Come risolvere il caricamento di Gmail?

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Gmail è un servizio di posta elettronica gratuito fornito da Google. È stato lanciato per la prima volta nel 2004 in modalità beta, che è stato successivamente chiuso nel 2009. Initailly, ha fornito 1 GB di spazio di archiviazione per utente che era molto più grande della concorrenza di quel tempo. Di recente, questo limite è stato aumentato a 15 GB per soddisfare gli standard moderni. Gmail ha una base di utenti di oltre un miliardo di persone.

Gmail non verrà caricato

Molto recentemente, ci sono stati molti rapporti di utenti che non sono in grado di caricare la versione web di Gmail. In questo articolo, discuteremo alcuni dei motivi per cui questo problema viene attivato e discuteremo anche alcune soluzioni che è possibile utilizzare per contrastare questo problema. Assicurati di seguire i passaggi con attenzione e precisione per evitare conflitti.

Cosa impedisce il caricamento di Gmail?

Dopo aver ricevuto numerosi rapporti da più utenti, abbiamo deciso di indagare sul problema e abbiamo escogitato una serie di soluzioni per risolverlo completamente. Inoltre, abbiamo esaminato i motivi per cui il problema è stato attivato e li abbiamo elencati come segue.

  • Cookie / cache danneggiati: la cache viene archiviata dalle applicazioni per ridurre i tempi di caricamento e offrire un'esperienza migliore. I cookie sono memorizzati dai siti per gli stessi motivi. Tuttavia, nel tempo, questi dati possono essere danneggiati, il che può impedire il corretto caricamento di alcuni siti.
  • Estensioni: sono disponibili molte estensioni / componenti aggiuntivi per quasi tutti i browser. Queste estensioni forniscono all'utente funzioni aggiuntive ma possono finire per bloccare determinati siti. Pertanto, è possibile che un'estensione / componente aggiuntivo stia bloccando il corretto caricamento di Gmail.
  • Interruzione di manutenzione: in alcuni casi, Gmail potrebbe essere temporaneamente inattivo a causa di un'interruzione del servizio. Pertanto, è importante verificare se i server funzionano correttamente. Puoi visitare questo sito per verificare se Gmail funziona.

Ora che hai una conoscenza di base della natura del problema, passeremo alle soluzioni. Assicurati di implementarli nell'ordine specifico in cui sono forniti.

Soluzione 1: cancellare cache / cookie

A volte i dati memorizzati nella cache e i cookie dai siti e dal browser possono finire per impedire il corretto caricamento di un sito. Pertanto, in questo passaggio, cancelleremo la cache / i cookie per il browser. Questo metodo differisce per tutti i browser, quindi abbiamo elencato i passaggi per alcuni dei più popolari, se il tuo browser non è in questo elenco controlla il metodo nella pagina di supporto del browser.

Per Chrome

  1. Avviare il browser e aprire una nuova scheda.
  2. Fai clic sui tre punti nell'angolo in alto a destra e seleziona " Impostazioni ".

    Facendo clic su "Impostazioni" dal menu a discesa.
  3. Scorri verso il basso e fai clic su " Avanzate ".

    Fare clic su "Impostazioni avanzate" dopo aver effettuato lo scorrimento fino alla fine della pagina
  4. Fai clic sull'opzione " Cancella dati di navigazione" sotto l'intestazione " Privacy e sicurezza ".

    Facendo clic sull'opzione Cancella dati di navigazione
  5. Fare clic sulla scheda " Avanzate " e fare clic sul menu a discesa " Intervallo di tempo ".
  6. Seleziona " Sempre " dall'elenco e controlla le prime quattro opzioni.

    Facendo clic su Avanzate, selezionando "Sempre" come intervallo e controllando le prime quattro opzioni
  7. Fare clic sull'opzione "Cancella dati " per eliminare la cache e i cookie.
  8. Controlla se il problema persiste.

Per Microsoft Edge:

  1. Avviare il browser e aprire una nuova scheda.
  2. Fai clic su " Tre punti " nell'angolo in alto a destra.
  3. Seleziona l'opzione " Cronologia " dall'elenco e fai clic sul link " Cancella cronologia ".

    Cliccando sulla cronologia
  4. Controlla le prime quattro opzioni e fai clic su "Cancella".
  5. Controlla se il problema persiste.

Per Firefox:

  1. Apri il browser e avvia una nuova scheda.
  2. Fai clic su " Tre linee verticali " nell'angolo in alto a destra e seleziona l'opzione "Opzioni" dall'elenco.

    Fare clic sul pulsante del menu e selezionare "Opzioni" dall'elenco
  3. Seleziona "Privacy e sicurezza " dal riquadro a sinistra.
  4. Fai clic sull'opzione " Cancella dati " sotto la voce " Cookie e dati del sito ".

    Facendo clic sull'opzione "Cancella dati"
  5. Controlla se il problema persiste.

Soluzione 2: disabilitazione delle estensioni

In alcuni casi, alcune estensioni possono impedire il corretto caricamento del sito. Pertanto, in questo passaggio, disabiliteremo tutte le estensioni e verificheremo se il sito viene caricato. Per quello:

  1. Fai clic su " Tre punti " nell'angolo in alto a destra e fai clic sull'opzione "Altri strumenti ".
  2. Seleziona l'opzione " Estensioni ".

    Facendo clic sull'opzione Altri strumenti e selezionando "Estensioni"
  3. Fare clic sull'interruttore per disattivare l'estensione.
  4. Controlla se il problema persiste.

Soluzione 3: verifica della compatibilità del browser

Gmail non è compatibile con alcuni browser. Pertanto, è necessario assicurarsi di utilizzare un browser che supporti il ​​sito. Di seguito sono elencati i browser compatibili con il sito. Assicurati di utilizzare uno dei seguenti browser.

  • Google Chrome
  • Safari
  • Internet Explorer
  • Microsoft Edge
  • Firefox

Articoli Interessanti