Correzione: 0x000000F4 Errore STOP schermata blu

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

L'errore " Stop code: 0x0x000000F4 " impone al tuo sistema operativo di entrare in uno stato di errore e di entrare in una schermata blu di morte. Questo errore è causato principalmente a causa della corruzione del disco rigido o del driver. Queste corruzioni sono molto comuni nel mondo dell'informatica e possono accadere a chiunque e in qualsiasi momento.

Le soluzioni alternative per questo BSOD includono il controllo del disco rigido per settori danneggiati, il controllo dei driver per file corrotti / obsoleti e il controllo fisico dell'hardware. Analizzeremo le soluzioni una per una, iniziando prima con le più semplici. Guarda.

Nota: se non riesci ad accedere al tuo computer a causa della condizione di errore che si ripete più volte, prova ad avviarlo in modalità provvisoria e segui le soluzioni da lì.

Soluzione 1: controllo dei problemi del driver

In base a sondaggi e risposte approfondite degli utenti, siamo giunti alla conclusione che la maggior parte delle volte, questo BSOD si verifica quando nel computer sono installati driver errati sull'hardware. Questi driver includono driver di grafica, disco rigido e display.

Ora ci sono due opzioni. È possibile aggiornare automaticamente il driver (aggiornamento di Windows) oppure è possibile aggiornarli manualmente accedendo innanzitutto al sito Web del produttore e scaricando il driver più recente in una posizione accessibile in base al tipo di sistema operativo.

  1. Premi Windows + R, digita " devmgmt. msc "nella finestra di dialogo e premere Invio.
  2. Una volta in Gestione dispositivi, apri l'hardware che ritieni possa causare il problema, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Aggiorna software driver .

  1. Ora, come detto prima, hai due opzioni. Puoi aggiornare automaticamente i driver o provare manualmente ad aggiornarli. In caso di manuale, tenere presente che è necessario accedere manualmente al sito del produttore e scaricare i driver da lì in una posizione accessibile. Dopo averli scaricati, solo allora procedere con il passaggio successivo.

  1. Fare clic sul pulsante Sfoglia e navigare dove sono stati scaricati i file del driver. Dopo aver selezionato, Windows installerà automaticamente i driver.

Riavvia il computer e controlla se questo risolve il problema. Qui è consigliabile aggiornare tutti i driver e se quelli più recenti non funzionano per te, puoi sempre provare a installare un driver più vecchio e vedere se fanno il trucco.

Se il problema persiste, puoi provare a utilizzare il verificatore del driver per verificare eventuali discrepanze nel driver che non noti.

  1. Aprire la barra di ricerca, digitare "comando" nella finestra di dialogo, fare clic con il tasto destro del mouse sul prompt dei comandi e selezionare Esegui come amministratore .

  1. Una volta nel prompt dei comandi con privilegi elevati, eseguire il comando " verificatore ".

  1. Verrà visualizzata una nuova finestra di verifica. Seleziona l'opzione Crea impostazioni standard e quindi Seleziona automaticamente tutti i driver installati su questo computer .

  1. Ora riavvia il computer e controlla se il codice di errore di arresto appare ancora.

Nota: è stata data particolare enfasi ai driver difettosi dei dischi rigidi. Assicurati che i driver siano aggiornati all'ultima build e assicurati anche che Windows abbia gli ultimi aggiornamenti installati .

Soluzione 2: avvio pulito del computer

Un'altra soluzione alternativa per risolvere il codice di errore è provare l'avvio pulito. Questo avvio consente al PC di accendersi con un set minimo di driver e programmi. Solo quelli essenziali sono abilitati mentre tutti gli altri servizi sono disabilitati. Se l'errore non si verifica in questa modalità, è necessario riattivare i processi solo con blocchi piccoli e verificare se l'errore ritorna. In caso contrario, puoi attivare un altro blocco e controllare. In questo modo sarai in grado di diagnosticare quale processo sta causando il problema.

  1. Premi Windows + R per avviare l'applicazione Esegui. Digita " msconfig " nella finestra di dialogo e premi Invio.
  2. Fare clic sulla scheda Generale e selezionare solo l'opzione Carica servizi di sistema .

  1. Ora vai alla scheda Servizi presente nella parte superiore dello schermo. Controlla la riga che dice " Nascondi tutti i servizi Microsoft ". Dopo aver fatto clic su questo, tutti i servizi correlati a Microsoft verranno disabilitati lasciando tutti i servizi di terze parti (è anche possibile disabilitare tutti i processi relativi a Microsoft e controllare in modo più approfondito se non ci sono servizi di terze parti che causano il problema).
  2. Ora fai clic sul pulsante " Disabilita tutto " presente nella parte inferiore in basso a sinistra della finestra. Tutti i servizi di terze parti saranno ora disabilitati.

  1. Seleziona la scheda Avvio e fai clic su Disabilita tutto . Questo disabiliterà tutti gli elementi di avvio sul tuo computer.

  1. Riavvia il tuo computer. Il computer verrà riavviato con solo un set minimo di driver. Se il BSOD non si verifica, provare ad abilitare nuovamente i servizi in blocchi. In questo modo sarai in grado di diagnosticare quale causa il problema.

Nota: non dimenticare di disabilitare anche il tuo software antivirus. Sono noti per causare problemi.

Soluzione 3: controllo fisico dell'hardware

Se entrambi i metodi sopra non funzionano, è necessario controllare fisicamente i componenti hardware. Questa soluzione potrebbe essere vaga ma non possiamo puntare a un hardware specifico poiché la configurazione di tutti i computer è diversa.

Quello che stai cercando sono i cavi che collegano il disco rigido o il disco rigido stesso. Assicurati che tutti i componenti siano installati correttamente con il suono 'click' ogni volta che inserisci la RAM. Verificare l'alimentazione di tutti i moduli e assicurarsi inoltre che il disco rigido sia funzionante. Nel complesso, assicurarsi che tutti i componenti hardware funzionino e non siano collegati in modo errato.

Oltre alle soluzioni di cui sopra, puoi anche provare:

  • Esecuzione di un controllo file di sistema (SFC) per verificare la presenza di file danneggiati presenti.
  • Assicurati di eseguire l' ultima versione di Windows sul tuo computer.
  • Inoltre, eseguire un controllo della memoria sulla RAM e verificare la presenza di settori danneggiati sul disco rigido.
  • Se tutti i metodi sopra elencati falliscono, sentiti libero di installare una versione pulita di Windows dopo aver eseguito il backup dei dati.

Articoli Interessanti