Come gestire "Mega.nz vuole archiviare file su questo dispositivo" Prompt

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Alcuni utenti sono in conflitto dopo aver visto un pop-up che dice che il sito Web che visitano vuole archiviare file su questo dispositivo. Di gran lunga, il messaggio di errore più riscontrato è "Mega.nz desidera archiviare i file su questo dispositivo" quando si utilizza il servizio di archiviazione cloud Mega. Il problema si verifica solo su Google Chrome.

Il sito Web vuole archiviare i file su questo dispositivo pop-up

Cosa sta causando il prompt "Mega.nz vuole archiviare i file su questo dispositivo"

Se ricevi questo messaggio quando provi a scaricare un file tramite il servizio Mega.nz, potresti chiederti come è diverso da un normale download. Inoltre, alcuni utenti si chiedono se ciò abbia a che fare con una violazione della sicurezza su Google Chrome.

Bene, la buona notizia è che questo messaggio è legittimo e non ha nulla a che fare con un problema di sicurezza. Vedrai questo prompt solo su Chrome perché è uno dei pochi browser che utilizza l' API FileSystem .

L' API FileSystem è stata inventata appositamente per le app Web che necessitano di accesso gratuito a fini di lettura e scrittura per archiviare file di dati di grandi dimensioni. Servizi come Mega.nz funzionano scaricando un file crittografato nella memoria locale, quindi decodificandolo alla fine del processo per renderlo utilizzabile per te. Come puoi vedere, Mega.nz fa poco più di un normale download una tantum. Ancora di più, in genere si occupa di file molto più grandi.

Ora, lo scopo del prompt di richiesta di autorizzazione è di chiedere all'utente se si fida dell'applicazione per scaricare e quindi decrittografare i file usando il loro spazio libero sul disco rigido.

Come gestire Mega.nz vuole archiviare i file su questo prompt del dispositivo

Tieni presente che se ricevi questo prompt quando scarichi un determinato file (o file) tramite Mega.nz, non sarai in grado di completare il download se fai clic su No al prompt.

Poiché Google è uno dei pochi browser che offre questa ulteriore protezione di sicurezza ( API FileSystem ), probabilmente è possibile scaricare il file senza ricevere la richiesta con un altro browser. Ma tieni presente che questo non renderà il tuo download più o meno sicuro: è solo un livello di sicurezza aggiuntivo che Google Chrome ha in atto.

Se hai erroneamente consentito o bloccato i download da Mega.nz e ora vuoi tornare indietro sulla tua decisione, puoi farlo facilmente. Per fare ciò, basta visitare la homepage di Mega.nz ( qui ) e fare clic su Favicon a sinistra della barra degli indirizzi. Quindi, fai clic sul menu a discesa associato a Download automatici e impostalo su Consenti o Blocca, a seconda di ciò che vuoi fare. Puoi anche impostarlo su Chiedi per ottenere nuovamente il prompt la prossima volta che provi a scaricare qualcosa da lì.

Mega.nz modifica il comportamento del download automatico

Tieni presente che questo scenario può essere replicato con tutto il servizio di archiviazione cloud, a condizione che utilizzino l' API FileSystem.

Articoli Interessanti