Come risolvere il monitor che diventa nero in modo casuale

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Ultimamente, diversi utenti hanno riscontrato problemi in cui i loro monitor improvvisamente diventano neri per un momento. Si dice che questo comportamento si ripeta ripetutamente per quanto è basso ogni secondo o ogni pochi minuti. Ciò che peggiora il problema è il fatto che il monitor non funziona correttamente senza eventi o orari specifici.

Il monitor diventa nero a caso

Molti utenti hanno riferito che questo problema si è verificato durante l'utilizzo intensivo della grafica o in modo casuale. Secondo le nostre ricerche, non ci sono dichiarazioni ufficiali anche da fonti ufficiali. In questo articolo, esamineremo tutti i motivi per cui questo problema potrebbe verificarsi sul tuo computer.

Cosa fa diventare il monitor nero casualmente?

Dopo aver studiato a fondo il problema e aver combinato i rapporti degli utenti, abbiamo concluso che questo problema si verificava per diversi motivi. Alcuni dei motivi per cui il monitor potrebbe diventare nero non sono limitati a:

  • Alimentatore difettoso: l'unità di alimentazione è nota per essere il colpevole più comune di rendere il monitor nero. Poiché questo fornisce l'alimentazione alla scheda madre, potrebbe essere possibile che le tensioni corrette non vengano erogate correttamente.
  • Cavo video: il cavo video sia HDMI che VGA che collega il monitor al PC potrebbe essere rotto o danneggiato. Questo di solito provoca una schermata nera quando viene toccata o anche in modo casuale.
  • GPU: se hai una GPU dedicata installata e hai il monitor collegato attraverso di essa, potrebbe anche causare problemi se è danneggiato o non inserito correttamente.
  • Overclocking: l' overclocking potrebbe essere utile per diversi utenti per potenziare il loro potere centrale, ma potrebbe anche presentare complicazioni come quella in discussione.
  • File del sistema operativo obsoleti: se i file del sistema operativo sono danneggiati o incompleti, potrebbero essere la radice del problema. Anche le versioni obsolete di Windows si adattano qui.
  • Opzioni grafiche di terze parti: se vengono implementate funzionalità di miglioramento della grafica di terze parti (come AMD, NVIDIA), queste potrebbero non essere sincronizzate con il sistema operativo e causare vari problemi.
  • Impostazioni di alimentazione: le impostazioni di alimentazione del sistema determinano la quantità di energia consumata dal computer e in quali casi smetterà di consumare. Se queste impostazioni di risparmio energia non sono sincronizzate con il tuo utilizzo, potresti avere il viso nero come il monitor.
  • Cattivi driver: i driver grafici sono la principale forza trainante nel collegamento del sistema operativo all'hardware. Se sono obsoleti o corrotti, la comunicazione non andrà così bene e avrai numerosi problemi.
  • Software di terze parti: anche se questo è molto raro, sul tuo computer potrebbero essere presenti software di terze parti che potrebbero essere in conflitto e causare problemi bizzarri come quello in discussione. Qui, possiamo provare a risolvere e disinstallare il software per sempre.
  • Interferenze di alimentazione: ultimo ma non meno importante, se hai un cablaggio difettoso in casa o un'interferenza di potenza, il tuo monitor potrebbe momentaneamente sfarfallare. È possibile eseguire alcuni passaggi alternativi per correggere questo metodo.

Prima di passare alle soluzioni, assicurati di disporre di una connessione Internet attiva e di aver effettuato l'accesso come amministratore. Inoltre, ti consigliamo di eseguire il backup dei tuoi dati per ogni evenienza.

Soluzione 1: controllo del cavo HDMI / VGA

Può esserci un caso in cui il cavo HDMI non funziona correttamente o è danneggiato. La stessa cosa si può dire sulla tua TV / monitor che potrebbe non essere funzionale. Qui eseguiremo alcune tecniche di base per la risoluzione dei problemi e vedremo se ci aiuteranno a diagnosticare e risolvere il problema.

Verifica del cavo HDMI / VGA
  • Sostituisci il tuo cavo HDMI . Prima di acquistarne uno nuovo, provare a collegare il cavo corrente a un altro sistema e vedere se funziona. Se non funziona, probabilmente significa che il cavo è danneggiato. Sostituire il cavo e riprovare.
  • Prova una fonte di ingresso diversa per il monitor o la TV. Se si utilizza un laptop come sorgente di input, provare a stabilire la connessione con un altro laptop e vedere se questo fa la differenza. Se il segnale viene rilevato dall'altro laptop, significa che ci sono alcune configurazioni errate nel laptop o la porta HDMI non funziona.
  • Puoi anche provare a isolare il problema e vedere se il monitor / TV funziona correttamente con altri ingressi.
  • Se stai usando un convertitore da HDMI a VGA, questa può essere una cattiva notizia. Per confermare che il modulo HDMI sia in ingresso che in uscita funziona correttamente, utilizzare un cavo HDMI puro e controllare.

Soluzione 2: disabilitare l'overclocking

Oggigiorno l'overclocking è una funzionalità molto comune in numerosi build di PC. Qui, il processore esegue brevi raffiche di calcolo per un piccolo intervallo. Durante tale intervallo, la CPU raggiunge la sua temperatura di soglia e l'overclocking si interrompe fino a quando la CPU non si raffredda nuovamente. Numerosi sono stati i rapporti degli utenti che hanno indicato che disabilitare l'overclocking ha risolto il problema del monitor diventando nero ancora e ancora. Sebbene queste impostazioni abbiano lo scopo di migliorare la qualità del computer, qui sembrano fare il contrario.

Disabilitare l'overclocking

Qui, ti consigliamo di disabilitare tutti i tipi di overclocking e di far funzionare la tua CPU alla velocità di fabbrica. Inoltre, assicurati che non ci siano programmi di potenziamento del computer in esecuzione sul tuo computer. È noto che questi programmi sono in conflitto con il sistema operativo e la grafica quando si cerca di "ottimizzare" il computer eliminando diversi processi importanti.

Soluzione 3: aggiornamento di Windows all'ultima build

Microsoft rilascia aggiornamenti frequenti per correggere bug o introdurre nuove funzionalità. Se non aggiorni Windows da un po 'di tempo, ti consigliamo di farlo immediatamente. Ci sono stati casi simili in passato in cui il sistema grafico ha smesso di funzionare correttamente a causa di bug indotti nel sistema.

Quando vengono identificati questi bug, gli ingegneri Microsoft distribuiscono gli aggiornamenti il ​​prima possibile per risolvere il problema. Dopo aver installato gli aggiornamenti, sembra che il monitor funzioni perfettamente. Assicurati di aver effettuato l'accesso come amministratore prima di continuare.

  1. Premi Windows + S, digita " aggiorna " nella finestra di dialogo e apri l'applicazione.

Verifica aggiornamenti - Windows
  1. Ora verranno aperte le impostazioni. Fai clic sul pulsante Controlla aggiornamenti . Ora il tuo computer controllerà automaticamente gli eventuali aggiornamenti più recenti disponibili e li installerà sul tuo computer.

Nota: per applicare gli aggiornamenti sarà necessaria una connessione Internet attiva. Inoltre, potrebbe richiedere del tempo a seconda della dimensione dell'aggiornamento.

Soluzione 4: aggiornamento dei driver grafici

Come avrai intuito, i driver grafici sono i componenti principali che collegano e inoltrano le istruzioni dal tuo sistema operativo all'hardware grafico. Se questi sono obsoleti o corrotti, si verificheranno balbuzie e problemi bizzarri come lo schermo del monitor che diventa nero. Qui, disinstalleremo correttamente i driver correnti e quindi tenteremo di installarne di nuovi.

  1. Scarica e installa DDU (Disinstallatore driver display) dal suo sito Web ufficiale.
  2. Dopo aver installato Display Driver Uninstaller (DDU), avviare il computer in modalità provvisoria . Puoi consultare il nostro articolo su come avviare il computer in modalità provvisoria.
  3. Dopo aver avviato la DDU, selezionare la prima opzione " Pulisci e riavvia ". Questo disinstallerà completamente i driver attuali dal tuo computer.

Pulisci e riavvia - DDU
  1. Ora dopo la disinstallazione, avviare normalmente il computer senza modalità provvisoria. Premi Windows + R, digita " devmgmt. msc "nella finestra di dialogo e premere Invio. Fare clic con il tasto destro su qualsiasi spazio e selezionare " Cerca modifiche hardware ". Verranno installati i driver predefiniti. Prova ad avviare il gioco e controlla se questo risolve il problema.
  2. Nella maggior parte dei casi, i driver predefiniti non funzioneranno per te, quindi puoi installare i driver più recenti tramite Windows Update o visitare il sito Web del produttore e scaricare quelli più recenti.
  3. Dopo aver installato i driver, riavviare il computer e verificare se il problema è stato risolto.

Soluzione 5: controllo dell'alimentatore (alimentatore)

L'alimentatore è i componenti principali che prendono l'alimentazione CA dalla presa principale di elettricità esternamente e quindi trasmettono la tensione corretta ad altri componenti del computer. Ad esempio, le connessioni SATA potrebbero richiedere più energia rispetto alla scheda madre. Qui, se l'alimentatore è danneggiato o non trasmette correttamente l'alimentazione, si verificheranno numerosi problemi che vanno dal lampeggiamento del monitor più e più volte al crash del computer.

Verifica dell'alimentatore

Quello che puoi fare qui è provare temporaneamente un altro alimentatore. Controlla se il problema si verifica anche quando si utilizza quell'hardware. Inoltre, assicurarsi di cambiare il cavo che collega l'alimentatore alla presa di corrente. Se il problema non persiste, significa che è necessario controllare l'alimentatore. In tal caso, puoi continuare con gli altri metodi di risoluzione dei problemi elencati di seguito.

Soluzione 6: disinstallazione / disabilitazione di programmi di terze parti

Programmi di terze parti come NVIDIA GeForce Experience e applicazioni AMD vengono generalmente forniti in bundle con hardware / driver grafici. Di solito, quasi tutti questi programmi consentono agli utenti di modificare le impostazioni grafiche per migliorare le funzionalità o aggiungerne di personalizzate.

Applicazione grafica di terze parti

Tuttavia, nonostante la loro utilità, sono noti per essere in conflitto con il sistema. È necessario disabilitare tutti i programmi di terze parti in esecuzione in background e se sono presenti alcune impostazioni relative alla manipolazione della grafica, assicurarsi di disabilitarle. Ecco il metodo su come disinstallare queste applicazioni:

  1. Premi Windows + R, digita " appwiz.cpl " nella finestra di dialogo e premi Invio.
  2. Una volta in Gestione applicazioni, cerca l'applicazione che ha causato il problema, fai clic con il tasto destro su di essa e seleziona Disinstalla .
  3. Dopo aver disinstallato l'applicazione, verificare se il problema è stato risolto.

Nota: è sempre possibile salvare il file di configurazione temporanea dell'applicazione di terze parti nel caso in cui si desideri installarlo nuovamente e non si desideri perdere tutte le configurazioni impostate.

Soluzione 7: modifica delle impostazioni di alimentazione

Le impostazioni di alimentazione sono i principali protocolli o regole che dettano a un computer quanta energia consumare e quando salvarla. Queste impostazioni di alimentazione potrebbero essere impostate su un valore che potrebbe non essere compatibile con il sistema in uso o che potrebbe essere in conflitto con la scheda madre. Qui in questa soluzione, navigheremo alle impostazioni di alimentazione attraverso la scheda madre e cambieremo le impostazioni.

  1. Premi Windows + R per avviare l'applicazione Esegui. Nella finestra di dialogo digitare " pannello di controllo " e premere Invio. Questo avvierà il pannello di controllo del tuo computer. Assicurati che Visualizza per: sia impostato come piccole icone presenti nella parte in alto a destra dello schermo.
  2. Una volta nel pannello di controllo, fai clic su Opzioni risparmio energia .

    Opzioni risparmio energia - Pannello di controllo
  3. Qui vedrai la modalità di alimentazione attualmente impostata. Se è impostato come Risparmio energia, modificalo in Prestazioni elevate o Bilanciato .

    Piani di alimentazione - Windows
  4. Se in passato hai modificato alcune impostazioni interne di ciascun piano, fai clic su Modifica impostazioni piano e seleziona Ripristina impostazioni predefinite su questo piano .
  5. Salva le modifiche ed esci. Riavvia il computer e controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 8: controllo della GPU

Se sul computer è installata una GPU dedicata di terze parti (come NVIDIA / AMD), si consiglia di verificare che funzioni correttamente e che sia collegata correttamente. È noto che una GPU malfunzionante che viene utilizzata molto e viene overcloccata causa l'output fluttuato al monitor.

Qui, puoi provare a disabilitare la tua grafica dedicata e vedere se il problema persiste sulla tua grafica integrata. In tal caso, ci aiuterà a risolvere il problema. Di seguito è riportato il metodo su come disabilitare la grafica dedicata:

  1. Premi Windows + R, digita "devmgmt.msc" nella finestra di dialogo e premi Invio.
  2. Una volta in Gestione dispositivi, cerca Schede video, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda grafica e fai clic su Disabilita dispositivo .

    Disabilitazione dei driver grafici
  3. Dopo aver disabilitato il dispositivo, riavvia il computer e controlla se il problema persiste.

Soluzione 9: controllo di interferenze / problemi di alimentazione

Questo metodo potrebbe essere l'ultimo, ma è altrettanto importante degli altri. I problemi di interferenza di alimentazione sono noti per essere una delle principali cause delle fluttuazioni del monitor. È possibile accertarsene osservando il comportamento del monitor ogni volta che si accende una luce o qualche altro apparecchio elettrico.

Verifica di interferenze / problemi di alimentazione

Se il monitor fluttua, significa che il cablaggio non è corretto o è molto vecchio. La soluzione a questo è provare un UPS (alimentazione ininterrotta) che regolarizzi la tensione che arriva al tuo computer. Se ciò risolve il problema, la nostra diagnosi sarebbe corretta.

Nota: se tutti i metodi sopra indicati non funzionano, probabilmente significa che è necessario controllare il monitor.

Articoli Interessanti