Come trasferire la licenza di Windows 10 su un nuovo computer

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Windows 10, l'ultimo e il più grande di Microsoft, è uno dei sistemi operativi più popolari, se non il più popolare, oggi. Tuttavia, è anche molto costoso. Se hai già ottenuto Windows 10 in un modo o nell'altro, non potremmo biasimarti se volevi risparmiare sul tuo nuovo computer trasferendo la tua licenza di Windows 10 da quella precedente.

Fortunatamente, Microsoft lo consente, anche per le persone che hanno approfittato dell '"aggiornamento gratuito" da Windows 7 o 8 e hanno ottenuto Windows 10. Tuttavia, ci sono alcune limitazioni, quindi prima di entrare nel modo in cui trasferiresti la licenza, parliamo su questi e vedere quali problemi potresti incontrare.

Differenziare i tipi di licenza

Per le persone che hanno aggiornato una versione OEM o al dettaglio, Windows 10 ha lo stesso tipo di licenza. Se esegui l'aggiornamento da una versione OEM, Windows 10 avrà anche i diritti di una versione OEM, e lo stesso vale anche per la vendita al dettaglio: l'aggiornamento da una versione al dettaglio comporta i diritti di vendita al dettaglio.

Con la versione completa al dettaglio, hai i diritti di trasferimento su un altro computer e non hai bisogno di una versione qualificante precedente di Windows. La versione di aggiornamento al dettaglio è più economica ma richiede l'installazione di una versione precedente e valida di Windows. Tieni presente che una versione completa al dettaglio ti consente di trasferirla tutte le volte che vuoi, mentre una versione finale al dettaglio ha diritto a un solo trasferimento una tantum.

Con una licenza OEM, ci sono alcune differenze rispetto alla versione completa al dettaglio. Per cominciare, non hai alcun supporto diretto Microsoft gratuito. La licenza è legata al primo computer su cui la installi e la attivi, e non puoi utilizzare una versione OEM se desideri aggiornare direttamente da una versione precedente di Windows. Ultimo ma non meno importante, è possibile aggiornare tutto l'hardware, ad eccezione di una scheda madre di modello diverso. Se si modifica la scheda madre, questo invalida la licenza di aggiornamento, poiché non dispone più di una licenza qualificante di base.

Quindi, come faresti per trasferire la licenza?

Ci sono due modi per farlo. Uno di questi è rimuovere la licenza dal tuo computer e quindi trasferirla su quella nuova. Il secondo è collegarlo al tuo account Microsoft, anziché all'hardware sul tuo computer. Quale scegli tu dipende completamente da te, ma daremo uno sguardo ad entrambi di seguito.

Metodo 1: rimuovere la licenza dal sistema e riattivarla su quella nuova

Per spostare la tua licenza, non puoi averla in uso su un altro sistema. Poiché Windows 10 non ha un'opzione di disattivazione, sei bloccato con la disinstallazione della chiave del prodotto o la formattazione del computer. Disinstallare la chiave è vicino alla disattivazione che otterrai. Non dice ai server di attivazione di Microsoft che la licenza non è più in uso, ma nel caso in cui lo facciano in un secondo momento, non la troveranno in uso su più di un sistema. La formattazione assicurerà che la licenza non sia in uso sul computer e che tu possa utilizzare l'opzione di ripristino di Microsoft che è integrata in Windows 10. I seguenti passaggi si applicano se si desidera disinstallare la chiave.

  1. Sul tuo vecchio computer, premi il tasto Windows e X, quindi scegli Prompt dei comandi (Admin) dall'elenco che viene visualizzato.
  2. Digita "slmgr.vbs / upk" e premi Invio per eseguire il comando. Questo disinstalla il codice Product Key e puoi usarlo altrove.

Comando amministratore CMD
  1. Inizia a installare Windows 10 sul tuo nuovo computer. Quando ti viene richiesto di inserire il codice Product Key, scegli Non ho un codice Product Key se hai eseguito l'upgrade. Se hai acquistato Windows 10 come versione completa al dettaglio, puoi inserire la chiave.
  2. Scegli la tua edizione . Se hai eseguito l'aggiornamento da Windows 7 Starter, Home Basic, Home Premium o Windows 8.1 Core, dovresti scegliere Windows 10 Home. Se hai eseguito l'aggiornamento da Windows 7 Professional o Ultimate o Windows 8.1 Pro, scegli Windows 10 Pro.
  3. È possibile che ti venga richiesto di inserire nuovamente il codice Product Key: fai la stessa cosa di prima. Scegli di farlo in seguito se hai eseguito l'aggiornamento o inserisci la chiave se hai una versione completa di Windows 10.
  4. Una volta terminata l'installazione e sei sul desktop, è il momento di inserire la chiave. Dall'aggiornamento di novembre dell'anno scorso, le persone che hanno effettuato l'upgrade possono semplicemente inserire la chiave di Windows 7 o Windows 8. Esistono due modi per farlo:
  5. Fai clic su Start, quindi su Impostazioni e vai su Aggiornamento e sicurezza, quindi vedrai Modifica il codice Product Key. Immettere la chiave qui e fare clic su Avanti per attivarla. In alternativa, apri il prompt dei comandi dell'amministratore come descritto al passaggio 1 e inserisci "slmgr.vbs / ipk", seguito dal codice Product Key in questo formato " xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx", quindi premi Invio per eseguire. Questo metodo dovrebbe essere usato se riscontri problemi con le Impostazioni.

Finestra di attivazione, cambia qui la chiave del prodotto

Cambia codice prodotto
  1. Poiché la licenza era stata precedentemente utilizzata su un altro computer, ti consigliamo di riattivarla contattando l'assistenza. Premi il tasto Windows e R, digita slui. exe 4 e premere Invio o fare clic su OK.

Selezione del paese della procedura guidata di attivazione
  1. Dovresti vedere la procedura guidata di attivazione qui, quindi scegli il tuo paese e fai clic Una volta che sei nella schermata di attivazione, chiama il numero o avvia Contatta l'assistenza. Dovrai spiegare la situazione alla Microsoft Answer Tech e avranno bisogno dell'ID di installazione sullo schermo. Verificheranno quindi il codice Product Key e ti daranno un ID di conferma per la riattivazione.
  2. Fai clic su Inserisci ID di conferma e inserisci l'ID. Dovrebbe essere così e la licenza dovrebbe essere trasferita senza problemi.

Metodo 2: associare la licenza al proprio account anziché all'hardware

Questo metodo viene dagli stessi Microsoft ed è quello che ti consigliano di fare se apporterai cambiamenti hardware significativi. Poiché la licenza è legata al tuo hardware, la sua modifica renderà non valida. Ma se lo colleghi al tuo account, puoi riutilizzarlo accedendo successivamente con lo stesso account. I passaggi da seguire sono quelli di seguito.

  1. Per cominciare, sul tuo vecchio computer, fai clic su Start, vai su Impostazioni, Aggiornamento e sicurezza e quindi dovresti avere Windows 10 già attivato. In caso contrario, assicurarsi di completare il processo di attivazione.
  2. Dalla stessa finestra, controlla se trovi "Windows è attivato con una licenza digitale collegata al tuo account Microsoft". In questo caso, puoi saltare i passaggi 3 e 4.

Windows è collegato digitalmente
  1. Vai su Impostazioni, Account e Informazioni personali. Dovresti vedere Amministratore sotto il tuo nome. Verifica se tale account amministratore è il tuo account Microsoft controllando se hai un indirizzo e-mail sopra Amministratore. Se ce l'hai, sei a posto.
  2. Una volta confermato, puoi tornare alla finestra Attivazione, scegliere Aggiungi un account e quindi accedere con il tuo account Microsoft.
  3. Seguire i passaggi da 3 a 5 del metodo precedente per superare l'installazione di Windows 10 sul nuovo computer.
  4. Dovresti riscontrare problemi con l'attivazione, quindi dovrai eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione. Dalla finestra Attivazione, scegli Verrà visualizzato un messaggio che dice "Impossibile attivare Windows sul tuo dispositivo", quindi scegli "Ho cambiato hardware di recente su questo dispositivo" e fai clic su Avanti.
  5. Inserisci l'e-mail e la password del tuo account Microsoft e fai clic su Accedi . Dovresti ottenere un elenco di dispositivi collegati al tuo account Microsoft, incluso il computer in cui hai già utilizzato Windows 10. Scegli quello selezionandolo, quindi la casella di controllo in cui si dice Questo è il dispositivo che sto usando in questo momento.
  6. Fai clic su Attiva e dovresti essere a posto.

Cosa fare se questo non funziona?

Ci sono alcuni motivi per cui questo potrebbe non funzionare. Ad esempio, potresti scegliere un'edizione di Windows diversa rispetto a quella collegata al tuo account digitale o il tipo di dispositivo potrebbe non corrispondere. Potresti aver raggiunto il limite relativo a quante volte puoi riattivare Windows 10. Abbiamo menzionato tutte queste cose in precedenza, quindi potresti voler tornare indietro e controllarle, poiché questo potrebbe essere un potenziale problema. Risolvili e dovresti essere di nuovo attivo e funzionante.

Articoli Interessanti