Correzione: impossibile completare gli aggiornamenti annullando le modifiche su Windows 10

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Il " Impossibile completare gli aggiornamenti. Il ciclo di annullamento delle modifiche di solito è causato se i file di aggiornamento di Windows non vengono scaricati correttamente, se i file di sistema sono danneggiati ecc. A causa della quale gli utenti devono incontrare un ciclo eterno di detto messaggio ogni volta che provano ad avviare il loro sistema. Questo problema è davvero frustrante perché continua a promuovere lo stesso messaggio più volte ad ogni avvio.

Tuttavia, l'errore si verifica comunemente e lo si incontra, il più delle volte quando un aggiornamento di Windows non riesce. Gli utenti hanno provato a riavviare il sistema innumerevoli volte, tuttavia, il problema è rimasto lo stesso. Questo articolo ti aiuterà a risolvere il problema applicando alcune soluzioni semplici e chiare. Non c'è molto che puoi fare quando Windows non è in grado di avviarsi, quindi, per uscire dalla miseria, segui le istruzioni fornite di seguito.

Impossibile completare il ciclo di avvio degli aggiornamenti

Cosa causa il problema "Impossibile completare gli aggiornamenti Annullamento modifiche" su Windows 10?

Bene, come abbiamo detto, l'errore è generico ed è spesso dovuto ai seguenti fattori:

  • L'aggiornamento di Windows non è stato scaricato correttamente . Se l'aggiornamento che Windows stava tentando di installare non è stato scaricato correttamente, può causare il problema.
  • Spazio su disco insufficiente . In alcuni casi, se non si dispone di spazio sufficiente per l'aggiornamento sul volume del sistema, il problema può essere dovuto anche a quello.
  • Aggiornamento interrotto durante l'installazione . Se l'aggiornamento è stato interrotto durante il processo di installazione, ad esempio il PC è stato spento, ecc., L'errore può essere dovuto a ciò.
  • File di sistema danneggiati . Un altro fattore a causa del quale sorge il problema può essere i file corrotti del sistema.

Per risolvere questo problema, dovrai prima avviare in modalità provvisoria. Se si dispone di un sistema a doppio avvio, è possibile avviare facilmente in modalità provvisoria facendo clic su " Modifica impostazioni predefinite o selezionare altre opzioni " e quindi selezionando Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio . Una volta entrati nelle impostazioni di avvio, premere 4 per abilitare la modalità provvisoria .

Abilitazione della modalità provvisoria

Se non si utilizza il doppio avvio, è necessario premere F8, F9 o F11 (varia in diversi casi) durante il processo di avvio per accedere alla schermata Risoluzione dei problemi . Successivamente, segui le stesse istruzioni di cui sopra per entrare in modalità provvisoria . Dopo aver avviato il sistema in modalità provvisoria, seguire le soluzioni in basso. Se stai ancora cercando di capire come accedere alla schermata Risoluzione dei problemi, utilizza un'unità USB, DVD o CD avviabile di Windows e seleziona " Ripristina il computer " una volta visualizzata la finestra di installazione di Windows e da lì vai a Risoluzione dei problemi> Opzioni avanzate> Impostazioni di avvio .

Soluzione 1: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Il primo passo dovrebbe essere, ogni volta che hai a che fare con problemi di aggiornamento di Windows, per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update. Lo strumento di risoluzione dei problemi cercherà nel sistema eventuali problemi relativi agli aggiornamenti e tenterà di risolverli. Potrebbe non avere sempre successo, tuttavia, ci sono momenti in cui lo strumento di risoluzione dei problemi risolve effettivamente il problema. Ecco come eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi:

  1. Premi il tasto Windows + I per aprire Impostazioni .
  2. Vai su Aggiornamento e sicurezza .
  3. Vai al pannello Risoluzione dei problemi .
  4. Seleziona Windows Update e premi " Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi ".

    Esecuzione dello strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Soluzione 2: eliminare la cartella di distribuzione del software

La cartella SoftwareDistribution è responsabile della memorizzazione di tutti i file di aggiornamento di Windows. In alcuni casi, se questa cartella è danneggiata o danneggiata, è possibile che si verifichi il problema. In tale scenario, dovrai eliminare il contenuto della cartella SoftwareDistribution. Ecco come farlo:

  1. Prima di passare alla cartella stessa, dovrai disabilitare alcuni servizi di aggiornamento di Windows. Premi il tasto Windows + X per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati.
  2. Digita i seguenti comandi uno per uno:
     net stop bit wuauserv net stop net stop cryptSvc net stop msiserver 

    Arresto di Windows Update Services
  3. Successivamente, apri Esplora risorse e vai al seguente indirizzo:
     C: \ Windows \ SoftwareDistribution 
  4. Elimina tutti i file e le cartelle.
  5. Infine, riavvia i servizi digitando i seguenti comandi nel prompt dei comandi con privilegi elevati:
     net start bit wuauserv net start net start cryptSvc net start msiserver 

    Avvio di Windows Update Services
  6. Riavvia il sistema e prova ad aggiornare il sistema.

Soluzione 3: attiva il servizio di disponibilità dell'app

La disponibilità delle app è un servizio necessario quando si esegue un aggiornamento di Windows. Alcuni utenti hanno segnalato che l'attivazione del servizio di disponibilità dell'app ha risolto il problema. Ecco come farlo:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire Esegui .
  2. Digita " services.msc " e premi invio.
  3. Individua il servizio di disponibilità dell'app e fai doppio clic su di esso per aprire le Proprietà .
  4. Impostare il tipo di avvio su Automatico e fare clic su Avvia per eseguire il servizio.

    Abilitazione del servizio di disponibilità delle app
  5. Fai clic su Applica e poi premi OK .
  6. Riavvia il tuo sistema.

Soluzione 4: disabilita l'aggiornamento automatico di Windows

Puoi anche provare a risolvere il problema impedendo l'aggiornamento automatico di Windows. Per questo, dovrai disabilitare il servizio di aggiornamento di Windows. Ecco come farlo:

  1. Aprire le finestre dei servizi come mostrato nella soluzione 3.
  2. Individua il servizio Windows Update e fai doppio clic su di esso.
  3. Impostare il tipo di avvio su Disabilitato e fare clic su Stop per interrompere il servizio se è in esecuzione.

    Disabilitazione degli aggiornamenti automatici di Windows
  4. Premi Applica e poi fai clic su OK .
  5. Riavvia il tuo sistema.

Soluzione 5: eseguire un ripristino del sistema

Il più delle volte, è possibile risolvere questo problema eseguendo un Ripristino configurazione di sistema. Per questo, dovrai accedere alla schermata "Opzioni di risoluzione dei problemi". Se non sai come farlo, puoi imparare ad accedervi leggendo i paragrafi sopra Soluzione 1. Una volta che sei lì, segui le istruzioni seguenti:

  1. Nella schermata di risoluzione dei problemi, selezionare Opzioni avanzate .
  2. Seleziona " Ripristino configurazione di sistema ".

    Ripristino configurazione di sistema - Opzioni avanzate
  3. Seguire le istruzioni per eseguire un Ripristino configurazione di sistema.

Articoli Interessanti