Come creare un USB di ripristino di Windows 10?

Consigli: Clicca Qui Per Correggere Gli Errori Di Windows E Ottimizzare Le Prestazioni Del Sistema

Windows 10 è l'ultimo e il più grande dei sistemi operativi Microsoft. Ha più di 500 milioni di utenti e più si aggiornano continuamente dalle versioni precedenti di Windows. Microsoft ha spinto questo sistema operativo in modo piuttosto aggressivo riducendo gli aggiornamenti di sicurezza per quelli precedenti e sollecitando gli utenti a effettuare regolarmente l'aggiornamento.

Windows 10

Che cos'è un USB di ripristino?

È importante conoscere la funzione di una USB di ripristino prima di crearne una, una USB di ripristino viene utilizzata per riparare il sistema operativo o qualsiasi file di sistema nel caso in cui venga danneggiato o danneggiato. Nel mondo di oggi, ci sono numerosi malware / virus che cercano sempre i tuoi file personali. Le funzionalità di sicurezza di Windows riescono a impedire l'accesso alla maggior parte di questi, ma a volte determinati virus possono passare attraverso la sicurezza. Questi virus eliminano anche determinati file di sistema e Windows non può più funzionare correttamente.

Chiavetta USB

È qui che entra in gioco l'USB di ripristino, che ripara e ripristina il sistema operativo, i file di sistema e le impostazioni personali. Un disco di ripristino era sempre incluso con i computer in tempi precedenti, ma sono scomparsi di recente e i produttori non li includono più con la macchina. Pertanto, una USB di ripristino è molto importante per le situazioni di emergenza.

Come creare un USB di ripristino di Windows 10?

In questo passaggio, creeremo un USB di ripristino di Windows 10. Assicurarsi che l'USB abbia una dimensione di almeno “16 GB” e non contenga file personali. Tutti i dati sull'USB verranno eliminati durante il processo.

  1. Collegare l'USB su un computer con un sistema operativo sanitario.
  2. Apri Esplora file e fai clic su " Questo PC ".

    Selezionando "Questo PC" dal riquadro a sinistra
  3. Fare clic destro su USB e selezionare " Formato ".
  4. Fare clic sul pulsante " Avvia " per avviare il processo di formattazione.

    Facendo clic su Start
  5. Attendere il completamento del processo e fare clic sull'opzione " OK " per chiudere la finestra.
  6. Premere contemporaneamente i pulsanti " Windows " + " R " per aprire il prompt Esegui e digitare " Pannello di controllo ".

    Digitando in "Pannello di controllo"
  7. Fai clic sull'opzione " Visualizza per " e seleziona " Icone grandi ".

    Fare clic su "Visualizza per" e selezionare "Icone grandi"
  8. Fai clic su " Ripristino " e seleziona l'opzione " Crea un'unità di ripristino ".

    Facendo clic sull'opzione "Crea un'unità di ripristino"
  9. Selezionare l'opzione " Backup dei file di sistema nell'unità" e fare clic su " Avanti ".

    Controllando l'opzione e facendo clic su "Avanti"
  10. Seleziona " USB " che abbiamo inserito e seleziona " Avanti ".
  11. Fai clic sull'opzione " Crea " e il processo verrà avviato.
  12. Il processo potrebbe richiedere un paio di minuti o anche un'ora a seconda del computer.

Articoli Interessanti