Correzione: ASUS AURA non funzionante

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Le schede madri ASUS hanno funzionalità RBG che sono abbastanza comuni in tutte le schede madri di fascia alta. Forniscono un comportamento personalizzabile delle luci RGB sulla scheda madre e ti consentono anche di sincronizzare altre strisce LED collegate ad essa.

ASUS AURA ha smesso di funzionare

ASUS ha anche un software chiamato AURA che consente agli utenti di personalizzare le proprie luci RGB e impostarle in base alle proprie preferenze. Esistono già diverse modalità preimpostate con nuove più facili da aggiungere. Dalla sua prima versione, ci sono stati molti rapporti da parte degli utenti che il loro software AURA non funziona come previsto. O non si apre o entra in uno stato di non risposta.

Quali sono le cause per cui ASUS AURA non funziona?

Poiché questa applicazione è legata ai controlli sulla scheda madre, ci sono diversi motivi per cui l'applicazione AURA potrebbe non funzionare. Alcuni dei motivi non sono limitati a:

  • File di installazione: abbiamo visto numerosi rapporti degli utenti che i file di installazione del software AURA sono stati corrotti o resi inutilizzabili.
  • Percorso di installazione: sembra che il percorso di installazione per il software AURA debba essere mantenuto come predefinito altrimenti il ​​caricamento del software non riesce.
  • Conflitto con altri software di illuminazione: è risaputo che altri software di illuminazione come il software Corsair ecc. Causano problemi e sono in conflitto con ASUS AURA.
  • Striscia inserita in modo errato: la striscia in uso potrebbe non essere inserita correttamente sulla scheda madre. Questo in effetti non collegherà i LED e quindi causerà problemi.
  • Versione AURA: è possibile che la versione del software AURA non sia compatibile con il tuo hardware.
  • Avvio rapido: l' avvio rapido consente di avviare il sistema operativo molto rapidamente ma è anche noto che si scontrano con AURA.

Prima di passare alle soluzioni, assicurati che la scheda madre non sia danneggiata fisicamente, compresi i pin RGB su di essa. Inoltre, assicurati di aver effettuato l'accesso come amministratore.

Soluzione 1: disabilitazione dell'avvio rapido

La funzione di avvio rapido in Windows ha lo scopo di ridurre il tempo di avvio ogni volta che si riavvia il computer. Memorizza la configurazione iniziale del computer quando si spegne, quindi quando si riavvia, recupera rapidamente lo stato del sistema e si avvia senza perdere molto tempo. Cerca di dare la sensazione di un 'SSD' quando in realtà hai un HDD. Proveremo a disabilitare questa funzione e vedremo se funziona.

  1. Premi Windows + R e digita " pannello di controllo " nella casella e premi Invio.
  2. Una volta nel pannello di controllo, selezionare Icone grandi e fare clic su Opzioni risparmio energia .

Opzioni risparmio energia - Pannello di controllo
  1. Una volta nelle Opzioni risparmio energia, fai clic su " Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione " presente sul lato sinistro dello schermo.

Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione - Pannello di controllo
  1. Ora vedrai un'opzione che richiede i privilegi di amministratore denominati "Modifica impostazioni che al momento non sono disponibili ". Cliccalo.
  2. Ora vai nella parte inferiore dello schermo e deseleziona la casella che dice " Attiva avvio rapido ". Salva le modifiche ed esci.

Disabilitazione avvio rapido
  1. Riavvia correttamente il computer e controlla se puoi avviare AURA senza problemi.

Soluzione 2: reinstallazione di ASUS AURA

Se l'avvio rapido non è la causa del mancato funzionamento del software AURA, possiamo provare a disinstallare completamente AURA e sostituirlo con una versione più recente. I file di installazione vengono sempre corrotti insieme ad alcuni dati temporanei dell'utente sotto forma di configurazioni. Utilizzeremo anche AURA Uninstaller per assicurarci che non vi siano residui.

  1. Scarica l' utility di disinstallazione da (qui) e salvala in una posizione accessibile sul tuo computer.
  2. Ora fai clic con il pulsante destro del mouse sull'eseguibile e seleziona Esegui come amministratore . ASUS AURA verrà ora rimosso dal tuo computer insieme a tutti i suoi file temporanei.

Utilità di disinstallazione di ASUS AURA
  1. Spegni correttamente il computer. Ora togli i cavi di alimentazione dalla CPU e assicurati che tutte le periferiche siano collegate. Ora continua a premere il pulsante di accensione per circa 30 secondi. Ora, aspetta 5-10 minuti prima di ricollegare tutto e procedere con la soluzione.
  2. Ora vai al sito ufficiale di ASUS AURA e scarica l'applicazione in una posizione accessibile.

Download di sincronizzazione ASUS AURA
  1. Ora avvia l'eseguibile e installa l'applicazione AURA sul tuo computer. Assicurarsi di non modificare la directory di installazione predefinita sul computer. Ci sono stati diversi casi in cui la modifica della directory di installazione ha reso l'installazione inutile.

Installazione di AURA ASUS
  1. Dopo l'installazione, riavvia correttamente il computer e avvia AURA. Controlla se il problema è stato risolto.

Nota: se l'ultima versione non funziona sul tuo computer, puoi sempre andare avanti e installare una versione precedente.

Soluzione 3: controllo delle intestazioni RGB

La maggior parte degli utenti che leggono questo articolo molto probabilmente userebbe LED aggiuntivi sui loro rig. Questi LED si collegano alle intestazioni LED presenti sulla scheda madre ASUS. Ci sono principalmente due connettori che sono collegati alle strisce (queste strisce includono strisce LED e strisce ventole RGB). Se non si collegano correttamente le strisce RGB nelle intestazioni, non si vedrà alcun LED acceso e si potrebbe dare l'illusione che AURA non funzioni.

Verifica delle intestazioni RGB

Assicurarsi che le strisce siano collegate correttamente nelle intestazioni. C'è un certo modo in cui è necessario collegare i connettori nelle intestazioni. Inoltre, non esercitare forza fisica poiché potrebbe danneggiare le intestazioni.

Soluzione 4: disinstallazione di altro software RGB

AURA è noto per essere in conflitto con altri software RGB installati sul computer che potrebbero includere software di Corsair, Cooler master ecc. Poiché tutti questi software utilizzano gli stessi componenti primari, potrebbe esserci una condizione di competizione in cui ciascun modulo compete per l'uso di un dispositivo esterno risorsa.

Corsair ICUE

Premi Windows + R, digita " appwiz.cpl " nella finestra di dialogo e premi Invio. Una volta in Gestione applicazioni, fare clic con il tasto destro del mouse su qualsiasi software di illuminazione aggiuntivo installato sul computer e disinstallarlo . Riavvia il computer dopo aver eseguito queste azioni e controlla se il problema è stato risolto.

Articoli Interessanti