Come risolvere "Proibito - Non hai i permessi di accesso / su questo server" su un dominio dopo aver configurato Apache?

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Apache è un software server Web utilizzato da quasi il 67% di tutti i server Web del mondo. Questo software è sviluppato e distribuito da Apache Software Distribution. È open-source e disponibile gratuitamente. Apache è veloce, sicuro e affidabile, il che è uno dei motivi della sua popolarità. Tuttavia, abbastanza recentemente molti utenti hanno riscontrato l'errore " Proibito - Non si dispone dell'autorizzazione per accedere / su questo server " durante il tentativo di configurare Apache per il proprio dominio.

Errore "Proibito - Non si dispone dell'autorizzazione per accedere / su questo server"

Quali sono le cause dell'errore "Vietato: non si dispone dell'autorizzazione per accedere / su questo server"?

Dopo aver ricevuto numerosi rapporti da più utenti, abbiamo deciso di indagare sul problema e abbiamo escogitato una serie di soluzioni per risolverlo completamente. Inoltre, abbiamo esaminato i motivi per cui è stato attivato e li abbiamo elencati come segue.

  • Impostazioni della directory globale errate : è possibile che le impostazioni della directory globale non siano state configurate correttamente, il che non consente una direttiva sufficiente per il sito. Se il sito non ha una direttiva corretta potrebbe causare questo errore.
  • Autorizzazioni errate : Apache richiede autorizzazioni fino alla cartella principale della directory per funzionare correttamente, se queste autorizzazioni non vengono concesse è possibile che si verifichi l'errore.
  • Nessun nome utente : in "httpd.conf" in alcuni casi è necessario immettere il nome utente effettivo dell'utente per eliminare l'errore. Questo funziona per alcune persone mentre per alcune no.

Ora che hai una conoscenza di base della natura del problema, passeremo alle soluzioni. Assicurati di implementarli nell'ordine specifico in cui sono presentati.

Soluzione 1: modifica delle impostazioni della directory globale

Alcune impostazioni devono essere configurate correttamente per risolvere questo problema. Pertanto, in questo passaggio, aggiungeremo la direttiva sulle opzioni nelle impostazioni della directory globale che si trova in " httpd . conf "o" httpd - vhosts . conf "a seconda dell'utente. Per quello:

  1. Una volta che sei nel " httpd . conf ”o “ httpd-vhosts.conf ”, cerca le impostazioni della directory, dovrebbero essere simili al codice sotto indicato.
     Opzioni FollowSymLinks AllowOverride All Order deny, consentire Consenti da tutti 

    File "httpd.conf"

    Nota: è possibile che il codice abbia " Nega da tutto " al posto di " Consenti a tutti ". È importante modificarlo in " Consenti da tutto " o " Richiedi tutto concesso " come indicato di seguito.

  2. Assicurati di aggiungere la riga " Opzioni Indexes FollowSymLinks Includes ExecCGI " in modo che appaia simile al seguente codice.
     #Opzioni FollowSymLinks Opzioni Indici FollowSymLinks Include ExecCGI AllowOverride All Ordine negato, consenti Consenti da tutti 
  3. Controlla se il problema persiste.
  4. Se il problema non viene risolto, modifica il codice rimuovendo " Consenti da tutto " a " Richiedi tutto concesso ".
  5. Controlla se il problema persiste

Soluzione 2: modifica delle autorizzazioni

Quando l'utente collega Apache al proprio dominio, fornisce le autorizzazioni al software per poter leggere e scrivere i file. È importante che queste autorizzazioni siano fornite correttamente. Di seguito indicheremo il modo corretto di fornire le autorizzazioni.

  1. Convenzionalmente, gli utenti forniscono le autorizzazioni nel modo seguente.
     chgrp -R www-data / nomeutente / home / Dropbox / myamazingsite / chmod -R 2750 / nome utente / home / Dropbox / myamazingsite / 
  2. Questi comandi sono errati e devono essere sostituiti con
     chgrp -R www-data / nome utente chmod -R 2750 / nome utente 
  3. Inoltre, tieni presente che stai utilizzando il livello corretto di " chmod ", utilizzane uno che fornisca autorizzazioni di lettura agli utenti come " chmod 755 ".
  4. Verifica se il problema persiste dopo aver provato i suggerimenti.

Soluzione 3: aggiunta di nome utente

Nel " httpd . conf ", assicurati di aggiungere il tuo nome utente esatto invece delle parole " Utente " o " Gruppo ". In alcuni casi, l'aggiunta del nome utente risolve il problema.

Aggiungi il nome utente al file indicato

Articoli Interessanti