Correzione: il computer non rimane in modalità sospensione

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Diversi utenti di Windows segnalano che il loro computer si sta improvvisamente risvegliando dalla sospensione senza un trigger apparente. Il problema è segnalato più frequentemente su Windows 8 e Windows 10 con configurazioni PC molto diverse. A quanto pare, ci sono molte persone che hanno questo particolare problema e la maggior parte delle volte il problema si verifica dopo che l'utente ha installato un aggiornamento di Windows in sospeso.

Il computer non rimarrà in modalità sospensione

Cosa sta causando il risveglio del PC dal sonno?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando i vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione che vengono comunemente utilizzate per risolvere questo particolare problema. Sulla base delle nostre indagini, ci sono diversi potenziali colpevoli che potrebbero finire per causare questo particolare problema:

  • I timer di riattivazione sono abilitati : questo problema può verificarsi se i timer di riattivazione importanti sono autorizzati a interrompere le sessioni di sospensione o ibernazione. Se questo scenario è applicabile, è possibile risolvere il problema disabilitando i timer di riattivazione dal menu Opzioni risparmio energia.
  • La scheda di rete sta riattivando il PC dalla modalità di sospensione : se si utilizza una connessione cablata, è probabile che la scheda di rete sia la responsabile di riattivazione del PC dalla modalità di sospensione. Se questo scenario è applicabile, è possibile risolvere il problema accedendo alla scheda Risparmio energia e impedendo alla scheda di rete di riattivare il computer.
  • Un'attività pianificata di Utilità di deframmentazione dischi sta riattivando il computer . Un altro potenziale colpevole che potrebbe innescare questo problema è un'attività di Utilità di deframmentazione dischi. In questo caso, è possibile risolvere il problema disabilitando l'attività automatizzata dal menu Utilità di deframmentazione dischi.
  • Un dispositivo connesso sta riattivando il computer : mouse e tastiere wireless sono spesso responsabili di questo particolare problema. Se questo è ciò che causa i periodi di veglia improvvisi, è possibile risolvere il problema identificando e limitando il dispositivo che sta causando il problema.
  • Wake on Magic Packet e Wake on Pattern Match - Esistono due proprietà della scheda di rete (Wake On Magic Packet e Wake on Pattern Match) che potrebbero finire per innescare questo particolare problema. In questo caso, è possibile visitare le impostazioni della rete e del centro di condivisione e disabilitare le due proprietà in modo che influiscano sulla sequenza del sonno.

Se al momento stai lottando per risolvere lo stesso problema, questo articolo ti fornirà alcune idee per la risoluzione dei problemi. In basso, troverai una raccolta di metodi che altri utenti in una situazione simile hanno usato con successo per risolvere il problema e impedire ai loro computer di svegliarsi dal sonno senza alcun trigger apparente.

Metodo 1: disabilitazione dei timer di riattivazione

Alcuni utenti interessati hanno riferito di essere finalmente riusciti a risolvere il problema dopo aver disabilitato i timer di riattivazione dalle opzioni di sospensione avanzate. Un timer di riattivazione è un evento a tempo che riattiva il PC dalla modalità di sospensione o ibernazione (in un momento specifico).

Per impostazione predefinita, un PC è configurato per consentire solo ai timer di riattivazione importanti di interrompere una sessione di sospensione o ibernazione. Ecco una guida rapida sulla disabilitazione dei timer di riattivazione per garantire che la tua macchina non si svegli dal sonno:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "control.exe" e premere Invio per aprire il Pannello di controllo .

    Accesso al pannello di controllo mediante il comando Esegui
  2. All'interno del pannello di controllo, cerca " Opzioni risparmio energia " utilizzando la funzione di ricerca nell'angolo in alto a destra.
  3. Nel menu Opzioni risparmio energia, vedere quale piano di risparmio energia è attualmente attivo e fare clic su Modifica impostazioni piano .

    Nota: se si utilizzano più piani di risparmio energia, è necessario ripetere i passaggi seguenti con tutti coloro che si stanno attivamente utilizzando.

  4. Nella finestra Modifica impostazioni piano, fai clic su Modifica impostazioni avanzate risparmio energia .
  5. Nella scheda Impostazioni avanzate del menu Opzioni risparmio energia, scorri verso il basso fino al menu Sospensione e fai clic sull'icona + per espandere tutte le opzioni disponibili.
  6. Quindi, espandi il menu associato a Consenti timer riattivazione e modifica i menu a discesa di Accensione batteria e Collegato per disabilitare.
  7. Fai clic su Applica per salvare la configurazione corrente. Quindi, riavvia il computer e sospendi il computer al termine del successivo avvio per verificare se il problema è stato risolto.

Disabilitazione dei timer di riattivazione

Se stai ancora vedendo il tuo computer svegliarsi bruscamente dalla sospensione senza alcun trigger apparente, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: impedire che la scheda di rete riattivi il PC

Un'altra soluzione popolare per questo particolare problema è quella di non consentire all'hardware responsabile di riattivare il computer utilizzando Gestione dispositivi. Diversi utenti che riscontrano lo stesso identico problema hanno segnalato che il problema è stato finalmente risolto dopo aver utilizzato Gestione dispositivi per impedire che la scheda di rete si riattivi il PC.

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "devmgmt.msc" e premere Invio per aprire una finestra di dialogo Esegui .
  2. All'interno di Gestione dispositivi, espandi il menu a discesa associato alle schede di rete . Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete attiva e scegli Proprietà.
  3. Nella schermata Proprietà del controller di rete, vai alla scheda Risparmio energia.
  4. Deseleziona la casella associata a Consenti a questo dispositivo di riattivare il computer e fai clic su OK per salvare le modifiche.
  5. Riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio.

Impedire alla scheda di rete di riattivare il PC

Se stai ancora notando che il tuo computer si sta improvvisamente riattivando dalla modalità di sospensione anche dopo l'applicazione di questa modifica, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: disabilitazione dell'attività pianificata automaticamente di Utilità di deframmentazione dischi

Come alcuni utenti hanno segnalato, un altro potenziale colpevole che potrebbe finire per innescare questo problema è un'attività di deframmentazione del disco automatizzata. Diversi utenti che riscontrano lo stesso problema hanno riferito che il loro computer ha finalmente smesso di svegliarsi dopo aver disabilitato l'attività di deframmentazione automatica di Disk Defragmenter.

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Nella casella di esecuzione appena visualizzata, digitare " dfrgui" e premere Invio per aprire l'utilità di deframmentazione dischi .
  2. Nella finestra Ottimizza unità, fai clic sul pulsante Modifica impostazioni in Ottimizzazione pianificata .
  3. Dalla finestra successiva, disabilitare la casella di controllo associata a Esegui in base a una pianificazione (scelta consigliata).

    Nota: questa procedura disabilita l'attività pianificata. Quindi, se ritieni che questo metodo sia efficace, dovrai ricordarti di tornare di tanto in tanto a questa schermata e fare clic su Ottimizzato per deframmentare le tue unità manualmente poiché non avrai più un'attività che lo farà per te manualmente.

Disabilitazione delle attività pianificate della deframmentazione

Se questo metodo non ha ancora risolto il problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: identificazione del dispositivo che riattiva il computer

Se non ti dispiace usare il terminale, esiste un metodo che ti permetterà di individuare il problema e capire quale dei tuoi dispositivi connessi sta causando i risvegli improvvisi. Diversi utenti interessati sono riusciti a fermare il dispositivo causando il problema eseguendo una serie di prompt dei comandi per risolvere il problema.

Ecco una breve guida che è possibile utilizzare per determinare quali dispositivi (oltre alla scheda di rete) sono in grado di riattivare il sistema:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare 'cmd' e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire una finestra del prompt dei comandi elevata. Quando richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Esecuzione di CMD utilizzando la casella Esegui
  2. All'interno del prompt dei comandi, digitare il comando seguente per elencare tutti i dispositivi che sono attualmente in grado di riattivare il computer:
     powercfg -devicequery wake_armed 

    Identificazione dei dispositivi in ​​grado di riattivare il PC dalla sospensione
  3. Usa l'elenco dei dispositivi che abbiamo generato sopra per disabilitare ognuno (uno per uno) fino a trovare il colpevole che sta risvegliando il computer. Utilizzare questo comando per impedire a un dispositivo di riattivare il computer:
     powercfg -devicedisablewake "nome dispositivo" Nota: "nome dispositivo" è solo un segnaposto. Sostituirlo con il nome del dispositivo che si sta tentando di disabilitare. 

    Disabilitazione della funzione Wake per un dispositivo
  4. Una volta trovato il dispositivo che causa il problema, utilizzare il comando seguente per riattivare ogni dispositivo che è stato cancellato:
     powercfg -deviceenablewake "nome dispositivo" Nota: "nome dispositivo" è solo un segnaposto. Sostituirlo con il nome del dispositivo che si sta tentando di abilitare. 

    Abilitazione della funzione di riattivazione per un dispositivo
  5. Metti di nuovo il computer in modalità sospensione e verifica se il problema persiste.

Se riscontri ancora lo stesso problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 5: disabilitazione di Wake on Magic Packet e Wake On Pattern Match

Diversi utenti interessati hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema disabilitando le proprietà della scheda di rete: Wake On Magic Packet e Wake on Pattern Match . La disabilitazione di queste due proprietà garantirà che la scheda di rete non disponga più delle funzionalità per riattivare il computer dalla modalità di sospensione.

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Premi il tasto Finestra + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare " ms-settings: network-vpn " e premere Invio per aprire la scheda VPN della scheda Impostazioni .

    Apertura della scheda VPN dell'app Impostazioni
  2. Nella scheda VPN, fai clic su Centro connessioni di rete e condivisione . Quindi, fai clic sulla scheda di rete attiva (associata a Connessioni) nell'angolo in alto a destra dello schermo.

    Accesso alle proprietà della scheda di rete
  3. Nella schermata di stato della scheda di rete, fare clic su Proprietà. Quindi, dalla schermata Proprietà, vai alla scheda Rete e fai clic su Configura sotto la tua scheda wireless attiva .

    Accesso alle proprietà della scheda di rete
  4. Nella schermata Proprietà della scheda di rete, vai alla scheda Avanzate e scorri verso il basso fino a Wake on Magic Packet . Con la proprietà selezionata, cambia il suo valore da destra a Disabilitato.

    Disabilitazione della proprietà Wake on Magic Packet
  5. Ripeti il ​​passaggio 4 con la corrispondenza Wake on pattern .
  6. Metti il ​​PC in modalità sospensione e verifica se il problema è stato risolto.

Articoli Interessanti