sicurezza e accedi al menu Virtualizzazione . Quindi, assicurarsi che la tecnologia di virtualizzazione sia impostata su Abilitato .

Assicurarsi che la tecnologia di virtualizzazione sia impostata su Abilitato

Nota: tenere presente che, a seconda del produttore della scheda madre, è possibile trovare questa opzione in una posizione diversa o denominata in modo diverso. A seconda della versione del BIOS, è possibile trovare l'opzione per abilitare VT in Advanced - Intel (R) Virtualization Technology .

Dopo aver abilitato VT, assicurarsi di salvare le modifiche nel BIOS e riavviare il computer. Una volta completato il prossimo avvio, verifica se il problema è stato risolto riaccendendo lo stesso computer in VMware.

Se riscontri ancora lo stesso problema o questo metodo non era applicabile, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: verificare se il computer host supporta la virtualizzazione hardware

Se sei arrivato così lontano senza risultato, è probabile che il tuo computer non sia semplicemente attrezzato per supportare la virtualizzazione hardware. Tieni presente che solo alcuni processori AMD e Intel hanno funzionalità integrate per supportare VT-x (Intel) o AMD-V (AMD) .

Se non sei stato in grado di trovare una voce di virtualizzazione nelle impostazioni del BIOS, è probabile che il computer host non supporti questa tecnologia. Esiste un'utilità gratuita che ti aiuterà a scoprire se la virtualizzazione hardware è supportata nella configurazione corrente. Ecco una guida rapida per scoprirlo usando Securable:

  1. Visita questo link ( qui ) e fai clic sul pulsante Scarica ora per scaricare l'utilità SecurAble .

    Download dell'utilità SecurAble
  2. Apri l'utilità SecurAble e dai un'occhiata sopra Virtualizzazione hardware . Se è elencato come , la macchina host è equipaggiata per supportare VT-X o AMD-V.

    Verifica se il computer host supporta la virtualizzazione hardware

    Nota: se la virtualizzazione hardware non è supportata dalla CPU, gli altri metodi seguenti non aiuteranno a risolvere l'errore " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga ".

Nel caso in cui questo test abbia dimostrato che il tuo computer è in grado di supportare questa tecnologia, segui il resto dei metodi seguenti per individuare e risolvere il problema che causa l'errore.

Metodo 3: verificare se si dispone dei driver integrati più recenti

Come alcuni utenti hanno sottolineato, questo errore può anche essere causato da driver grafici non aggiornati o incompatibili sull'host. Questo si verifica in genere con la grafica Intel HD . Normalmente, i driver più recenti per la scheda grafica integrata devono essere forniti e installati da Windows Aggiornato.

Tuttavia, diversi utenti in una situazione simile hanno riferito di aver scoperto un Aggiornamento facoltativo di Windows in attesa di aggiornamento dell'hardware grafico integrato. Ecco una guida rapida per verificare questo è il caso sulla tua macchina:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire un comando Esegui . Quindi, digitare " ms-settings: windowsupdate " e premere Invio per aprire la scheda Windows Update dell'app Impostazioni .

    Esegui finestra di dialogo: ms-settings: windowsupdate

    Nota: se non utilizzi Windows 10, utilizza invece " wuapp ".

  2. Nella schermata Windows Update di Windows, fai clic sul pulsante Controlla aggiornamenti e segui le istruzioni visualizzate per installare tutti gli aggiornamenti WU in sospeso.

    Aggiornamento di Windows - Gestione aggiornamenti
  3. Una volta installato ogni aggiornamento in sospeso, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio.

Se stai ancora riscontrando l'errore " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " quando tenti di eseguire una macchina virtuale in VMware Workstation, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: disabilitare l'opzione di accelerazione della grafica 3D

Per molti utenti, il messaggio di errore " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " ha smesso di apparire dopo aver disabilitato l'opzione Accelerare la grafica 3D dalle Impostazioni di VMware.

Nota: tenere presente che dopo aver eseguito questo metodo, è possibile notare alcune riduzioni delle prestazioni quando il computer host deve virtualizzare alcuni compiti grafici impegnativi.

Ecco una guida rapida sulla disabilitazione dell'opzione di accelerazione della grafica 3D da VMware Workstation:

  1. Assicurarsi che la macchina virtuale di destinazione sia nello stato Spento .
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla macchina virtuale che mostra " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " e fare clic su Impostazioni .

    Fare clic con il tasto destro sulla macchina virtuale e fare clic su Impostazioni
  3. Quindi, vai alla scheda hardware e fai clic su Visualizza . Nel menu Visualizza, vai a grafica 3D e deseleziona la casella associata a Accelera grafica 3d .

    Deseleziona la levetta associata all'accelerazione della grafica 3D
  4. Riavvia la macchina virtuale e verifica se l'errore è stato risolto.

Se l'errore " Traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " si verifica ancora, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 5: disinstallare Avast, McAfee (o altri sistemi di sicurezza di terze parti)

Diversi utenti hanno riferito che nel loro caso, l'origine del problema era la loro suite di antivirus esterna. Siamo riusciti a trovare un sacco di vecchi e nuovi report degli utenti in cui gli utenti accusavano McAfee e Avast di disabilitare il VT-X.

Nota: potrebbero esserci altre suite antivirus che faranno lo stesso.

Se si verifica l'errore " La traduzione binaria non è compatibile con la modalità lunga " e il Metodo 1 ha risolto il problema solo temporaneamente, vedere se si sta utilizzando una soluzione di terze parti. In tal caso, potresti voler testare e vedere se l'errore si sta ancora verificando mentre l'antivirus di terze parti viene rimosso dal tuo sistema.

Diversi utenti hanno riferito che nel loro caso, il problema è stato risolto indefinitamente dopo che si sono sbarazzati con successo del loro antivirus di terze parti. Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Usa questo articolo ( qui ) per assicurarti di rimuovere l'antivirus insieme a tutti i file rimanenti del tuo programma di sicurezza e riavviare il computer al termine della disinstallazione.
  2. Seguire di nuovo il metodo 1 per assicurarsi che VT-X sia abilitato sul computer host.
  3. Apri di nuovo la macchina virtuale e verifica se l'errore è stato risolto.

Articoli Interessanti