Correzione: al momento non sono disponibili opzioni di alimentazione

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Alcuni utenti di Windows riscontrano l'errore " Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia" quando provano a fare clic sull'icona di accensione dal menu di avvio. Il problema si verifica principalmente in Windows 8.1 e Windows 10. Gli utenti interessati segnalano di aver improvvisamente perso tutte le opzioni di alimentazione disponibili: non possono più utilizzare le opzioni di spegnimento, riavvio, sospensione o ibernazione dalle Opzioni di alimentazione .

Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia.

Cosa sta causando l'errore "Nessuna opzione disponibile" in Opzioni risparmio energia di Windows?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando vari rapporti degli utenti. Abbiamo anche esaminato le varie strategie di riparazione che hanno interessato gli utenti implementati per risolvere questo particolare problema. Da quello che abbiamo raccolto, ci sono diversi colpevoli comuni che sono noti per innescare questo particolare problema:

  • Menu Opzioni risparmio energia glitch - Questa è una delle cause più comuni per cui si verifica questo particolare problema. Non ha nulla a che fare con la corruzione dei file di sistema. In questo caso, il problema è probabilmente causato da un aggiornamento di Windows e può essere risolto eseguendo lo strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione o utilizzando un prompt dei comandi per ripristinare il menu Opzioni risparmio energia.
  • Corruzione dei file di sistema : questo particolare problema può anche essere causato da uno o più file di sistema danneggiati. Diversi utenti che hanno riscontrato lo stesso messaggio di errore hanno segnalato che il problema è stato corretto dopo aver eseguito scansioni SFC / DISM o eseguendo un ripristino del sistema.
  • Problema di assegnazione dei diritti utente - A quanto pare, questo messaggio di errore può anche essere attivato se si ha a che fare con un problema di assegnazione dei diritti utente sul computer. Diversi utenti interessati hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver configurato l' Editor criteri di sicurezza pool locale per utilizzare il proprio nome utente quando si utilizza il menu di accensione.
  • La chiave di registro impedisce l'utilizzo del menu di accensione : esiste una determinata chiave di registro (NoClose) che attiva questo particolare messaggio di errore quando abilitata. Diversi utenti interessati hanno risolto il problema utilizzando l'Editor del Registro di sistema per disabilitare la chiave di registro.

Se al momento stai cercando una soluzione che risolva l'errore " Al momento non ci sono opzioni di alimentazione disponibili", questo articolo ti fornirà diversi passaggi per la risoluzione dei problemi. In basso, troverai una raccolta di metodi che altri utenti in una situazione simile hanno implementato per risolvere il problema.

Tieni presente che non tutti i metodi saranno applicabili al tuo scenario, quindi è meglio seguire le potenziali correzioni nell'ordine in cui sono presentate. Uno è tenuto a risolvere il problema nel tuo particolare scenario.

Metodo 1: esecuzione dello strumento di risoluzione dei problemi di Windows Power

Prima di provare una qualsiasi delle altre potenziali strategie di riparazione, iniziamo assicurandoci che il tuo sistema operativo non sia in grado di risolvere automaticamente il problema. Alcuni utenti interessati hanno segnalato che il problema è stato risolto dopo aver eseguito lo strumento di risoluzione dei problemi di Power.

Questo metodo di riparazione è per lo più confermato per essere efficace su Windows 10, ma puoi anche usarlo su Windows 7 e Windows 8.1. Ecco come eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Power:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare " ms-settings: risoluzione dei problemi " e premere Invio per aprire la scheda Risoluzione dei problemi dell'app Impostazioni .

    Apertura della scheda Risoluzione dei problemi dell'app Impostazioni tramite una casella Esegui

    Nota: se stai utilizzando una versione del sistema operativo precedente a Windows 10, utilizza invece questo comando (nella casella Esegui ): " control.exe / name Microsoft.

  2. Nella scheda Risoluzione dei problemi, scorri verso il basso fino a Trova e risolvi altri problemi e fai clic su Alimentazione. Quindi, fai clic su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi per avviare lo strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione .

    Avvio dello strumento di risoluzione dei problemi di alimentazione
  3. Attendere fino al completamento della scansione iniziale. Se viene identificato un problema, fare clic su Applica questa correzione e seguire le istruzioni visualizzate per applicare la strategia di riparazione.

  4. Una volta applicata correttamente la correzione, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto.

Se stai ancora riscontrando il " Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia", passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: utilizzo del prompt dei comandi per ripristinare le Opzioni risparmio energia

Alcuni utenti sono riusciti a risolvere il problema eseguendo un comando all'interno di una finestra del prompt dei comandi elevata. Esistono due comandi principali che gli utenti interessati hanno utilizzato con successo per risolvere " Attualmente non sono disponibili opzioni di risparmio energia".

Ti consigliamo di distribuire entrambi nell'ordine consigliato da noi e vedere se uno riesce a risolvere il problema per te.

Ecco una breve guida su come eseguire questa operazione:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "cmd" e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi elevato. Quando richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente), fare clic su per aggiungere i privilegi di amministratore.

    Esecuzione di CMD come amministratore
  2. All'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, eseguire il comando seguente per ripristinare gli schemi di alimentazione predefiniti e premere Invio:
     powercfg –restoredefaultschemes 
  3. Riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio. Se si verifica ancora lo stesso problema al successivo avvio, seguire nuovamente il passaggio 1 e continuare con il passaggio 4 di seguito.
  4. All'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, digitare / incollare il comando seguente e premere Invio:
     secedit / configure / cfg% windir% \ inf \ defltbase.inf / db defltbase.sdb / verbose 
  5. Una volta che il comando è stato elaborato correttamente, riavvia il computer per applicare le modifiche.

Se il problema non è stato ancora risolto e si riscontra ancora il "Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia", passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: esecuzione di scansioni SFC / DISM

È anche possibile che il problema sia causato dalla corruzione dei file di sistema. Alcuni utenti che lottano per risolvere l'errore "Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia" sono riusciti a risolvere il problema eseguendo una (o entrambe) le seguenti utilità integrate: SFC (System File Checker) e DISM (Deployment Image Servicing Management ).

SFC utilizza un backup locale per sostituire i file danneggiati mentre DISM utilizza il componente Windows Update per recuperare file puliti su Internet. Ecco una breve guida su come avviare entrambe le scansioni:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare " cmd " e premere Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi elevato. Se richiesto dall'UAC (User Account Control), scegliere per concedere i privilegi di amministratore.

    Esecuzione di CMD come amministratore
  2. All'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, eseguire il comando seguente per avviare una scansione del Controllo file di sistema:
     sfc / scannow 
  3. Una volta completata la scansione SFC, riavvia il computer e controlla se il problema è stato risolto.
  4. Se si verifica ancora lo stesso problema al successivo avvio, seguire nuovamente il passaggio 1 per aprire un'altra finestra del prompt dei comandi elevata e digitare il comando seguente per avviare una scansione DISM:
     dism / online / cleanup-image / restorehealth 
  5. Una volta completata la scansione, riavvia nuovamente il computer e verifica se il problema persiste.

Se si verifica ancora l'errore "Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia" al successivo avvio del sistema, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: utilizzo dello strumento Criteri di sicurezza locali

Potresti anche riscontrare questo particolare problema a causa di alcune incongruenze con il tuo nome utente. Diversi utenti che si trovano in una situazione simile sono riusciti a risolvere il problema aprendo lo strumento Criteri di sicurezza locali e modificando alcuni criteri di assegnazione dei diritti utente in modo da riflettere l'esatto nome utente che si sta utilizzando.

Questa procedura si conferma efficace su Windows 10 e Windows 8.1.

Ciò sembra suggerire che il problema potrebbe essere causato anche da un problema di autorizzazione. Ecco una guida rapida sull'uso dello strumento Criteri di sicurezza locali per apportare le modifiche necessarie:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui. Quindi, digitare " secpol.msc " e premere Invio per aprire l' editor dei criteri di sicurezza del pool locale .

    Apertura dell'editor delle politiche di sicurezza locali
  2. Nel menu Criteri di sicurezza locali, espandi la scheda del menu Criteri locali e vai a Assegnazione diritti utente .
  3. Quindi, passa al menu a destra e fai doppio clic su Crea un oggetto token .

    Creazione di un nuovo oggetto token
  4. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse su Arresta il sistema e scegli Proprietà .

    Apertura della schermata Proprietà di Arresta il sistema
  5. All'interno della schermata Proprietà del sistema, selezionare Operatori di backup e quindi fare clic sul pulsante Aggiungi utente o gruppo . Con la finestra Seleziona utenti o gruppi aperta, per ora ridotta a icona fino a quando non otteniamo le informazioni necessarie.

    Apertura del menu Operazioni di backup
  6. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare " control " e premere Invio per aprire l'interfaccia del pannello di controllo classico . Quindi, vai su Account utente> Configura proprietà avanzate del profilo utente e copia il nome del tuo profilo.

    Scoprire il tuo nome utente esatto
  7. Torna alla finestra precedentemente minimizzata al passaggio 5 e digita il nome utente esatto che hai trovato all'interno dei Profili utente . Quindi, fai clic su Controlla nomi e quindi su OK.

    Immettere il nome utente corretto
  8. Premi Applica per salvare le modifiche, quindi esci e accedi di nuovo per verificare se il problema è stato risolto.

Se riscontri ancora lo stesso errore "Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia", passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 5: utilizzo dell'editor del Registro di sistema per modificare il criterio NoClose

C'è un certo trucco dell'editor del registro che molti utenti interessati hanno usato per risolvere l'errore "Al momento non ci sono opzioni di alimentazione disponibili" e recuperare le opzioni di alimentazione.

Questa correzione particolare prevede l'utilizzo dell'Editor del Registro di sistema per individuare e modificare il valore NoClose situato in HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Policies \ Explorer. L'impostazione del valore di NoClose su 0 ha risolto il problema per diversi utenti che cercavano di risolvere lo stesso problema.

Ecco cosa devi fare:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digitare "regedit" e premere Invio per aprire l'utilità Editor del Registro di sistema . Quando richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Digitando Regedit in Esegui per aprire l'editor del registro
  2. All'interno dell'Editor del Registro di sistema, vai al seguente percorso manualmente (utilizzando il riquadro sinistro) o semplicemente incollalo all'interno della barra di navigazione e premi Invio:
     HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Policies \ Explorer 
  3. Una volta raggiunto il tasto Explorer, spostati nel riquadro di destra e fai doppio clic su NoClose .

    Modifica del valore NoClose
  4. Modificare i dati valore di NoClose su 0 e fare clic su OK.
  5. Riavvia il computer e verifica se questo metodo ha avuto esito positivo.

Se il problema persiste al prossimo avvio, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 6: utilizzo di un punto di ripristino del sistema

Alcuni utenti interessati sono stati in grado di risolvere l'errore "Al momento non sono disponibili opzioni di risparmio energia" eseguendo un Ripristino configurazione di sistema. Questa procedura utilizza un punto di ripristino precedentemente creato per ripristinare lo stato della macchina a un momento precedente.

Nota: questo metodo è applicabile solo se si riesce a identificare un punto di ripristino creato prima dell'apparizione di questo particolare problema.

Tieni presente che mentre questo metodo ha il potenziale per risolvere questo particolare problema, il montaggio di uno stato precedente significa anche che perderai tutte le applicazioni o i file su cui hai installato / lavorato dalla creazione del punto di ripristino.

Se decidi di procedere, ecco una guida rapida su come ripristinare un sistema:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "rstrui" e premere Invio per aprire la procedura guidata Ripristino configurazione di sistema.

    Apertura della procedura guidata Ripristino configurazione di sistema tramite la casella Esegui
  2. All'interno della procedura guidata Ripristino configurazione di sistema, premi Avanti al primo prompt.
  3. Quindi, assicurarsi che la casella associata a Mostra più punti di ripristino sia selezionata. Quando tutti i punti di ripristino del sistema disponibili sono visibili, selezionane uno precedente all'apparizione del problema e fai di nuovo clic su Avanti per procedere.

    Ripristino del sistema ad un momento precedente
  4. Premi Finish per avviare il processo di ripristino. Dopo aver fatto clic su questo pulsante, il computer verrà riavviato e verrà montato lo stato precedente.

Articoli Interessanti