Correzione: errore 87 "Il parametro non è corretto"

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Alcuni utenti di Windows segnalano che visualizzano l' errore " Errore 87 il parametro non è corretto " ogni volta che provano ad aprire un'applicazione. In alcuni casi, il messaggio di errore riscontrato è: “ LoadLibrary non riuscito con errore 87: il parametro non è corretto. "Alcuni utenti interessati stanno segnalando che il problema si verifica solo con una o due applicazioni, mentre altri utenti segnalano che l'errore viene visualizzato praticamente con qualsiasi applicazione che provano ad aprire. Il problema non è esclusivo di una determinata versione di Windows in quanto è confermato per apparire su Windows 7, Windows 8 e Windows 10.

Errore 87 il parametro non è corretto

Cosa sta causando l' errore " Errore 87 il parametro non è corretto "?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando i vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione che vengono comunemente utilizzate per risolvere questo particolare problema. Sulla base di ciò che abbiamo raccolto, ci sono diversi potenziali colpevoli che hanno il potenziale di causare questo problema:

  • Il conflitto software sta causando il problema - Esistono alcune applicazioni o servizi di terze parti che sono noti per innescare questo particolare problema se finiscono in conflitto con i driver dello schermo. Se questo scenario è applicabile, è possibile identificare il responsabile responsabile eseguendo un avvio pulito e riattivando sistematicamente gli elementi disabilitati.
  • Corruzione dei file di sistema: anche i file di sistema danneggiati possono essere responsabili dell'apparizione di questo particolare problema. Diversi utenti che riscontrano questo problema esatto hanno segnalato che il problema è stato completamente risolto dopo aver eseguito una scansione CHKDSK, SFC o DISM.
  • Driver dello schermo danneggiati o non corretti - Anche i driver dello schermo danneggiati, impropri o incompleti possono causare questo particolare problema. Soprattutto se finiscono in conflitto con un driver dedicato. Se questo scenario è applicabile, è possibile risolvere il problema eseguendo il rollback del river o forzando il sistema operativo a installare una versione più recente.
  • Servizio di aggiornamento di Windows danneggiato - Un altro colpevole abbastanza comune è un servizio di aggiornamento di Windows danneggiato. È probabile che i valori predefiniti siano stati modificati al punto in cui la voce è stata danneggiata. In questo caso, è possibile risolvere il problema ripristinando i valori predefiniti del servizio Windows Update.
  • Il tunneling diviso è disabilitato : se viene visualizzato il messaggio di errore mentre si tenta di aprire un'applicazione VPN o si esegue qualcosa di affidabile, è probabilmente perché il tunneling diviso è disabilitato. Se questo scenario è applicabile, è possibile risolvere il problema utilizzando Powershell per abilitare il tunneling diviso.
  • Il servizio di messaggistica non può essere disabilitato convenzionalmente - A quanto pare, il servizio di messaggistica è noto per innescare questo particolare problema quando l'utente tenta di disabilitarlo convenzionalmente su Windows 10. In questo caso, è possibile risolvere il problema utilizzando l'editor del Registro di sistema per disabilitare esso.
  • Un file DLL interrompe l'apertura del programma di editing video - C'è un problema ricorrente con gli utenti della scheda grafica ATI che stanno tentando di aprire programmi di editing video come Sony Vega o simili. Se visualizzi il messaggio di errore in questo scenario, puoi risolvere il problema forzando il tuo sistema operativo a ignorare il file.

Nel caso in cui stai cercando di risolvere lo stesso problema esatto, questo articolo ti fornirà diverse strategie di riparazione. In basso, troverai una raccolta di metodi che altri utenti in una situazione simile hanno usato con successo per risolvere questo particolare problema.

Per i migliori risultati, ti invitiamo a seguire i metodi seguenti nell'ordine in cui sono presentati poiché sono ordinati per efficienza e gravità. Alla fine, dovresti imbatterti in un metodo che risolverà il problema indipendentemente dal colpevole che sta causando il problema.

Metodo 1: esecuzione di un avvio parziale

L'esecuzione di un avvio pulito avvierà Windows con il set minimo di driver e programmi di avvio. Questa procedura ci aiuterà a capire se il problema è causato da una sorta di conflitto software che si verifica quando appare il messaggio " Errore 87 il parametro è errato ".

Diversi utenti interessati, che stiamo anche cercando un modo per risolvere il problema, hanno segnalato che l'errore si è verificato mentre si trovavano in uno stato di avvio pulito. Una volta confermato che un'applicazione o un driver stavano producendo il messaggio di errore, hanno proceduto a ridurre il componente software installato fino a quando il problema non si verificava più anche quando Windows si avviava normalmente.

Ecco una guida rapida sull'esecuzione di un avvio parziale per capire il colpevole del software che sta attivando il messaggio di errore:

  1. Per prima cosa, assicurati di aver effettuato l'accesso con un utente con privilegi di amministratore.
  2. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "msconfig" nella casella di testo e premere Invio per aprire la finestra Configurazione di sistema . Quando richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Esecuzione di MSCONFIG
  3. All'interno della finestra Configurazione di sistema, selezionare la scheda Servizi dalla barra multifunzione in alto e iniziare selezionando la casella associata a Nascondi tutti i servizi Microsoft . Quindi, rivolgi la tua attenzione ai servizi rimanenti sopra e premi il pulsante Disabilita tutto per impedire che eventuali servizi di terze parti vengano abilitati al successivo avvio del sistema.

    Disabilitazione di tutti i servizi di terze parti
  4. Dopo aver premuto Applica per salvare le modifiche, selezionare la scheda Avvio e fare clic su Apri Task Manager .

    Apertura di Task Manager tramite Configurazione di sistema
  5. Dalla scheda Avvio di Task Manager, selezionare ciascun servizio singolarmente e quindi fare clic su Disabilita per impedirne l'esecuzione al successivo avvio del sistema.

    Disabilitazione delle app all'avvio
  6. Una volta disabilitati tutti gli elementi necessari, chiudere Task Manager e riavviare il computer.
  7. Al successivo avvio del sistema, la macchina si avvierà in uno stato di avvio pulito.
  8. Ripetere l'azione che in precedenza aveva attivato " Errore 87 il parametro non è corretto " e vedere se il problema è stato risolto.
  9. Se la procedura è andata a buon fine, rivedere i passaggi 3 e 5 e riattivare sistematicamente gli elementi e i servizi di avvio disabilitati insieme ai riavvii fino a quando non si rileva il colpevole.

Se questo metodo non ha risolto il problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: esecuzione di una scansione CHSDSK, SFC e DISM

A quanto pare, questo particolare problema può anche essere causato dalla corruzione dei file di sistema che potrebbe finire per fare casino con i driver dello schermo. Diversi utenti che lottano per risolvere lo stesso problema hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver eseguito una scansione CHKDSK, SFC o DISM. Queste sono due utility integrate che sono note per risolvere molti problemi relativi ai file di sistema.

Ecco una guida rapida per fare ciò su qualsiasi computer Windows:

  1. Quando sei pronto per avviare la scansione, premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "cmd" e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi elevato

    Esecuzione di CMD come amministratore

    Nota: quando viene richiesto dal Controllo account utente (Controllo account utente), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

  2. All'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, digitare il comando seguente e premere Invio per avviare una scansione CHKDSK :
     chkdsk X: / r Importante: X è semplicemente un segnaposto. Sostituiscilo con la lettera dell'unità che stai tentando di scegliere come target. 

    Nota: una scansione CHKDSK eseguirà la scansione dell'intera unità alla ricerca di violazioni dell'integrità ed errori logici. Se vengono rilevate incongruenze, l'utilità tenterà di risolvere questi problemi riparando settori danneggiati e assicurando che i settori danneggiati non vengano mai più utilizzati.

  3. Una volta completata la scansione, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema. Se lo stesso errore persiste, passare al passaggio successivo di seguito.
  4. Seguire di nuovo il passaggio 1 per aprire un altro prompt dei comandi con privilegi elevati. Quindi, digitare il comando seguente e premere Invio per avviare una scansione SFC :
     sfc / scannow 

    Nota: l'utilità Controllo file di sistema (SFC) eseguirà la scansione di tutti i file di sistema protetti e sostituirà tutti i file danneggiati che riesce a trovare con copie archiviate localmente situate in una cartella compressa (la posizione esatta è ( % WinDir% \ System32 \ dllcache)

  5. Una volta completata la procedura, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.
  6. Se il problema persiste, segui ancora una volta il passaggio 1 per aprire un altro prompt dei comandi con privilegi elevati. Quindi, digitare il comando seguente e premere Invio per avviare una scansione DISM (Deployment Image Servicing and Management ):
     DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth 

    Nota: una scansione DISM utilizza Windows Update per recuperare i file necessari per correggere le occorrenze corrotte identificate. Ecco perché è importante assicurarsi di disporre di una connessione Internet stabile prima di eseguire questo ultimo passaggio.

  7. Una volta completata la procedura, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.

Se si verifica ancora lo stesso errore " Errore 87 il parametro non è corretto ", passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: rollback (disinstallazione) dei driver dello schermo

A quanto pare, questo particolare problema può anche essere causato da un driver dello schermo danneggiato o incompleto. Alcuni utenti che hanno riscontrato questo esatto problema hanno segnalato che il problema si è verificato dopo aver utilizzato Gestione dispositivi per ripristinare il driver dello schermo (o disinstallare il driver) se non era disponibile alcuna azione di rollback.

Ciò non avrà un effetto duraturo sul tuo computer poiché Windows 10 è attrezzato per installare eventuali driver mancanti sul tuo computer.

Ecco una guida rapida al rollback o alla disinstallazione dei driver dello schermo:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "devmgmt.msc" e premere Invio per aprire Gestione dispositivi .

    Esecuzione di Gestione dispositivi
  2. All'interno di Gestione dispositivi, espandi il menu a discesa associato alle schede video .
  3. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di visualizzazione e scegli Proprietà dal menu di scelta rapida.

    Accesso al menu delle proprietà della scheda di visualizzazione

    Nota: se si dispone di due driver di visualizzazione diversi (un'opzione dedicata e integrata), è preferibile occuparsi di entrambi.

  4. Nella schermata Proprietà, vai alla scheda Driver e fai clic su Ripristina driver . Quindi, seguire le istruzioni visualizzate per completare il processo.

    Ripristinare il driver

    Nota: se la versione del driver di rollback non è disponibile, fare clic su Disinstalla dispositivo .

  5. Una volta completato il processo, riavvia il computer. Al successivo avvio del sistema, il sistema operativo completerà l'installazione. Se il driver è stato precedentemente disinstallato, Windows cercherà e installerà automaticamente l'ultima versione del driver.
  6. Ora che il driver di visualizzazione è stato modificato, ripetere l'azione che in precedenza aveva attivato l' errore " Errore 87 il parametro è errato " e vedere se il problema persiste.

Se lo stesso errore persiste, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: ripristino del servizio Windows Update

Se viene visualizzato l' errore " Errore 87 il parametro non è corretto " durante il tentativo di avviare il servizio Windows Update, è probabile che i servizi predefiniti siano stati modificati al punto in cui alcune voci sono state danneggiate.

Diversi utenti che hanno riscontrato questo problema esatto hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema a tempo indeterminato dopo aver seguito i passaggi necessari per ripristinare i servizi e le impostazioni predefiniti.

Importante: i passaggi seguenti sono applicabili solo a Windows 10.

Ecco una guida rapida sul ripristino del servizio Windows Update:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "blocco note" e premere Invio per aprire l'editor di testo predefinito.
  2. All'interno dell'utilità Blocco note, incolla il seguente codice:
     Editor del registro di Windows Versione 5.00 [HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ wuauserv] "PreshutdownTimeout" = dword: 036ee800 "DisplayName" = "@% systemroot% \\ system32 \\ wuaueng.dll, -105" "ErrorControl" = dword: 00000001 "ImagePath" = hex (2): 25, 00, 73, 00, 79, 00, 73, 00, 74, 00, 65, 00, 6d, 00, 72, 00, 6f, 00, 6f, 00, \ 74, 00, 25, 00, 5c, 00, 73, 00, 79, 00, 73, 00, 74, 00, 65, 00, 6d, 00, 33, 00, 32, 00, 5c, 00, 73, \ 00, 76, 00, 63, 00, 68, 00, 6f, 00, 73, 00, 74, 00, 2e, 00, 65, 00, 78, 00, 65, 00, 20, 00, 2 gg, 00, \ 6b, 00, 20, 00, 6e, 00, 65, 00, 74, 00, 73, 00, 76, 00, 63, 00, 73, 00, 00, 00 "Start" = dword: 00000003 " Digita "= dword: 00000020" Descrizione "=" @% systemroot% \\ system32 \\ wuaueng.dll, -106 "" DependOnService "= hex (7): 72, 00, 70, 00, 63, 00, 73, 00, 73, 00, 00, 00, 00, 00 "ObjectName" = "LocalSystem" "ServiceSidType" = dword: 00000001 "RequiredPrivileges" = hex (7): 53, 00, 65, 00, 41, 00, 75, 00, 64, 00, 69, 00, 74, 00, 50, 00, 72, \ 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, 00, 00, 00, 53, 00, 65, 00, 43, 00, 72, 00, \ 65, 00, 61, 00, 74, 00, 65, 00, 47, 00, 6c, 00, 6f, 00, 62, 00, 61, 00, 6c, 00, 50, 00, 72, 00, 69, \ 00, 76, 00, 69, 00, 6 c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, 00, 00, 00, 53, 00, 65, 00, 43, 00, 72, 00, 65, 00, \ 61, 00, 74, 00, 65, 00, 50, 00, 61, 00, 67, 00, 65, 00, 46, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 50, 00, 72, \ 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, 00, 00, 00, 53, 00, 65, 00, 54, 00, 63, 00, \ 62, 00, 50, 00, 72, 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, 00, 00, 00, 53, 00, 65, \ 00, 41, 00, 73, 00, 73, 00, 69, 00, 67, 00, 6e, 00, 50, 00, 72, 00, 69, 00, 6d, 00, 61, 00, 72, 00, \ 79, 00, 54, 00, 6f, 00, 6b, 00, 65, 00, 6e, 00, 50, 00, 72, 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, \ 00, 67, 00, 65, 00, 00, 00, 53, 00, 65, 00, 49, 00, 6d, 00, 70, 00, 65, 00, 72, 00, 73, 00, 6f, 00, \ 6e, 00, 61, 00, 74, 00, 65, 00, 50, 00, 72, 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, \ 00, 00, 00, 53, 00, 65, 00, 49, 00, 6e, 00, 63, 00, 72, 00, 65, 00, 61, 00, 73, 00, 65, 00, 51, 00, \ 75, 00, 6f, 00, 74, 00, 61, 00, 50, 00, 72, 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, \ 00, 00, 00, 53, 00, 65, 00, 53, 00, 68, 00, 75, 00, 74, 00, 64, 00, 6f, 00, 77, 00, 6e, 00, 50, 00, \ 72, 00, 69, 00, 76, 00, 69, 00, 6c, 00, 65, 00, 67, 00, 65, 00, 00, 00, 00, 00 "FailureActions" = hex: 80, 51, 01, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 03, 00, 00, 00, 14, 00, 00, \ 00, 01, 00, 00, 00, 60, ea, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00, 00 [HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ wuauserv \ Parameters] "ServiceDll" = hex (2 ): 25, 00, 73, 00, 79, 00, 73, 00, 74, 00, 65, 00, 6d, 00, 72, 00, 6f, 00, 6f, \ 00, 74, 00, 25, 00, 5c, 00, 73, 00, 79, 00, 73, 00, 74, 00, 65, 00, 6d, 00, 33, 00, 32, 00, 5c, 00, \ 77, 00, 75, 00, 61, 00, 75, 00, 65, 00, 6e, 00, 67, 00, 2e, 00, 64, 00, 6c, 00, 6c, 00, 00, 00 "ServiceDllUnloadOnStop" = dword: 00000001 "ServiceMain" = "WUServiceMain" [HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ wuauserv \ Security] "Sicurezza" = hex: 01, 00, 14, 80, 78, 00, 00, 00, 84, 00, 00, 00, 14, 00, 00, 00, 30, 00, 00, 00, 02, \ 00, 1c, 00, 01, 00, 00, 00, 02, 80, 14, 00, ff, 00, 0f, 00, 01, 01, 00, 00, 00, 00, 00, 01, 00, 00, \ 00, 00, 02, 00, 48, 00, 03, 00, 00, 00, 00, 00, 14, 00, 9d, 00, 02, 00.01, 01, 00, 00, 00, 00, 00, \ 05, 0b, 00, 00, 00, 00, 00, 18, 00, ff, 01, 0f, 00, 01, 02, 00, 00, 00, 00, 00, 05, 20, 00, 00, 00, \ 20, 02, 00, 00, 00, 00, 14, 00, ff, 01, 0f, 00, 01, 01, 00, 00, 00, 00, 00, 05, 12, 00, 00, 00, 01, \ 01, 00, 00, 00, 00, 00, 05, 12, 00, 00, 00, 01, 01, 00, 00, 00, 00, 00, 05, 12, 00, 00, 00 [HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Servic es \ wuauserv \ TriggerInfo] [HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ wuauserv \ TriggerInfo \ 0] "Type" = dword: 00000005 "Action" = dword: 00000001 "Guid" = hex: e6, ca, 9f, 65, db, 5b, a9, 4d, b1, ff, ca, 2a, 17, 8d, 46, e0 [HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ wuauserv \ TriggerInfo \ 1] "Type" = dword: 00000005 "Azione" = dword: 00000001 "Guid" = esadecimale: c8, 46, fb, 54, 89, f0, 4c, 46, b1, fd, 59, d1, b6, 2c, 3b, 50 
  3. Una volta incollato il codice, vai sulla barra multifunzione in alto e seleziona File> Salva con nome .
  4. Nella finestra Salva con nome, dai un nome al file come desideri, ma assicurati di modificare l'estensione da .txt a .reg . Quindi, imposta un percorso per il file .reg e fai clic sul pulsante Salva .
  5. Fare doppio clic sul file .reg e fare clic su al prompt di conferma per rendere necessario il registro.
//appuals.com/wp-content/uploads/2019/05/refreshing-the-windows-update-service.webm

Metodo 5: Abilitazione del tunneling diviso (se applicabile)

Alcuni utenti interessati hanno riferito che nel loro caso il problema è stato causato dal fatto che Split Tunneling è stato disattivato automaticamente nelle ultime versioni di Windows 10 a causa di alcuni problemi di sicurezza. Se si riscontra questo problema quando si tenta di aprire l'applicazione VPN, è possibile risolvere il problema eseguendo una serie di comandi Powershell che ti aiuteranno a riattivare il tunneling diviso.

Ecco cosa devi fare:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "PowerShell" e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire una finestra Powershell elevata. Se richiesto dal prompt Controllo account utente (User Account Control), fare clic su per concedere l'accesso dell'amministratore.

    Esegui finestra di dialogo: powershell Quindi premi Ctrl + Maiusc + Invio
  2. All'interno del prompt elevato di Powershell, digitare il comando seguente e premere Invio per visualizzare i dettagli sulla connessione VPN:
     Get-VPNConnection 
  3. Otterrai un elenco con informazioni sulla tua VPN, incluso il Nome e la funzionalità di tunneling diviso. Se la funzione split tunneling è impostata su False, prendi nota del nome poiché ne avremo bisogno nei passaggi seguenti.

    Verifica se il tunneling diviso è disabilitato
  4. Digita il comando seguente e premi Invio per abilitare Split Tunneling:
     "Set-VPNConnection" -Name " Nome della VPN" -SplitTunneling $ True " 

    Nota : " Nome della VPN " è semplicemente un segnaposto per il nome della VPN che hai scoperto al passaggio 3.

  5. Una volta che il comando è stato elaborato correttamente, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.

Metodo 6: modifica del registro (se applicabile)

Se si verifica l' errore " Errore 87 il parametro non è corretto " durante il tentativo di disabilitare il servizio MessagingService_48ab2 o OneSyncSvc_54186de, sarà possibile risolvere il problema con una semplice modifica del Registro di sistema . Questo metodo è generalmente segnalato per essere efficace su computer Windows 10.

Ecco una guida rapida sulla disabilitazione di MessagingService utilizzando l'Editor del Registro di sistema:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "regedit" e premere Invio per aprire l'editor del registro. Quando richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente), fare clic su per concedere l'accesso dell'amministratore.
  2. All'interno dell'Editor del Registro di sistema, utilizzare il riquadro di sinistra per navigare verso una delle due posizioni seguenti (a seconda del servizio che si desidera disabilitare):
     Computer \ HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ OneSyncSvc_48ab2 Computer \ HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Services \ OneSyncSvc_54186de 
  3. Una volta arrivato al tasto destro, spostati sul lato destro e fai doppio clic su Avvia DWORD.
  4. Quindi, impostare Base su esadecimale e quindi impostare i dati valore su 4 (disabilitato).

    Disabilitare il servizio
  5. Chiudi l' Editor del Registro di sistema, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.

Se il problema persiste, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 7: ridenominazione del file atig6pxx.dll

Se si verifica "Errore LoadLibrary non riuscito con errore 87: il parametro è errore errato" quando si tenta di aprire Vegas Pro o un programma di modifica simile e si dispone di una scheda grafica ATI, è probabile che si verifichi un problema ricorrente che ha interessato molti utenti in una situazione simile.

Diversi utenti che hanno riscontrato questo problema esatto hanno riferito di essere riusciti a risolverlo modificando un file DLL denominato atig6pxx.dll . Dopo aver fatto ciò, hanno riferito di essere stati in grado di aprire il programma di modifica che in precedenza non aveva funzionato con questo particolare errore.

Ecco cosa devi fare:

  1. Utilizzare la funzione di ricerca sulla barra delle applicazioni di Windows per cercare " atig6pxx.dll". È possibile premere il tasto Windows + S per visualizzare immediatamente la funzione di ricerca .
  2. Dall'elenco dei risultati, fare clic con il pulsante destro del mouse su atig6pxx.dll e selezionare Apri posizione file . Dovrebbe portarti direttamente nella cartella System32.
  3. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file atig6pxx.dll e scegli Rinomina. Quindi, aggiungi semplicemente l'estensione .bak alla fine dell'estensione .dll . Questo essenzialmente indicherà al tuo sistema operativo di ignorare questo file. Fai clic su alla richiesta di conferma, quindi fai di nuovo clic su se ti viene richiesto l' UAC (Controllo dell'account utente) .

    Rinominare il file con l'estensione BAK

    Nota: se le estensioni non sono visibili fin dall'inizio, vai alla barra multifunzione nella parte superiore della finestra Esplora file, fai clic su Visualizza e assicurati che la casella associata alle estensioni dei file sia abilitata.

    Rendere visibili le estensioni
  4. Una volta completata questa modifica, riavvia il computer e verifica se il problema persiste quando avvii un software di editing video.

Articoli Interessanti