Correzione: il sito Web è online ma non risponde ai tentativi di connessione

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

L'errore "Il sito Web è online ma non risponde ai tentativi di connessione " è spesso causato dalle impostazioni del proxy o da eventuali componenti aggiuntivi di terze parti installati nel browser. Quando non siamo in grado di accedere a determinati siti Web, la maggior parte di noi esegue naturalmente lo strumento di risoluzione dei problemi di rete di Windows che, di conseguenza, rileva tale problema. Poiché lo strumento di risoluzione dei problemi non è in grado di risolvere il problema, il che è previsto nella maggior parte dei casi, gli utenti sono lasciati a risolverlo da soli.

Internet è di fondamentale importanza in questi giorni e la maggior parte di noi dipende completamente da esso. Tuttavia, quando non sei in grado di raggiungere determinati siti Web, diventa piuttosto un ostacolo soprattutto per coloro che possiedono un'attività online. Ecco perché, oggi in questo articolo, ti mostreremo come risolvere questo problema applicando alcune semplici soluzioni. Quindi, senza ulteriori ritardi, entriamo in questo.

Il sito Web è online ma non risponde ai tentativi di connessione

Quali sono le cause che il sito Web è online ma non risponde ai tentativi di connessione su Windows 10?

Da ciò che abbiamo recuperato, questo problema può emergere per i seguenti motivi:

  • Impostazioni proxy . A volte, l'errore può essere dovuto alle impostazioni del proxy che bloccano determinate connessioni rendendoti incapace di accedere al sito.
  • Componenti aggiuntivi di terze parti . Questo problema può anche apparire a causa dei componenti aggiuntivi di terze parti che hai installato sul tuo browser come VPN ecc.

Ora che è stato risolto, passiamo alle soluzioni.

Soluzione 1: disabilitare i componenti aggiuntivi

Per iniziare con uno dei motivi ovvi dell'errore, è necessario disabilitare i componenti aggiuntivi installati nel browser che potrebbero intervenire con le connessioni di rete. Per sicurezza, ti consigliamo di rimuovere tutti i componenti aggiuntivi e aggiungerli in seguito se non causano il problema. Ecco come rimuovere i componenti aggiuntivi:

  1. Su Firefox, fai clic sull'icona Menu situata nell'angolo in alto a destra sotto il simbolo X.
  2. Dall'elenco a discesa, selezionare Componenti aggiuntivi .

    Menu di Mozilla Firefox
  3. Verrà aperta una nuova scheda con i componenti aggiuntivi installati, fare clic su " Rimuovi ".

    Rimozione del componente aggiuntivo - Firefox
  4. Riavvia il browser.

Se stai utilizzando Google Chrome, segui i passaggi seguenti:

  1. Nell'angolo in alto a destra, fai clic sull'icona " Personalizza e controlla menu ".
  2. Sposta il cursore su " Altri strumenti ", quindi seleziona " Estensioni ".

    Menu di Google Chrome
  3. Verrà aperta una nuova scheda, premi l'icona del cestino davanti a ciascun componente aggiuntivo per rimuoverli.

    Rimozione del componente aggiuntivo - Chrome

Soluzione 2: disattivare le impostazioni proxy

Di tanto in tanto, le impostazioni del proxy potrebbero impedirti di accedere ai siti e, di conseguenza, il problema viene rilevato dallo strumento di risoluzione dei problemi di rete di Windows. In tal caso, dovrai disattivare le impostazioni proxy sia manuali che automatiche. Ecco come:

  1. Premi il tasto Win + I per aprire Impostazioni .
  2. Vai a Rete e Internet .
  3. Nel riquadro sinistro, fare clic su Proxy .
  4. Disattiva " Impostazione proxy automatica ", quindi scorri verso il basso per disattivare " Impostazione proxy manuale ".

    Impostazioni proxy di Windows
  5. Riconnetti alla tua rete. Questo dovrebbe risolvere il tuo problema.

Soluzione 3: ripristinare TCP / IP e DNS

Il protocollo TCP o Transmission Control viene utilizzato per stabilire una connessione tra due host, in questo caso tra il sistema e il server del sito Web. A volte, non funziona in modo appropriato e ciò causa il problema. Pertanto, dovrai ripristinare il tuo TCP / IP e scaricare il tuo DNS. È completamente sicuro, quindi non devi preoccuparti. Ecco come:

  1. Premi Winkey + X e seleziona Prompt dei comandi (Admin) dall'elenco per aprire un cmd elevato.
  2. Immettere i seguenti comandi:

    Ripristina TCP e scarica DNS
 netsh int ip reset ipconfig / flushdns 
  1. Fatto, chiudi il prompt dei comandi.

Soluzione 4: reimpostare la rete

Un'altra cosa che puoi fare è ripristinare la tua rete. In questo modo, Windows reinstallerà le schede di rete nel caso siano obsolete e ripristinerà le impostazioni di rete del sistema predefinite. Ecco come ripristinare la rete:

  1. Premi il tasto Win + I per aprire Impostazioni .
  2. Vai a Rete e Internet .
  3. Scorri verso il basso per individuare l'opzione di ripristino della rete .

    Ripristino della rete - Impostazioni di Windows
  4. Cliccalo. Verrà aperta una nuova scheda, premi " Ripristina ora ".

Assicurati di seguire tutte le soluzioni sopra menzionate per risolvere il tuo problema.

Articoli Interessanti