Correzione: il sistema ha riscontrato modifiche non autorizzate su driver firmware, sistema operativo o UEFI

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Diversi utenti hanno difficoltà con il sistema a trovare modifiche non autorizzate sull'errore del firmware ad ogni avvio o quando provano a portare il computer fuori dalla modalità di ibernazione. La maggior parte degli utenti interessati riferisce che il problema ha iniziato a verificarsi dopo aver installato alcuni aggiornamenti di Windows in sospeso. Il problema si verifica principalmente su Windows 7.

Il sistema ha rilevato modifiche non autorizzate sul firmware, sul sistema operativo o sui driver UEFI. Premere [OK] per eseguire il dispositivo di avvio successivo o accedere direttamente alla configurazione del BIOS se non sono installati altri dispositivi di avvio.

Che cosa sta causando il sistema ha riscontrato modifiche non autorizzate sull'errore del firmware

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando vari rapporti degli utenti. Questo errore si verifica ogni volta che il sistema controlla il firmware in alcune parti hardware del computer come parte di una nuova funzionalità di sicurezza. Per essere precisi, l'errore si sta verificando perché non tutte le versioni di Windows supporteranno questa nuova funzionalità di sicurezza.

A quanto pare, ci sono diversi scenari che porteranno all'apparizione di questo problema. Ecco un paio di colpevoli che potrebbero innescare questo particolare messaggio di errore:

  • Aggiornamento di Windows opzionale (KB3133977) : questo aggiornamento per la protezione di Windows è stato rilasciato per correggere una vulnerabilità di Bitlocker. Tuttavia, molti utenti Windows hanno riferito che ciò presumibilmente modifica la firma del firmware, portando a questo particolare messaggio di avviso. Ciò si verifica principalmente con le schede madri ASUS. In questo scenario, il messaggio è benigno, il che significa che il sistema è ancora in grado di avviarsi ed eseguirsi normalmente.
  • Il computer sta eseguendo una violazione di Avvio protetto : molto probabilmente, il bootloader del computer è stato sostituito con uno che è stato firmato in modo errato da Microsoft. È noto che ciò accade su computer Windows 7 (e precedenti) che ha recentemente installato alcuni aggiornamenti in sospeso. Apparentemente, alcuni di questi aggiornamenti imporranno l'abilitazione di Secure Boot su Windows 7, anche se Windows 7 non supporta Secure Boot.

Cos'è Secure Boot?

L'avvio protetto è uno standard di sicurezza più recente sviluppato dai principali membri dell'industria dei PC al fine di garantire che un dispositivo possa avviarsi in sicurezza utilizzando solo software di fiducia dell'OEM (Original Equipment Manufacturer) . Le verifiche di avvio sicuro vengono eseguite ad ogni avvio: all'avvio del PC, il firmware verifica la firma di ciascun software di avvio.

L'errore si sta verificando perché la versione del sistema operativo non è progettata per supportare Secure Boot: anche alcuni aggiornamenti di sicurezza Microsoft abiliteranno automaticamente questa funzione di sicurezza (non appena installata).

Se stai lottando per risolvere questo particolare problema, questo articolo ti fornirà un paio di metodi di risoluzione dei problemi verificati. Di seguito sono riportate alcune correzioni che altri utenti in una situazione simile hanno utilizzato correttamente per risolvere il problema. Per i migliori risultati, seguire i metodi di seguito in ordine fino a quando non si rileva una correzione che risolve correttamente il sistema ha riscontrato modifiche non autorizzate sull'errore del firmware nel proprio scenario particolare.

Metodo 1: disabilitazione dell'avvio protetto

Se hai Windows 7, è molto probabile che si verifichi questo errore perché un recente aggiornamento di sicurezza di Windows ha abilitato una funzionalità di sicurezza che la tua versione di Windows non supporta.

Se questo scenario si applica alla situazione attuale, è possibile risolvere il problema semplicemente disabilitando la funzione Avvio protetto dalle impostazioni BIOS o UEFI. Naturalmente, i passaggi per accedere alle impostazioni del BIOS o UEFI saranno leggermente diversi a seconda del produttore della scheda madre.

Immediatamente dopo aver avviato il PC, è necessario premere ripetutamente il tasto BIOS / UEFI fino a quando non si accede al menu delle impostazioni. In genere, la chiave BIOS è uno dei tasti F (F2, F4, F6, F8) o il tasto DEL (per computer Dell). Con la maggior parte dei produttori di schede madri, in genere è possibile visualizzare la chiave BIOS elencata nella sequenza di avvio iniziale.

Premere il tasto BIOS / Setup durante la procedura di avvio

Una volta entrati nelle impostazioni BIOS / UEFI, cerca una scheda (o un'opzione) Boot e vedi se riesci a trovare un'opzione chiamata Secure Boot . Una volta fatto, accedervi e cambiare il tipo di sistema operativo dalla modalità UEFI di Windows a Altro sistema operativo. Ciò che sostanzialmente fa è disabilitare efficacemente Secure Boot, riportando la procedura di avvio al vecchio comportamento.

Modifica dell'avvio protetto dalla modalità UEFI di Windows in Altro sistema operativo

Una volta che l'opzione Avvio protetto è stata modificata in Altro sistema operativo, salvare le modifiche BIOS / UEFI e riavviare il computer. Al prossimo avvio, il tuo computer dovrebbe avviarsi normalmente e non vedrai più il sistema trovare modifiche non autorizzate sull'errore del firmware .

Se questo metodo non era applicabile o stai cercando un metodo diverso per risolvere questo problema, passa al Metodo 2.

Metodo 2: utilizzo di un punto di Ripristino configurazione di sistema

Un altro modo per risolvere questo problema consiste nell'utilizzare un punto di Ripristino configurazione di sistema per ripristinare lo stato del computer in un punto in cui non è stato installato l'aggiornamento che ha causato la modifica del BIOS. Diversi utenti hanno riferito che questo approccio ha consentito l'avvio normale senza che il sistema abbia riscontrato modifiche non autorizzate sull'errore del firmware.

Tuttavia, tieni presente che, a meno che non segui tutti i passaggi indicati di seguito per impedire l'aggiornamento che causa l'installazione del problema, riscontrerai di nuovo lo stesso errore quando Windows Update deciderà di installarlo di nuovo.

Ecco come risolvere il problema utilizzando un punto di Ripristino configurazione di sistema precedente:

  1. Inserire il supporto di installazione di Windows e premere un tasto qualsiasi al prompt per avviarlo all'inizio della sequenza di avvio.

    Premere un tasto qualsiasi per eseguire l'avvio dal supporto di installazione
  2. Una volta arrivato alla prima finestra, fai clic su Avanti, quindi fai clic su Ripristina collegamento del computer .

    Fai clic sul collegamento Ripristina il mio computer
  3. Dopo qualche istante, l'utilità Ripristino all'avvio inizierà a eseguire una serie di scansioni sul sistema operativo. Quando viene visualizzato il prompt Ripristino all'avvio, fare clic sul pulsante Ripristina .

    Fai clic sul pulsante Ripristina

    Nota: se il prompt Ripristino all'avvio non viene mai visualizzato e vengono visualizzate direttamente le Opzioni di ripristino del sistema, fare clic su Ripristino configurazione di sistema .

    Fare clic su Ripristino configurazione di sistema dal menu Opzioni ripristino di sistema
  4. Una volta arrivato alla schermata Ripristino configurazione di sistema, fai clic su Avanti al prompt successivo.
  5. Assicurarsi che la casella associata a Mostra più punti di ripristino sia selezionata. Quindi, selezionare un punto di ripristino del sistema datato prima dell'apparizione di questo particolare errore. Con il punto di ripristino del sistema selezionato, fare clic su Avanti per passare alla schermata successiva.

    Abilita la casella Mostra più punti di ripristino e fai clic su Avanti
  6. Dopo aver fatto clic su Fine, verrà richiesto di confermare un'ultima volta che si desidera ripristinare la macchina su uno stato precedente. Fai clic su per confermare.

    Conferma di voler ripristinare il tuo computer utilizzando un punto di ripristino del sistema
  7. Attendere pazientemente fino al completamento della procedura. Al termine di questo processo, il computer verrà riavviato e verrà applicato lo stato precedente. Al successivo avvio, il computer verrà avviato senza che il sistema abbia rilevato modifiche non autorizzate sull'errore del firmware.

    Nota: anche se non si verifica più l'errore, per ora, tornerà rapidamente a meno che non si seguano i passaggi seguenti per assicurarsi che Windows Update non installi nuovamente l'aggiornamento problematico.

  8. Per impedire l'installazione dell'aggiornamento, è necessario utilizzare Microsoft Show o nascondere il pacchetto di risoluzione dei problemi . Puoi scaricarlo da questo link ( qui ).
  9. Dopo aver scaricato l'utilità, aprila e fai clic su Avanti al primo prompt lasciando deselezionata la casella Applica riparazione .

    Deseleziona la casella Applica riparazioni automaticamente e fai clic su Avanti
  10. Dopo la procedura di scansione iniziale, fai clic su Nascondi aggiornamenti dalla schermata Mostra o nascondi aggiornamenti .

    Fai clic su Nascondi aggiornamenti
  11. Seleziona la casella associata all'aggiornamento facoltativo Microsoft ( KB3133977), quindi fai clic su Avanti per nasconderlo. Quindi, premi nuovamente Next per affiancare l'aggiornamento fino a quando non viene apportata un'ulteriore modifica.

Questo è tutto! È possibile continuare a utilizzare la macchina senza preoccuparsi che WU installerà di nuovo l'aggiornamento di sicurezza opzionale e che il sistema abbia riscontrato modifiche non autorizzate sull'errore del firmware .

Articoli Interessanti