Come risolvere l'utilizzo elevato della CPU di Google Chrome su Windows?

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Se noti che un PC si blocca durante la navigazione in Internet utilizzando Google Chrome sul tuo Windows, dovresti aprire Task Manager e verificare se Google Chrome utilizza in modo anormalmente elevato. Molti utenti hanno segnalato di averlo visto durante l'utilizzo di Google Chrome per le normali funzioni. Questo impedisce loro di navigare normalmente sul web.

Utilizzo elevato della CPU di Google Chrome

Non ci sono molte soluzioni ufficiali al problema in quanto può essere causato da molte ragioni diverse, ma ci sono molte cose diverse che gli utenti hanno provato che hanno risolto per loro. Abbiamo raccolto questi metodi in un unico articolo per provare!

Quali sono le cause dell'utilizzo elevato della CPU di Google Chrome su Windows?

Esistono diverse cause distinte che possono causare l'attivazione di Google Chrome e assorbire tutta la potenza della CPU. Dai un'occhiata all'elenco seguente per avvicinarti di più al tuo scenario e alla risoluzione del problema!

  • Mancanza delle autorizzazioni di amministratore : gli utenti hanno segnalato che eseguire Google Chrome come amministratore può risolvere facilmente il problema.
  • Estensioni sospette : se hai installato di recente nuovi plug-in o estensioni, assicurati di controllare se sono da incolpare per l'utilizzo elevato della CPU.
  • Vecchio plug -in Flash Player - Flash Player deve essere aggiornato costantemente sia per motivi di stabilità che di sicurezza, quindi assicurati di installare l'ultima versione il prima possibile!

Soluzione 1: esegui Google Chrome come amministratore

Il primo metodo è probabilmente il più semplice da provare. È al primo posto in quanto è semplice ed efficace poiché molti utenti hanno riferito che l'esecuzione di Google Chrome con autorizzazioni di amministratore è in grado di risolvere immediatamente il problema. Dai un'occhiata qui sotto!

  1. Individua il collegamento o l'eseguibile di Google Chrome sul tuo computer e apri le sue proprietà facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla sua voce sul desktop o nel menu Start o nella finestra dei risultati della ricerca e scegli Proprietà dal menu contestuale a comparsa.
  2. Passare alla scheda Compatibilità nella finestra Proprietà e selezionare la casella accanto all'opzione Esegui questo programma come amministratore prima di salvare le modifiche facendo clic su OK o Applica.

Esegui Google Chrome come amministratore
  1. Assicurati di confermare tutte le finestre di dialogo che potrebbero apparire che dovrebbero richiedere di confermare la scelta con i privilegi di amministratore e Google Chrome dovrebbe avviarsi con i privilegi di amministratore dal prossimo avvio. Aprilo facendo doppio clic sulla sua icona e apri Task Manager per vedere se l'utilizzo della CPU è ancora elevato.

Soluzione 2: verificare le estensioni sospette

Se il problema ha iniziato a verificarsi di recente, potrebbe essere dovuto a una nuova estensione aggiunta che sta causando un elevato utilizzo della CPU. Puoi verificarlo facilmente aprendo Google Chrome e utilizzando la combinazione di tasti Maiusc + Esc per aprire Task Manager di Google Chrome. Scorri verso il basso verso le estensioni e verifica se uno di essi utilizza troppe risorse della CPU. Eliminalo in seguito!

  1. Apri Google Chrome facendo doppio clic sulla sua icona dal desktop o cercandola nel menu Start. Digita l'indirizzo sotto nella barra degli indirizzi per aprire le estensioni :
 chrome: // estensioni 
  1. Prova a individuare l'estensione che utilizza troppa potenza della CPU o un'estensione che è stata aggiunta di recente e fai clic sull'icona del cestino o sul pulsante Rimuovi accanto ad essa per rimuoverla permanentemente da Google Chrome.

Rimozione dell'estensione problematica di Chrome
  1. Riavvia Google Chrome e controlla se noti ancora un elevato utilizzo della CPU mentre navighi sul Web utilizzando Google Chrome.

Soluzione 3: eliminare i dati di navigazione

Un eccesso di accumulo di dati di navigazione sotto forma di cookie, cache del browser e file della cronologia può rallentare un browser e far sì che utilizzi più risorse della CPU del necessario. Questo può essere osservato in Task Manager. Gli utenti hanno riferito che l'eliminazione dei loro dati di navigazione è stata in grado di aiutarli a sbarazzarsi del problema!

  1. Apri Google Chrome facendo doppio clic sulla sua icona dal desktop o cercandola nel menu Start. Cancella i dati di navigazione in Google Chrome facendo clic sui tre punti verticali nell'angolo in alto a destra della sua finestra.
  2. Successivamente, fai clic sull'opzione Altri strumenti, quindi su Cancella dati di navigazione .

Cancella i dati di navigazione in Google Chrome
  1. Per cancellare tutto, seleziona l'opzione " l'inizio del tempo" come periodo di tempo e seleziona il tipo di dati che desideri eliminare. Ti consigliamo di cancellare almeno la cache e i cookie .

Cancella i dati dall'inizio del tempo
  1. Per eliminare TUTTI i cookie, fai nuovamente clic sui tre punti e seleziona Impostazioni . Scorri verso il basso verso il basso ed espandi le Impostazioni avanzate .
  2. Apri le impostazioni del contenuto e scorri verso il basso fino all'elenco di tutti i cookie rimasti dopo averli già eliminati nel passaggio 1. Elimina tutti i cookie che trovi lì.

Impostazioni dei contenuti in Google Chrome
  1. Riavvia nuovamente il computer e controlla se l'utilizzo della CPU di Chrome è ancora elevato!

Soluzione 4: modifica delle impostazioni avanzate

Il problema è principalmente legato ad alcune delle ultime versioni di Google Chrome. Alcuni sviluppatori hanno scoperto che il problema può essere risolto facilmente semplicemente modificando alcune impostazioni avanzate di Chrome. Segui le istruzioni qui sotto per provare questo metodo!

  1. Apri Google Chrome facendo doppio clic sulla sua icona dal desktop o cercandola nel menu Start. Digita l'indirizzo qui sotto nella barra degli indirizzi per aprire Esperimenti :
 chrome: // flags 
  1. Individua le opzioni elencate di seguito all'interno della finestra Esperimenti, sotto Disponibile Puoi utilizzare la barra di ricerca nella parte superiore della finestra per individuarle poiché l'elenco è molto lungo. Utilizzare i pulsanti accanto a ciascuna opzione per impostarne lo stato in base alle impostazioni seguenti:
 Cache semplice per HTTP - " Enabled " Accelerazione dei timer in background costosi - " Enabled " Prefetch senza stato - " Abilitato con prefetch senza stato " 

Abilita determinati esperimenti di Chrome
  1. Riavvia Google Chrome e verifica se l'utilizzo elevato della CPU è ancora un problema!

Soluzione 5: aggiorna Flash Player

Adobe Flash Player è sempre un plugin fastidioso, ma non puoi davvero navigare sul Web normalmente senza di esso. Il vero problema è che le nuove versioni continuano a venire fuori ma gli utenti non sono così entusiasti di aggiornarlo di tanto in tanto.

Questo può portare a vari problemi come questo sui loro computer. Tuttavia, possono verificarsi ancora più problemi se le vecchie versioni di Shockwave vengono eseguite su siti sospetti poiché gli utenti malintenzionati possono utilizzare i difetti di sicurezza delle vecchie versioni per danneggiare il computer. Ecco come aggiornare questo plugin sul tuo browser Google Chrome.

  1. Vai avanti e apri questo link . Sul lato sinistro dello schermo, dovresti vedere alcune impostazioni come l'architettura di Windows (32 bit o 64 bit), la lingua preferita e il browser per cui stai scaricando Flash Player.

Download di Adobe Flash
  1. Se stai scaricando il lettore da un browser diverso o da un computer diverso (cosa che potrebbe essere possibile se Firefox non risponde), fai clic su " Hai bisogno di Flash Player per un altro computer? "E scegli il tuo sistema operativo al passaggio 1 e il browser che stai utilizzando al passaggio 2 (Google Chrome).
  2. Assicurati di disabilitare le offerte opzionali al centro della finestra del browser che installerebbe gli strumenti McAfee sul tuo PC e fai clic sul pulsante Installa ora .

Installazione di Adobe Flash Player
  1. Esegui il file che hai appena scaricato dalla cartella Download sul tuo computer, attendi che i file di installazione vengano scaricati completamente e segui le istruzioni sullo schermo per procedere e installare Flash Player . Riavvia il computer in seguito e verifica se il consumo elevato di CPU persiste ancora.

Articoli Interessanti