Come trovare Xiaomi Rollback Index ed evitare i mattoncini ARB

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Poiché Google ha reso obbligatorio che tutti i dispositivi con Android Pie siano dotati di "Anti-Rollback Protection" incorporata, e non è ancora diventato ampiamente noto, molte persone hanno lavorato duramente sui loro dispositivi Xiaomi ( e probabilmente su quelli di altre marche, ma Xiaomi è particolarmente popolare tra la comunità di modding Android) .

Quello che sta sostanzialmente accadendo è che Xiaomi ha rilasciato MIUI 10 Global Beta 8.7.5 per una manciata di dispositivi Xiaomi - tuttavia, questo aggiornamento conteneva una protezione anti-rollback. Ciò che ARB significa è che non è possibile ripristinare una versione MIUI precedente o qualsiasi ROM contenente una versione Android precedente! È impossibile e, se ci provi, ti renderai duro il tuo dispositivo e lo renderai completamente inutile .

Al momento non esiste alcun modo per riparare o ripristinare un dispositivo che è stato bloccato a causa della protezione anti-rollback. Non è possibile ripristinare un backup TWRP, eseguire il flashing di una nuova ROM o utilizzare MiFlash per ripristinare un'immagine di fabbrica. Una volta che l'ARB è stato attivato, l'unico metodo per ripristinare il dispositivo è utilizzare la modalità EDL ( che richiede un account Xiaomi autorizzato) o portarlo in un centro di assistenza autorizzato.

Perché Xiaomi ha incluso la protezione anti-rollback nella sua MIUI?

Questo non è necessariamente colpa di Xiaomi - come abbiamo detto sopra, questa è una nuova politica obbligatoria di Google per i produttori di dispositivi Android che utilizzerà l'ultimo Android 9 Pie - quindi questo ARB influenzerà effettivamente tutti i dispositivi là fuori che useranno un Android 9 ROM basata su torta.

Tuttavia, Xiaomi è una delle pochissime compagnie telefoniche Android che offre lo sblocco del bootloader e offre un qualche tipo di supporto alla comunità di modding e sviluppo, quindi perché molti utenti Xiaomi sono improvvisamente sorpresi.

L'ARB è fondamentalmente un nuovo metodo per impedire ai ladri telefonici di far lampeggiare ROM non ufficiali su dispositivi rubati e rivendendoli, o impedire ai rivenditori loschi di importare telefoni che sono in genere disponibili solo in Cina, e far lampeggiare ROM "globali" non ufficiali su di loro. Quindi, fondamentalmente, poiché i futuri dispositivi Xiaomi eseguiranno la "MIUI China" ufficiale basata su Android Pie 9, i rivenditori loschi non saranno in grado di eseguire il flash "Global MIUI" con Android 7 Nougat e venderli.

Cosa è successo all'autorizzazione EDL?

Quindi, in passato, se hai fatto qualcosa di veramente brutto con uno Xiaomi o un altro dispositivo SoC Qualcomm, potresti entrare in EDL (modalità di download di emergenza), che è una modalità di avvio alternativa per tutti i dispositivi Qualcomm che può essere utilizzata per rimuovere il brick di un dispositivo .

Tuttavia, Xiaomi e altre società hanno iniziato a bloccare la modalità EDL, quindi solo i centri di assistenza hanno accesso ad essa. Pertanto, EDL non può più essere utilizzato per rimuovere un dispositivo Xiaomi che è stato bloccato a causa dell'ARB, il che, di nuovo, impedisce ai rivenditori e ai ladri loschi di recuperare i dispositivi che accidentalmente hanno bloccato facendo lampeggiare ROM non ufficiali su dispositivi importati.

Fondamentalmente, Xiaomi non vuole che i consumatori acquistino versioni cinesi del loro hardware con ROM globali installate, quindi hanno fatto due cose: ha reso impossibile l'avvio di una ROM globale se il dispositivo non è una versione globale (con il messaggio di avviso “Questo MIUI non può essere installato su questo dispositivo ") e ha reso la modalità EDL impossibile se non si dispone di un account Mi autorizzato.

Schermo Xiaomi dopo l'attivazione di ARB.

La più grande differenza tra l'implementazione di Google di ARB rispetto a quella di Xiaomi è che Xiaomi ha fatto un ulteriore passo avanti. L'ARB di Google ( che è una funzionalità di Android Verified Boot 2.0) può essere disabilitato se si sblocca il bootloader, mentre l'ARB di Xiaomi non può essere disabilitato, anche con un bootloader sbloccato.

Ecco un elenco di dispositivi Xiaomi con ARB abilitato (fare clic sull'immagine per ingrandirla):

Elenco attuale di dispositivi e ROM Xiaomi con protezione anti-rollback.

Come verificare la protezione anti-rollback

Se vuoi essere assolutamente sicuro se l'ARB è abilitato sul tuo dispositivo prima di eseguire il flashing di una ROM personalizzata, puoi controllare l'indice di rollback. Una rapida spiegazione dell'indice di rollback:

  • Se l'indice di rollback corrente è inferiore all'indice di rollback nelle immagini da eseguire il flashing, le immagini verranno visualizzate in flash e l'indice di rollback corrente verrà incrementato per corrispondere al nuovo indice di rollback.
  • Se l'attuale indice di rollback è uguale all'indice di rollback nelle immagini da eseguire il flashing, le immagini verranno visualizzate in flash e l'indice di rollback non cambierà.
  • Se l'attuale indice di rollback è maggiore dell'indice di rollback nelle immagini da far lampeggiare, le immagini verranno rifiutate se si esegue il flashing tramite avvio rapido o Mi Flash. (TWRP non controlla gli indici di rollback prima del flashing, motivo per cui quasi tutti i mattoni sono stati il ​​risultato del downgrade tramite TWRP.)

Come trovare l'indice di rollback corrente

  1. Collega il tuo dispositivo Xiaomi al PC tramite USB
  2. Avviare un terminale ADB (consultare la Guida di Appual “Come installare ADB su Windows”)
  3. Riavvia in modalità fastboot
  4. Immettere il comando seguente: fastboot getvar anti

Se l'output torna vuoto, l'ARB non era ancora abilitato sul dispositivo. Se l'output restituisce un numero, il numero che restituisce è l'indice di rollback corrente. Ad esempio, se restituisce "anti: 4", "4" è l'indice di rollback.

Come trovare l'indice di rollback delle immagini

  1. Scarica l'equivalente ROM "fastboot" della ROM di ripristino che stai tentando di installare. La ROM di ripristino ha sempre il nome commerciale del dispositivo nel nome file e termina in .zip. La ROM fastboot ha sempre il nome in codice del dispositivo nel nome file e termina in .tar.gz.
  2. Estrai flash-all.bat dall'archivio .tar.gz.
  3. Apri flash-all.bat in un editor di testo come Blocco note ++ e cerca la seguente riga: imposta CURRENT_ANTI_VER = #

Quel numero (#) è l'indice di rollback della versione MIUI che si desidera visualizzare. Se quel numero è uguale o maggiore del tuo attuale indice di rollback, allora è sicuro di lampeggiare in TWRP, Mi Flash, ecc. Se quel numero è inferiore al tuo attuale indice di rollback, NON FLASHARE QUESTA ROM VIA TWRP.

Quindi, per evitare di inciampare in ARB e di bloccare completamente il tuo dispositivo Xiaomi, controlla l'indice di rollback prima di provare una nuova ROM o il downgrade tramite TWRP, anche se dovresti rimanere con Mi Flash o fastboot per eseguire il flashing di ROM MIUI, perché il bootloader di Xiaomi ha una protezione integrata che in realtà ti impedisce di eseguire il flashing di una ROM con un indice di rollback inferiore.

Articoli Interessanti