Correzione: è stato restituito un riferimento dall'errore del server su Windows 7, 8 e 10

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Questo è uno degli errori più interessanti in quanto può verificarsi quando si esegue quasi tutto. Gli utenti hanno riferito di averlo visto dopo il motivo per cui scaricare un nuovo programma e provare a eseguirlo, quando provano ad aggiornare i driver e anche quando provano a installare un sistema operativo completamente nuovo.

Detto questo, è prevedibile che l'errore "Un riferimento è stato restituito dal server" abbia molte situazioni diverse ed è esattamente il caso. Dovresti seguirli in base alla tua situazione e non mollare!

Soluzione 1: modifica alcune impostazioni nell'editor Criteri di gruppo

Il modo in cui Windows gestisce i file eseguibili è complicato e ci sono molte regole di sicurezza allegate a questo in quanto i file .exe sono i file che possono danneggiare il tuo computer in molti casi. A volte questo problema può essere risolto modificando alcune impostazioni nell'Editor Criteri di gruppo locali a cui è possibile accedere facilmente.

  1. Utilizzare la combinazione di tasti Tasto Windows + R sul computer per aprire la finestra di dialogo Esegui. Immettere "gpedit.msc" nella finestra di dialogo Esegui e premere il pulsante OK per aprire l'Editor criteri di gruppo. Su Windows 10, puoi semplicemente provare a digitare l'Editor criteri di gruppo e fare clic sul primo risultato che si apre.

  1. Nella sezione sinistra dell'editor Criteri di gruppo locali, in Configurazione computer, fai doppio clic su Impostazioni di Windows e vai alla sezione Impostazioni di sicurezza> Criteri locali> Opzioni di sicurezza.
  2. Seleziona la cartella Opzioni di sicurezza facendo doppio clic su di essa e vai alla sezione a destra.
  3. Fare doppio clic sull'opzione "Controllo account utente: eleva solo eseguibili firmati e convalidati", selezionare la casella accanto all'opzione "Disabilitato" e applicare le modifiche apportate prima di uscire dall'Editor criteri di gruppo.

  1. Infine, riavvia il computer per salvare queste modifiche e controlla se il fastidioso messaggio "Un riferimento è stato restituito dal server" è scomparso.

Soluzione 2: impostare UAC su un'impostazione inferiore

Se sei un utente Windows a cui piace sperimentare varie impostazioni e programmi, potresti trovare fastidiosi pop-up e notifiche di Controllo account utente (UAC) piuttosto fastidiosi e questo errore che appare quando tenti di installare qualcosa può essere evitato impostando il tuo UAC impostazioni per essere un po 'più rilassato.

Il tuo PC rimarrà praticamente allo stesso livello di sicurezza di prima e non riceverai l'errore insieme a costanti avvisi di sicurezza.

  1. Apri il Pannello di controllo cercandolo nel menu Start. È inoltre possibile utilizzare la combinazione di tasti Windows + R e digitare "pannello di controllo" nella finestra di dialogo Esegui e fare clic su OK.
  2. Passare l'opzione Visualizza per nel Pannello di controllo su Icone grandi e individuare l'opzione Account utente.

  1. Aprilo e fai clic su "Modifica impostazioni controllo account utente".
  2. Noterai che ci sono diverse opzioni che puoi scegliere sul dispositivo di scorrimento. Se il tuo dispositivo di scorrimento è impostato al livello più alto, riceverai sicuramente più di questi messaggi pop-up del solito senza rimuovere l'errore. Inoltre, i messaggi di errore simili a quello che stai riscontrando in questo momento sono generalmente causati dal controllo dell'account utente.
  3. Prova a ridurre questo valore di uno se si trova nella barra di scorrimento superiore e controlla se è stato utile. Ripetere la procedura se l'errore persiste o disattivare completamente l'UAC.

  1. Si consiglia di disattivarlo per ora poiché il file dovrebbe essere installato correttamente. Potresti anche essere in grado di eseguire il file anche se non disabiliti completamente UAC, ma dovresti assolutamente lasciarlo attivo perché serve a proteggere il tuo PC. Ciò è particolarmente valido se si verificano problemi con un solo file.

Soluzione 3: installare il programma con l'account amministratore

Anche se probabilmente sei l'amministratore del tuo PC e probabilmente anche l'unico utente, questo messaggio di errore potrebbe semplicemente scomparire se provi ad accedere come amministratore. Questo è un bug e può essere corretto per il particolare programma se si utilizza l'account amministratore "nascosto" che può essere sbloccato da diversi comandi nel Prompt dei comandi. Questa soluzione è consigliata se si tratta di un solo file con cui si è in difficoltà.

  1. Fortunatamente per te, non è nemmeno necessario aver effettuato l'accesso a un account per accedere al prompt dei comandi.
  2. Nella schermata di accesso, fai clic sull'icona di accensione e tieni premuto il tasto Maiusc mentre fai clic su Riavvia.
  3. Invece o al riavvio, verrà visualizzata una schermata blu con diverse opzioni. Scegli Risoluzione dei problemi >> Opzioni avanzate >> Prompt dei comandi.
  4. Naturalmente, puoi aprire il prompt dei comandi semplicemente usando la combinazione di tasti Windows + R + e digitando "cmd" prima di fare clic su OK.

  1. Copia e incolla il seguente comando nel Prompt dei comandi e fai clic su Invio. Dovresti essere in grado di vedere il messaggio "Il comando è stato completato con successo" in pochissimo tempo.

amministratore utente netto / attivo: sì

  1. Accedi a questo account amministratore e attendi un paio di minuti prima che tutto sia pronto.
  2. Ora puoi provare a riavviare il computer, accedere al nuovo account amministratore ed eseguire file o processi problematici.
  3. Dopo aver finito con l'account amministratore nascosto, è possibile disabilitarlo di nuovo aprendo un prompt dei comandi di amministrazione e digitando il comando seguente:

amministratore utente netto / attivo: no

Soluzione 4: aggiungere la firma del file problematico alle firme attendibili

Se abbassare alcune delle tue impostazioni di sicurezza ti sembra troppo, puoi semplicemente dire a Windows di iniziare a fidarti del certificato appartenente al file che stai tentando di eseguire o installare. È sicuramente un approccio più leggero ma è un po 'più complicato ma risolverà comunque il problema secondo gli utenti che hanno avuto l'errore "Un riferimento è stato restituito dal server".

  1. Passare attraverso Esplora risorse al file problematico, fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Proprietà. Passare alla scheda Firme digitali se ne esiste una. In caso contrario, questa soluzione non ti aiuterà.
  2. Successivamente, individua la firma nella sezione Elenco firme, fai clic su di essa e scegli Dettagli. Se ci sono più voci nell'elenco, dovrai ripetere lo stesso processo per tutte.

  1. Fare clic su Visualizza certificato nella sezione Informazioni sul firmatario e procedere con la scelta dell'opzione Installa certificato e fare clic su Avanti.
  2. Assicurati di non scegliere l'opzione "Seleziona automaticamente l'archivio certificati" in quanto raramente funziona. Invece, seleziona il pulsante di opzione "Posiziona tutti i certificati nel seguente negozio", quindi fai clic su Sfoglia. Assicurati di annotare il nome del certificato poiché sarà necessario in un secondo momento.

  1. Selezionare l'opzione Autorità di certificazione radice attendibili e fare clic su OK. Fai clic su Avanti >> Fine e prova a eseguire il programma ora.

Se questo non è abbastanza per i tuoi gusti di sicurezza, dovresti sapere che ora puoi farlo in modo che questo certificato venga utilizzato solo per la firma del codice e non per convalidare siti Web o qualcosa di simile. Questo può essere utile se stai installando un programma che è al 100% legittimo da un fornitore non così legittimo.

  1. Utilizzare la combinazione di tasti Windows + R, digitare "mmc" nella finestra di dialogo Esegui e fare clic su OK. Fare clic su File nel menu nella parte superiore della finestra e fare clic su Aggiungi / Rimuovi snap-in.

  1. Successivamente, fai clic su Certificati nel riquadro sotto il testo Snap-in disponibili, fai clic su Aggiungi e fai clic su OK nella parte inferiore della finestra. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Certificato dalla finestra principale di MMC e scegli Trova certificati.
  2. Digita il nome del certificato che hai scritto nella parte precedente della soluzione e fai clic su Trova.

  1. Una volta trovato, fai clic con il tasto destro su di esso e scegli Proprietà. Passare alla scheda Generale e selezionare l'opzione "Abilita solo i seguenti scopi". Deseleziona tutte le opzioni tranne quella "Firma codice" che intendi utilizzare.

Soluzione 5: disinstallare un determinato KB

Esistono aggiornamenti di Windows deboli che non hanno altro che problemi. Uno di questi è sicuramente il KB3004394 per Windows 7. Se hai recentemente installato questo aggiornamento e hai iniziato a ricevere questo errore, potresti prendere in considerazione la possibilità di disinstallare questo aggiornamento poiché ciò presumibilmente ha risolto il problema per diversi utenti che hanno installato questo aggiornamento.

  1. Sulla tastiera, utilizzare la combinazione di tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Inoltre, puoi cercarli direttamente nel menu Start se il tuo sistema operativo Windows lo supporta.
  2. Digita il Pannello di controllo e fai clic su OK per aprirlo. Assicurati di modificare la vista nel Pannello di controllo in Visualizza per: categoria e fai clic su Disinstalla un programma nella sezione Programmi.

  1. Sul lato destro della schermata che si apre, fai clic su Visualizza aggiornamenti installati e individua la sezione Funzionalità multimediali. Espandere l'elenco e cercare nell'elenco Aggiornamento per Microsoft Windows (KB3004394) nell'elenco di Microsoft Windows.
  2. Selezionalo e scegli l'opzione Disinstalla nella parte superiore dello schermo. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo e riavviare il computer per verificare se il problema è stato risolto.

Soluzione 6: utilizzare Ripristino configurazione di sistema

A differenza della soluzione precedente, Ripristino configurazione di sistema funziona per tutti i sistemi operativi e per tutte le build. Se hai modificato alcune impostazioni o fatto qualcosa con il file che stai tentando di eseguire o installare, Ripristino configurazione di sistema può aiutarti a riportare il tuo PC a uno stato in cui si trovava prima che si verificasse il problema.

  1. Prima di tutto, accenderemo lo strumento Ripristino configurazione di sistema sul tuo computer. Cerca Ripristino configurazione di sistema dal menu Start e inizia a digitare. Da lì, fai clic su Crea un punto di ripristino.

  1. Apparirà una finestra Proprietà del sistema che mostrerà le impostazioni correnti. All'interno di questa finestra, apri le Impostazioni di protezione e assicurati che la protezione sia abilitata sull'unità di sistema.
  2. Se è disabilitato per caso, selezionare quel disco e fare clic sul pulsante Configura per abilitare la protezione. È inoltre necessario fornire una quantità sufficiente di spazio su disco per la protezione del sistema. È possibile impostarlo su qualsiasi valore desiderato purché sia ​​almeno un paio di gigabyte se si desidera mantenere più punti di ripristino. Fare clic su Applica e successivamente su OK per applicare le impostazioni.

  1. Ora, il sistema creerà automaticamente un punto di ripristino ogni volta che viene installato un nuovo programma o si è verificato un cambiamento importante sul computer.

Dopo averlo abilitato correttamente, riportiamo il PC allo stato in cui non si è verificato l'errore "Un riferimento è stato restituito dal server". Assicurati di eseguire il backup di alcuni documenti e app importanti che hai creato o installato nel frattempo solo per sicurezza se li hai creati di recente.

  1. Cerca Ripristino configurazione di sistema utilizzando il pulsante Cerca accanto al menu Start e fai clic su Crea un punto di ripristino. Nella finestra Proprietà del sistema, fai clic su Ripristino configurazione di sistema.

  1. Nella finestra Ripristino configurazione di sistema, selezionare l'opzione denominata Scegli un altro punto di ripristino e fare clic sul pulsante Avanti.
  2. Seleziona un punto di ripristino particolare che hai salvato prima manualmente. È inoltre possibile selezionare qualsiasi punto di ripristino disponibile nell'elenco e premere il pulsante Avanti per procedere con il processo di ripristino. Al termine del processo, tornerai allo stato in cui si trovava il tuo computer in quel periodo di tempo.

Articoli Interessanti