Come risolvere l'errore "Impossibile caricare il registro" di Windows

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Diversi utenti ci hanno contattato con domande dopo aver scoperto un errore persistente nel Visualizzatore eventi che diceva “Windows non è stato in grado di caricare il registro. Questo problema è spesso causato da memoria insufficiente o diritti di sicurezza insufficienti ”. La maggior parte degli utenti interessati non ha segnalato alcun sintomo associato a questo problema (tranne questo messaggio di errore ricorrente). Il problema non è esclusivo di una determinata versione di Windows poiché si riscontra anche su Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7.

Windows non è riuscito a caricare i file di registro

Cosa sta causando "Impossibile caricare il registro di Windows"?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione che vengono più comunemente utilizzate per risolvere questo particolare comportamento. A quanto pare, ci sono diversi colpevoli che potrebbero essere responsabili di questo messaggio di errore. Siamo andati avanti e abbiamo creato un elenco con gli elementi più probabili che potrebbero finire per causare questo problema:

  • Potenza interrotta durante la procedura di accesso / disconnessione : questo scenario è abbastanza comune, specialmente su Windows 7 e Windows 8.1. Una procedura di accesso / disconnessione interrotta può finire per creare il danneggiamento del profilo che potrebbe innescare questo evento di errore. In questo caso, dovresti essere in grado di risolvere il problema seguendo una procedura che corregge la corruzione del file system.
  • Applicazione errata installata o disinstallata - A quanto pare, questo problema può verificarsi anche a causa di un'installazione o disinstallazione dell'applicazione errata. Ciò può comportare un certo grado di corruzione del registro che potrebbe causare alcuni problemi con il modo in cui Windows utilizza i valori del registro.
  • Interruzione della rete o virus / spyware - Come riportato da diversi rapporti degli utenti, questo problema può anche essere causato da un fastidioso malware che ha corrotto alcuni file di sistema. Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere il problema rimuovendo il malware dal tuo sistema e riparando tutti i file di sistema interessati.
  • Profilo UsrClass.dat danneggiato : se si verificano sintomi di malfunzionamento della ricerca in cima agli errori del Visualizzatore eventi, è probabile che si tratti di un profilo UsrClass.dat danneggiato. In questo caso, dovresti essere in grado di risolvere il problema eliminando il file, costringendo Windows a creare una nuova copia integra.
  • Profilo di Windows danneggiato - A quanto pare, questo particolare problema può verificarsi anche in situazioni in cui si ha effettivamente a che fare con un profilo di Windows danneggiato. Se questa corruzione non può essere riparata con le utilità integrate (SFC e DISM), dovresti essere in grado di risolvere il problema creando il nuovo account di Windows.

Se stai cercando modi per risolvere questo messaggio di errore, questo articolo ti fornirà diversi passaggi per la risoluzione dei problemi. In basso, sarai in grado di trovare una raccolta di metodi che altri utenti in una situazione simile hanno utilizzato con successo per risolvere l'errore "Impossibile caricare il registro" di Windows .

Al fine di rimanere il più efficiente possibile, ti consigliamo di seguire le possibili correzioni di seguito nell'ordine in cui sono presentate da quando le abbiamo ordinate per efficienza e severità. Alla fine, dovresti imbatterti in una soluzione che risolverà il problema indipendentemente dal colpevole che lo sta causando.

Metodo 1: rimozione delle infezioni da malware (se applicabile)

Se sospetti che l'errore "Windows non sia stato in grado di caricare il registro" potrebbe essere causato da un tipo di malware, adware o spyware che ha danneggiato alcuni file di sistema, è importante assicurarsi che l'infezione da virus sia completamente rimossa prima di provare a riparare i file corrotti.

Il modo più rapido ed efficace per farlo (secondo la nostra esperienza) è distribuire una scansione di Deep Malwarebytes e lasciarlo ispezionare l'intero sistema e tutte le periferiche (non solo l'unità Windows).

Se non si è esattamente sicuri su come eseguire questa operazione, consultare questo articolo ( qui ) per istruzioni dettagliate sull'esecuzione di una scansione di Deep Malwarebytes.

Una volta completato questo processo e assicurati che tutte le tracce di virus siano state rimosse, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: riparazione della corruzione del file di sistema

Poiché la maggior parte dei colpevoli che potrebbero finire per causare l'errore "Windows non è stato in grado di caricare il registro" porta inevitabilmente alla corruzione dei file di sistema, è necessario adottare le misure necessarie per risolvere qualsiasi tipo di corruzione che potrebbe influire sul sistema operativo.

In questo caso, il modo più semplice ed efficace per riparare qualsiasi grado di corruzione dei file di sistema è con utility come System File Checker (SFC) e Deployment Image Servicing and Management (DISM).

Entrambi questi strumenti integrati hanno praticamente le stesse capacità, ma fanno le cose in vari modi. Il primo (SFC), utilizza una cache memorizzata localmente per sostituire i file di sistema danneggiati con nuove copie mentre DISM si affida a Windows Update per scaricare nuove copie al fine di sostituire gli elementi danneggiati che riesce a rilevare.

Poiché DISM è stato progettato come una sorta di piano di backup nel caso in cui SFC non riesca a rimuovere la corruzione, ti consigliamo di eseguire entrambe le utility al fine di correggere la corruzione e risolvere l'errore "Windows non è stato in grado di caricare il registro" .

Ecco una guida rapida sull'esecuzione di scansioni SFC e DISM da un prompt dei comandi elevato:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digitare "cmd" e premere Invio per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. Quando richiesto dall'UAC (prompt account utente), fare clic su per concedere i privilegi di amministratore.

    Esecuzione del prompt dei comandi come amministratore
  2. Una volta che riesci ad accedere al prompt dei comandi con privilegi elevati, digita il comando seguente e premi Invio per avviare una scansione SFC:
     sfc / scannow 

    Nota: tenere presente che dopo aver avviato questa procedura, chiudere la finestra CMD o il computer potrebbe facilitare l'ulteriore danneggiamento dei file di sistema. Con questo in mente, non provare a chiudere l'utilità o riavviare il computer fino al completamento della procedura.

  3. Una volta completato il processo, riavvia il computer e attendi il completamento del successivo avvio.
  4. Quando il computer è completamente avviato, seguire nuovamente il passaggio uno per aprire un'altra finestra CMD elevata. Quindi, digitare il comando seguente e premere Invio per avviare una scansione DISM :
     DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth 

    Nota: tenere presente che, poiché DISM si affida a Windows Update per scaricare nuove copie per sostituire i file danneggiati, per funzionare correttamente necessita di una connessione Internet stabile.

  5. Al termine della scansione DISM, riavviare nuovamente il computer e vedere se il problema si verifica ancora al completamento della sequenza di avvio successiva.

Se vedi ancora nuovi eventi con "Windows non è stato in grado di caricare il registro", passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: eliminazione del file UsrClass.dat

Alcuni utenti che hanno riscontrato questo problema su Windows 10 con sintomi come malfunzionamento della funzione di ricerca o menu di avvio non in espansione devono riuscire a risolvere il problema eliminando il file UsrClass.dat dalla cartella AppData .

In determinate circostanze, questa procedura elimina alcune chiavi di registro danneggiate, che impongono a Windows 10 di creare una nuova copia integra che non presenterà lo stesso problema.

Ecco una breve guida sull'eliminazione del file UsrClass.dat:

  1. Apri Esplora file sul tuo computer, fai clic sulla scheda Visualizza dalla barra multifunzione nella parte superiore dello schermo e seleziona la casella associata a Elementi nascosti .

    Fai clic su Visualizza, quindi seleziona Scopri oggetti nascosti per assicurarti che tutte le cartelle siano visualizzate
  2. Dopo aver reso visibili tutte le cartelle nascoste, vai al seguente percorso:
     C: \ Users \ * youruser * \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows 

    Nota: tieni presente che * YourUser * è semplicemente un segnaposto per l'account utente che stai utilizzando. Sostituirlo di conseguenza.

  3. Quando si arriva a questa posizione, scorrere l'elenco degli elementi verso il basso e individuare UsrClass.dat. Una volta che lo vedi, fai clic destro su di esso e scegli Elimina dal menu contestuale.

    Eliminazione della classe USR
  4. Una volta eliminato il file, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al termine del successivo avvio del sistema.

Se stai ancora riscontrando nuovi errori del Visualizzatore eventi con il messaggio "Impossibile caricare il registro" di Windows, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: creazione di un nuovo profilo utente

Poiché nella maggior parte dei casi il problema è causato da un profilo utente danneggiato, nella maggior parte dei casi sarai in grado di risolverlo creando un nuovo profilo per il tuo computer Windows. Al completamento di questa procedura, eventuali dipendenze corrotte associate al profilo utente corrente verranno sostituite con copie integre.

Diversi utenti interessati hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema creando un nuovo profilo utente. L'errore "Windows non è stato in grado di caricare il registro" non si è più verificato una volta effettuato il passaggio al nuovo account.

Ecco una guida rapida sulla creazione di un nuovo account utente su Windows 10:

  1. Premi il tasto Finestra + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "ms-settings: altri utenti" nella casella di testo e premi Invio per aprire la scheda Famiglia e altre persone dell'app Impostazioni .

    Finestra di dialogo in esecuzione: ms-settings: altri utenti
  2. Una volta entrato nella scheda Famiglia e altri utenti, scorri verso il basso fino alla scheda Altri utenti e fai clic su Aggiungi qualcun altro a questo PC .
  3. Dalla schermata successiva, aggiungi l'e-mail o il telefono associato all'account Microsoft o fai clic su "Non ho le informazioni di accesso di questa persona" se hai intenzione di creare un account locale.
  4. Dalla schermata successiva, accedi con il tuo account Microsoft o fai clic su Aggiungi un utente senza un account Microsoft se desideri creare un account locale (alcune funzionalità online non saranno disponibili).
  5. Aggiungi un nome utente e una password per il nuovo account. Ti verrà quindi richiesto di assegnare domande di sicurezza. Fallo per proteggere il tuo account e fai clic su Avanti.
  6. Una volta creato l'account, riavvia il computer e accedi con l'account appena creato al prossimo avvio.
  7. Quando hai effettuato l'accesso con il tuo nuovo account, accedi al Visualizzatore eventi e vedi se stai ancora notando errori che contengono il messaggio "Impossibile caricare il registro di Windows" .

Creazione di un nuovo account Windows per bypassare la corruzione dei file di sistema

Se si verificano ancora gli stessi sintomi, passare ai metodi seguenti di seguito.

Metodo 5: utilizzo di un punto di ripristino precedente

Se hai notato che il problema ha iniziato a verificarsi solo di recente, potresti essere in grado di aggirare il problema ripristinando il computer in un punto integro in cui non si verificava l'errore "Windows non è stato in grado di caricare il registro" .

Tutte le versioni recenti di Windows ti permetteranno di riportare il tuo sistema in buono stato usando i punti di ripristino precedentemente salvati. Se sei abbastanza fortunato da avere un punto di ripristino salvato prima dell'inizio del problema, non dovresti avere problemi a risolvere l'errore.

Tuttavia, tieni presente che questa procedura ripristinerà anche qualsiasi altra modifica apportata da quando è stato salvato il punto di ripristino. Se vuoi andare avanti con questa potenziale soluzione, ecco una guida rapida su come ripristinare un sistema:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "rstrui" nella casella di testo e premi Invio per aprire la procedura guidata Ripristino configurazione di sistema .

    Apertura della procedura guidata Ripristino configurazione di sistema tramite la casella Esegui
  2. Quando ti trovi all'interno della procedura guidata Ripristino configurazione di sistema, fai clic su Avanti per passare alla schermata successiva.

    Superare la schermata iniziale di Ripristino configurazione di sistema
  3. Una volta visualizzata la schermata successiva, iniziare selezionando la casella associata a Mostra altri punti di ripristino . Successivamente, osserva le date di ciascun punto di ripristino salvato e fai clic su uno datato prima dell'apparizione del problema per selezionarlo. Quindi, fare clic su Avanti per passare alla schermata successiva.

    Ripristino del sistema ad un momento precedente

    IMPORTANTE : tenere presente che una volta avviato questo processo, tutte le applicazioni installate, le preferenze dell'utente e qualsiasi altra cosa che è stata applicata dopo la creazione del punto di ripristino andranno perse. Questa utility ripristinerà il computer allo stato esatto in quel momento.

  4. Fare clic su Fine, quindi confermare facendo clic su alla richiesta di conferma per avviare il processo. Poco dopo, il computer verrà riavviato e verrà applicato il vecchio stato.

    Avvio del processo di Ripristino configurazione di sistema
  5. Una volta riavviato il computer, verifica se il problema è stato risolto controllando il Visualizzatore eventi .

Se vedi ancora nuovi eventi con l'errore "Impossibile caricare il registro" di Windows, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 6: esecuzione di un'installazione di riparazione

Se nessuno dei metodi sopra indicati ti ha permesso di risolvere il problema, questa procedura dovrebbe consentirti di risolvere qualsiasi scenario che si sta verificando a causa della corruzione dei file di sistema. L'approccio preferito sarebbe quello di utilizzare un'installazione di riparazione per ripristinare tutti i componenti di Windows, inclusi tutti i relativi processi di avvio. Il bello di questo metodo è che questa procedura non toccherà nient'altro che i componenti di Windows.

A differenza di un'installazione pulita, sarai in grado di conservare tutti i tuoi dati personali tra cui applicazioni, media personali (foto, video, file musicali).

Se decidi di effettuare un'installazione di riparazione, segui le istruzioni in questa guida ( qui ) per sapere come farlo (anche se non hai un supporto di installazione.

Articoli Interessanti